Alfa Romeo: a Cassino si usa anche la stampa 3D

Stampa 3D a Cassino: lo stabilimento di Fiat Chrysler dove vengono prodotte le auto di Alfa Romeo ormai è l'emblema dell'industria automotive 4.0

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo e Samsung

Vi abbiamo scritto nei giorni scorsi come lo stabilimento Fiat Chrysler Automobiles sia l’emblema dell’industria 4.0 nel settore automotive. Questo grazie in particolare alla collaborazione tra Samsung e FCA che ha permesso di dotare i dipendenti dello stabilimento di dispositivi che migliorano nettamente la loro esperienza lavorativa nello stabilimento di Alfa Romeo.

 

Oggi vogliamo mettere in evidenza come anche la stampa 3D abbia un ruolo molto importante in questo stabilimento che per Alfa Romeo rappresenta uno snodo fondamentale. Qui infatti vengono realizzate le due nuove vetture del Biscione, Alfa Romeo Giulia e Stelvio, che avranno l’arduo compito di rilanciare le quotazioni del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles nel mondo dei motori.

 

Alfa Romeo: a Cassino industria 4.0 con la Stampa 3D

 

La fabbrica Fiat Chrysler Automobiles di Cassino usa attivamente la stampa 3D. Questo avviene non tanto per quanto riguarda la produzione delle parti da montare nelle vetture di Alfa Romeo li prodotte. A Cassino con la stampa 3D tra le altre cose si procede anche all’analisi dei ricambi usurati. Quando ci si accorge che questi sono rovinati allora spesso i ricambi, vengono realizzati direttamente in stampa 3D

Leggi anche: Maserati o Alfa Romeo in Formula E? parola di Sergio Marchionne

 

Stampa 3D a Cassino

Stampa 3D a Cassino: anche questo fa parte del grande rinnovamento subito negli ultimi anni dallo stabilimento di Fiat Chrysler che ormai è l’emblema dell’industria automotive 4.0

 

Leggi anche: Fiat Tipo supera Volkswagen Golf in Italia e parte alla conquista del mondo

 

Insomma anche questo mette in evidenza che in questo stabilimento nulla viene lasciato al caso e la tecnologia di ultimissima generazione viene tenuta in grande considerazione per garantire la produzione di vetture di altissimo livello come del resto sono le nuove vetture del Biscione Alfa Romeo Giulia e Stelvio. Ricordiamo che sempre a Cassino a partire dal 2018 dovrebbe arrivare anche un terzo veicolo, forse un Suv compatto.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler

Leave a Reply