Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo: cresce la curiosità di vedere i nuovi modelli

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo saranno lanciate in Cina entro il 2022 dalla casa automobilistica del Biscione.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo

Lo scorso 1 giugno tra le tante novità che sono state annunciate per i prossimi anni in casa Alfa Romeo una di quelle che ha suscitato le maggiori curiosità tra appassionati e addetti ai lavori è senza dubbio la notizia che entro i prossimi anni sul mercato arriveranno anche le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo. Le inedite versioni di Giulia e Stelvio denominate nel piano industriale con la sigla LWB non verranno però lanciate in tutto il mondo. Si tratta infatti di due modelli che verranno realizzati in esclusiva per il mercato cinese.

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo saranno lanciate in Cina entro il 2022 dalla casa automobilistica del Biscione

Il mercato auto cinese ha sempre più importanza all’interno del mondo dei motori. Forse al momento solo gli Stati Uniti riescono ad avere un peso maggiore per quanto concerne il segmento premium del mercato auto. Proprio per questo motivo diventa fondamentale per tutte le case automobilistiche fare bene anche li. Una cosa che però Sergio Marchionne e soci hanno capito negli ultimi tempi è che il mercato in questione è molto più difficile di quanto si possa immaginare. Basti pensare a quello che è accaduto con Jeep, un marchio che per molto tempo in Cina è stato considerato come qualcosa di esotico e dunque di scarsamente appetibile.

Marchionne ha capito che per conquistare la Cina sono necessari modelli ad hoc. Proprio per questo motivo nei prossimi anni in Cina debutteranno le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo. Al momento di questi modelli si sa molto poco. I veicoli sorgeranno su una versione allungata della piattaforma modulare Giorgio. Il loro aspetto dovrebbe essere molto simile a quello delle attuali Giulia e Stelvio. Ovviamente però la loro lunghezza sarà maggiore. Molto probabilmente Stelvio potrebbe addirittura avere tre file di sedili. La principale caratteristica di questi modelli sarà la grande abitabilità ed una maggiore stabilità rispetto alle versioni normali. Rispetto alle attuali Giulia e Stelvio le auto pensate per la Cina però perderanno in agilità.

Leggi anche: Alfa Romeo MiTo: con il suo addio mille dipendenti saranno trasferiti da Mirafiori a Grugliasco

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo saranno lanciate in Cina entro il 2022 dalla casa automobilistica del Biscione

Leggi anche: Alfa Romeo: i dati di vendita del 2018 danno ragione al Biscione che vuole puntare sui Suv

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.