Alfa Romeo: a Cassino da Venerdì tutti in ferie, a gonfie vele la produzione di Giulia e Stelvio

FCA Cassino: da venerdì tutti in ferie fino al 28 agosto, poi la produzione ripartirà più forte di prima per il debutto di Alfa Romeo Stelvio in USA

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo

Lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Cassino è il cuore nevralgico del nuovo corso di Alfa Romeo. In questo luogo infatti vengono prodotte le nuove Alfa Romeo Giulia e Stelvio che tanto bene stanno facendo sul mercato. FCA ha comunicato che da venerdì lo stabilimento chiuderà per le ferie estive.

 

La riapertura è prevista a partire dal prossimo 28 agosto 2017. Il ritorno sarà molto importante perchè la produzione delle vetture nello stabilimento dovrebbe crescere ancora per far fronte alle richieste che arriveranno dagli Stati Uniti per il nuovo Suv Alfa Romeo Stelvio. 

Alfa Romeo dal 28 agosto riparte la produzione che crescerà ancora in seguito allo sbarco di Stelvio in Usa

 

Si vocifera che già a partire dal prossimo autunno potrebbero avvenire le prime assunzioni. Qualcosa bolle in pentola e tra la fine del 2017 e gli inizi del 2018 l’assunzione di nuovo personale nello stabilimento Fiat Chrysler di Cassino potrebbe avvenire realmente. Questo anche perchè sempre il prossimo anno dovrebbe partire la produzione di un terzo nuovo modello sempre targato Alfa Romeo, che molto probabilmente sarà un Suv di piccola taglia. 

 

La produzione di Alfa Romeo Stelvio dovrebbe entrare nel vivo solo a partire dai prossimi mesi con il Suv che è appena sbarcato nelle concessionarie degli Stati Uniti. Le aspettative dei vertici di FCA per il successo commerciale negli USA di questo modello sono alte. Si pensa infatti che il nuovo suv più ancora della berlina Giulia, le cui vendite crescono di mese in mese, abbia le carte in regola per fare bene negli States. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio: il diesel da 150 cavalli costerà 45 mila euro?

 

Fiat Chrysler Cassino

Fiat Chrysler Cassino: da venerdì tutti in ferie fino al 28 agosto, poi la produzione ripartirà più forte di prima grazie alle numerose richieste dagli USA per Stelvio

 

Leggi anche: AlfaRomeo: a Cassino nuove assunzioni dopo le ferie?

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler