Alfa Romeo: in Europa il Biscione vola a marzo 2017, +45,7%

Alfa Romeo a marzo 2017 ottiene una crescita notevole in Europa, il marchio del Biscione cresce del 45,7 per cento nel vecchio continente

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo

Alfa Romeo continua a crescere sul mercato in Europa. Anche nel mese di marzo nel vecchio continente le vendite del Biscione, complessivamente parlando, sono cresciute del 45,7 per cento. Si tratta di un ottimo incremento per il brand milanese che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles. I dirigenti del gruppo italo americano guidato dal numero uno Sergio Marchionne sottolineano il notevole risultato del marchio del Biscione ottenuto in particolare grazie all’ottimo riscontro che sul mercato stanno avendo le sue nuove vetture.

 

Ci riferiamo naturalmente alla berlina di segmento D, Alfa Romeo Giulia e al suv Stelvio. In totale a Marzo 2017 le immatricolazioni per la casa automobilistica italiana sono state 9.200, un risultato che come dicevamo poc’anzi ha portato ad una crescita di quasi il 50 per cento delle vendite rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Anche prendendo in considerazione i primi tre mesi dell’anno sempre per quanto concerne l’Europa il risultato non cambia.

 

Alfa Romeo infatti nel primo trimestre del 2017 in Europa è riuscita a crescere del 34,6 per cento grazie a 21.500 immatricolazioni. Segno questo che la crescita del Biscione non è casuale ma è qualcosa che ormai può essere considerato come un vero e proprio trend sul mercato del vecchio continente.

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio, Cadillac ATS-V e BMW M3: il video della sfida

 

Alfa Romeo Stelvio

Alfa Romeo Stelvio: è stato protagonista insieme alla berlina Giulia della crescita nelle immatricolazioni del Biscione

 

Leggi anche: Fiat, dal Brasile arriva la risposta del marchio italiano alla nuova Volkswagen Polo

 

Sempre a proposito di Alfa Romeo segnaliamo che i mercati dove il Biscione è cresciuto maggiormente sono l’Italia, paese in cui le vendite sono cresciute del 46,1 per cento, Germania in cui la crescita è stata pari a +87,7 per cento, Francia +34 per cento, Regno Unito +8,8 per cento e Spagna +67,8 per cento. Ovviamente questi numeri fanno ben sperare per i prossimi mesi quando le cose per la casa di Arese potrebbero migliorare ulteriormente con l’arrivo in tutti i mercati della gamma completa del Suv Stelvio. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.