Alfa Romeo cresce bene in Australia e Giappone nel 2018

La casa automobilistica del Biscione ha visto incrementare le sue vendite nei due importanti paesi lo scorso anno

di , pubblicato il
Alfa Romeo

In un 2018 che è stato probabilmente sotto le aspettative per Alfa Romeo, arrivano buone notizie da Australia  e Giappone per la casa automobilistica del Biscione. Lo storico marchio italiano che in Europa lo scorso anno ha dovuto affrontare non poche difficoltà ha visto invece aumentare le sue immatricolazioni in questi due paesi. In Giappone le vendite del marchio milanese di Fiat Chrysler Automobiles sono cresciute del 36 per cento. In Australia invece il brand di Arese ha visto incrementare le proprie consegne in misura del 21 per cento. 

La casa automobilistica del Biscione ha visto incrementare le sue vendite nei due importanti paesi lo scorso anno

Facendo riferimento al Giappone,  Alfa Romeo ha venduto un totale di 2.510 unità durante lo scorso anno registrando una crescita del 36,6 per cento. In Australia invece le immatricolazioni della casa automobilistica del Biscione sono state esattamente  un totale di 1.279 unità. Questo significa che nel 2018 in Australia lo storico marchio italiano ha visto aumentare le sue vendite del 21 per cento rispetto al 2017. Questo risultato è ovviamente frutto del lancio in questi mercati dei due più recenti veicoli della casa automobilistica milanese: Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Si spera ovviamente che nel 2019 le cose possano migliorare ulteriormente in questi due paesi per la casa italiana.

Leggi anche: Alfa Romeo: trionfa il Quadrifoglio ai What Car? Car of the Year Awards 2019

Alfa Romeo

Non è del tutto da dimenticare il 2018 di Alfa Romeo, il Biscione ha visto crescere le vendite in Australia e Giappone

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio: facciamo un confronto con le rivali di Audi, Bmw e Mercedes in USA

Argomenti: