Alfa Romeo Giulia, Giulietta e Stelvio: il calo delle vendite ferma ancora Cassino

A Cassino ancora stop alla produzione tra fine aprile e inizi di maggio

di , pubblicato il
Alfa Romeo Stelvio Cassino

Continua il calo delle vendite di Alfa Romeo Giulia, Giulietta e Stelvio come mostrano gli ultimi dati ufficiali delle vendite di auto in Europa nel mese di febbraio 2019. A causa di ciò la produzione delle 3 vetture presso lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Cassino si fermerà ancora tra la fine di aprile e gli inizi di maggio. Dopo gli stop del primo trimestre del 2019 e i 4 giorni previsti ad aprile, nelle prossime ore il gruppo Fiat Chrysler, secondo indiscrezioni, comunicherà altre due settimane di fermo produttivo tra il 18 aprile e il 2 maggio. 

A Cassino ancora stop alla produzione tra fine aprile e inizi di maggio

Purtroppo si teme che questa situazione possa continuare a Cassino per tutto il 2019. Questo in quanto non sono attese novità importanti per lo stabilimento. Qualcosa potrebbe cambiare nel 2020 se dovesse iniziare la produzione di qualche modello nuovo. Il suv compatto di Maserati non dovrebbe comunque arrivare prima del 2021. Qualche speranza in più per la versione ibrida del suv Alfa Romeo Stelvio, ma anche qui per il momento non vi sono certezze. Vedremo dunque nei prossimi mesi come si evolverà la situazione del famoso stabilimento centro nevralgico della produzione delle auto di Alfa Romeo.

Leggi anche: Alfa Romeo: crollo delle vendite in Europa a febbraio secondo i dati ufficiali

Alfa Romeo Cassino

Fiat Chrysler Cassino: ancora stop alla produzione per due settimane tra la fine di aprile e gli inizi di maggio

Leggi anche: Nuova Alfa Romeo Giulietta: la futura generazione avrà molto in comune con il suv Tonale

.
Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.