Alfa Romeo e Fiat numeri da record in Germania a gennaio 2017

Le due principali case automobilistiche italiane, Alfa Romeo e Fiat, incrementano di tanto le vendite in Germania a gennaio

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo e Fiat

Alfa Romeo e Fiat mostrano di essere in gran forma in Germania nel mese di gennaio 2017. Le due principali case automobilistiche italiane infatti crescono nel numero delle immatricolazioni avute nel paese teutonico in maniera piuttosto elevata nel primo mese del 2017.

Impressionante la crescita della casa automobilistica del Biscione che sebbene si tratti di piccoli numeri incrementa in maniera molto importante il numero delle sue immatricolazioni per quanto riguarda il mese di gennaio. Infatti il brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles grazie ad un totale di 275 immatricolazioni cresce rispetto allo stesso periodo del 2016 del 49,5 per cento.

Ovviamente in questa crescita del Biscione un ruolo molto importante lo sta avendo la nuova berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia. Tra l’altro sempre a proposito della casa milanese, questo primo mese del 2017 è perfettamente in linea con quanto avvenuto nel 2016, anno in cui il Biscione ha avuto in Germania una crescita complessiva del 53 per cento rispetto al 2015 sempre grazie all’esordio di Giulia che in 7 mesi è stata capace di far crescere il brand di Arese in maniera piuttosto evidente.

Leggi anche: Fiat, Alfa Romeo e Jeep: i dati di vendita di gennaio 2017 in Spagna e Francia

Alfa Romeo Giulia

Alfa Romeo Giulia: la berlina dà un grosso contributo alla casa del Biscione per la crescita delle immatricolazioni a gennaio 2017

Leggi anche: Volkswagen: anche Bosch dovrà risarcire i suoi clienti per il Dieselgate

Anche Fiat ha avuto un ottimo esordio in Germania in questo 2017. A gennaio infatti la principale casa automobilistica italiana ha ottenuto una crescita del  25 per cento delle sue immatricolazioni grazie alla consegna di 5147 unità nel paese teutonico.

Sia nel caso di Fiat che in quello di Alfa Romeo la crescita è di molto superiore a quelle che sono le medie del mercato tedesco che nel suo complesso cresce del 10,1 per cento. n questa maniera Fiat raggiunge una quota di mercato pari a 2,1 per cento. Infine segnaliamo che anche in Germania così come accaduto in molti altri paesi Jeep, dopo molti mesi di crescita, segna una flessione del 2,5 per cento. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.