Alfa Romeo Giulia: in Italia la berlina supera Audi, Mercedes e Bmw

In italia secondo Dataforce in soli 7 mesi Alfa Romeo Giulia riesce a superare nelle vendite le rivali tedesche di Audi, Mercedes e Bmw

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Giulia

Arrivano buone notizie dall’Italia per la nuova berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia. La nuova vettura del Biscione, che rappresenta una sorta di antipasto del rilancio della casa di Arese nel mondo dei motori, riesce in soli 7 mesi a fare meglio delle auto delle rivali tedesche di Audi, Mercedes e Bmw. Dataforce Italia nei giorni scorsi ha messo in evidenza come dal punto di vista delle immatricolazioni la nuova auto del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles sia riuscita a battere nettamente la concorrenza di auto quali Mercedes Classe CAudi A4 e Bmw Serie 3.

In totale in appena 7 mesi sarebbero state vendute nel nostro paese la bellezza di 4.721 unità di Alfa Romeo Giulia. Il risultato fa ancora più impressione se si pensa che invece le unità vendute di Mercedes Classe C sono state appena 3.231. Ancora meno sono le unità immatricolate di Bmw Serie 3 queste ammontano esattamente a  2.514. Infine chiude la classifica Audi A4 con appena 1.207. La Giulia praticamente riesce ad avere la meglio in quasi tutti i canali di vendita. Registriamo che i migliori exploit della berlina italiana sono ottenuti nel canale privati. Viceversa nelle vendite alle flotte e nel noleggio a breve termine Mercedes Classe C riesce a fare di poco meglio della Giulia ma in tutti gli altri canali l’auto del Biscione surclassa la rivale tedesca.

Leggi anche: BMW Serie 5: a marzo aggiunta importante alla sua gamma

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia: un 2016 da leoni per la berlina del Biscione che supera le rivali tedesche di Audi, Mercedes e Bmw

Leggi anche: Mercedes ha annunciato l’arrivo di 3 nuove compatte entro il 2020

Ovviamente il risultato in questione non può che fare piacere ai dirigenti della casa automobilistica milanese ed in primis al numero uno del gruppo italo americano, l’amministratore delegato Sergio Marchionne che non ha mai avuto dubbi sulla bontà del progetto. Ricordiamo che comunque questa classifica fornita da Dataforce Italia riguarda solo ed esclusivamente le vendite di auto con la carrozzeria a berlina che è l’unica sino a questo momento prevista per Alfa Romeo Giulia. Se si prendessero in considerazione anche gli altri tipi di carrozzeria come ad esempio la Station Wagon, le tedesche surclasserebbero le vendite di Giulia.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.