Alfa Romeo e Maserati: si torna a parlare di spin off

Alfa Romeo e Maserati: si torna a parlare di spin off ma per il momento questa operazione sembra essere molto lontana.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo e Maserati: si torna a parlare di spin off ma per il momento questa operazione sembra essere molto lontana.

I suggerimenti che un piccolo azionista di Fiat Chrysler in Usa ha dato per migliorare i conti del gruppo italo americano e renderlo più competitivo rispetto a Ford e General Motors,  ha riportato in auge il possibile spin off di Alfa Romeo e Maserati. Si tratta di un qualcosa di cui si era già parlato in passato ai tempi di Sergio Marchionne. Quest’ultimo non aveva escluso del tutto tale possibilità rinviandola però a data da destinarsi. Infatti al momento i due celebri marchi automobilistici italiani non sarebbero ancora abbastanza forti per una simile mossa.

Alfa Romeo e Maserati: si torna a parlare di spin off ma per il momento questa operazione sembra essere molto lontana

Nonostante ciò la lettera di ADW Capital Management, ha riportato nuovamente all’attenzione generale una simile possibilità Ricordiamo che Alfa Romeo e Maserati sono i due marchi su cui Fiat Chrysler Automobiles dovrebbe maggiormente scommettere nei prossimi anni con il lancio di numerosi modelli così come previsto dall’ultimo piano industriale. Al momento l’ipotesi di uno scorporo sembra essere assai lontana.

Dunque le voci che si stanno accavallando negli ultimi giorni sono semplici dicerie. Tuttavia nel lungo periodo non possiamo escludere che una simile operazione possa realmente essere messa in atto dal numero uno di FCA, l’amministratore delegato Mike Manley. Prima però occorrerà rilanciare sul mercato i due storci marchi che per il momento sono ancora ben lontani da un definitivo rilancio a causa dei ritardi nel lancio dei nuovi modelli.

Leggi anche: Alfa Romeo: il 2019 dovrebbe essere l’anno giusto per il ritorno in America Latina

Alfa Romeo e Maserati

Alfa Romeo e Maserati: si torna a parlare di spin off ma per il momento questa operazione sembra essere molto lontana

Leggi anche: Alfa Romeo Giulietta Veloce S: arriva in Italia l’edizione limitata da 200 unità

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, Maserati