Alfa Romeo: ecco cosa accadrà nel 2020 e nel 2021

Il biennio 2020/2021 dovrebbe essere abbastanza ricco di novità per Alfa Romeo

di , pubblicato il
Alfa Romeo

Il biennio 2020/2021 dovrebbe essere abbastanza ricco di novità per Alfa Romeo. La casa automobilistica del Biscione ultimamente sta deludendo molto in termini di vendite con le immatricolazioni in calo un po’ in tutto il mondo. Le cose però potrebbero cambiare nei prossimi anni con l’arrivo sul mercato di alcune novità importanti. Ci riferiamo in particolare alle versioni ibride di Giulia e Stelvio che a quanto pare dovrebbero arrivare sul mercato già nel corso del prossimo anno. Le due vetture dovrebbero debuttare in occasione della presentazione del loro restyling di metà carriera.

Il biennio 2020/2021 dovrebbe essere abbastanza ricco di novità per Alfa Romeo

Altra novità importante che potrebbe aumentare di molto le vendite del Biscione è il debutto nel 2021 del suv compatto Alfa Romeo Tonale. Il veicolo in questione presentato per la prima volta in versione concept car al Salone dell’auto di Ginevra 2019 arriverà sul mercato in versione ibrida. Il prossimo anno presumibilmente al Salone dell’auto di Ginevra 2020 dovremmo assistere al debutto della versione di produzione di Tonale.

L’auto dovrebbe garantire un grosso aumento delle immatricolazioni dello storico marchio milanese in modo particolare in Europa. Nel corso del 2020 dunque dovremmo avvistare i primi prototipi camuffati di Tonale in strada. Dei restyling di Giulia e Stelvio invece già sono arrivate nei giorni scorsi le prime foto spia. Vedremo dunque se nel corso dei prossimi mesi su queste novità importanti di Alfa Romeo arriveranno nuovi dettagli.

Leggi anche: Alfa Romeo: molto male le vendite nei principali mercati europei nei primi 6 mesi del 2019

Alfa Romeo Tonale

Alfa Romeo Tonale

Leggi anche: Alfa Romeo: ecco quanti posti di lavoro in meno a Cassino per la crisi

Argomenti: