Alfa Romeo B-Suv arriverà nel 2022 e si chiamerà Brennero?

Alfa Romeo Brennero potrebbe essere il nome del futuro B-Suv del Biscione che dovrebbe arrivare nel 2022

di , pubblicato il
Alfa Romeo Brennero potrebbe essere il nome del futuro B-Suv del Biscione che dovrebbe arrivare nel 2022

Nella giornata di ieri abbiamo avuto la conferma che la casa automobilistica del Biscione sta lavorando ad un nuovo Alfa Romeo B-Suv che sarà il nuovo entry level della gamma prendendo il posto di MiTo. Questo modello potrebbe arrivare sul mercato nel corso del 2022 andando ad aggiungersi a Stelvio e Tonale. Questo modello potrebbe avere una lunghezza tra i 410 e 420 cm. Anche in questo caso è probabile che Fiat Chrysler utilizzi una piattaforma già esistente nel suo gruppo al pari di quanto fatto con Alfa Romeo Tonale che condivide lo stesso pianale con Compass.

Alfa Romeo Brennero potrebbe essere il nome del futuro B-Suv del Biscione che dovrebbe arrivare nel 2022

Per quanto riguarda il nome, secondo indiscrezioni il futuro Alfa Romeo B-Suv potrebbe chiamarsi Brennero. Sembra infatti ormai chiara la strategia di Alfa Romeo di chiamare i propri suv con il nome di alcuni famosi passi di montagna. Dopo Stelvio e Tonale dunque Brennero potrebbe essere il nome nuovo che potrebbe arricchire la gamma dello storico marchio milanese. Non è ancora chiaro dove questo modello potrebbe venire realizzato. Qualcuno però ipotizza nello stabilimento Fiat Chrysler di Melfi. Maggiori informazioni su questo futuro modello del Biscione dovrebbero arrivare nel corso dei prossimi mesi.

Leggi anche: Alfa Romeo Tonale: la versione di produzione sarà molto simile alla concept car di Ginevra

Alfa Romeo Brennero potrebbe essere il nome del futuro B-Suv del Biscione che dovrebbe arrivare nel 2022

Leggi anche: Alfa Romeo Cassino: il Piano Italia sarà confermato, in arrivo ibridi e suv Maserati

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.