Alfa Romeo: ecco quando ripartirà la produzione a Cassino nel 2020

Nello stabilimento Alfa Romeo di Cassino nel 2020 si riprenderà a lavorare a partire dal 14 gennaio

di , pubblicato il
Alfa Romeo

Il 2019 è stato un anno difficile per Alfa Romeo. Le vendite sono diminuite sensibilmente e anche la produzione di conseguenza si è dovuta adeguare. Questo ha fatto si che a Cassino i giorni di cassa integrazione abbiano raggiunto livelli record superando di gran lunga i 100 giorni. Adesso arriva la notizia che lo stop natalizio nello stabilimento sito a Piedimonte San Germano sarà ulteriormente allungato.

Nel 2020 infatti la produzione nella fabbrica in cui vengono realizzate Giulia e Stelvio partirà il 14 gennaio.

Prorogata la pausa natalizia nello stabilimento Alfa Romeo di Cassino

In un primo momento i lavori dovevano ripartire il 7 gennaio ma in realtà invece riprenderanno il prossimo 14 gennaio. Si spera ovviamente che il 2020 possa essere un anno migliore per Alfa Romeo con l’arrivo sul mercato delle nuove Giulia e Stelvio e le loro versioni ibride. Sempre a Cassino nei prossimi anni, probabilmente nel 2021, dovrebbe anche partire la produzione del suv compatto di Maserati di cui si parla da qualche anno. Grazie a questi modelli dunque la produzione nel sito ciociaro dovrebbe aumentare di molto rispetto ad oggi.

Ricordiamo infine che i due prossimi modelli di Alfa Romeo saranno realizzati altrove. Il crossover Tonale sarà infatti prodotto a Pomigliano dove attualmente viene realizzata Fiat Panda mentre invece il B-Suv non è ancora chiaro dove sarà costruito ma quasi sicuramente la sua produzione avverrà lontano da Cassino. Maggiori informazioni in proposito dovrebbero arrivare il prossimo anno.

Leggi anche: Formula 1: Kimi Raikkonen dispiaciuto per come stanno andando le cose in Alfa Romeo

Argomenti: