Alfa Romeo: anche ad ottobre vendite in calo in Italia

Alfa Romeo: calano le vendite in Italia ad ottobre 2018, -42 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo

Calano le vendite di Alfa Romeo in Italia. Nel mese di ottobre infatti la casa automobilistica del Biscione ha visto scendere le proprie immatricolazioni del 42 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. In totale lo storico marchio milanese ha consegnato ai clienti italiani appena 1.911 unità.

Si tratta di un calo notevole rispetto allo stesso mese dello scorso anno quando invece le immatricolazioni del marchio italiano furono esattamente 3.301. Questo è il secondo mese di fila che Alfa Romeo fa registrare un calo rispetto allo scorso anno. Inoltre per il secondo mese consecutivo le vendite del Biscione in Italia sono state inferiori alle 2 mila. 

Alfa Romeo: calano le vendite in Italia ad ottobre 2018, -42 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno

In totale considerando i primi 10 mesi dell’anno sono state esattamente 39.338 le unità immatricolate in Italia dalla casa automobilistica milanese che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Nonostante il calo degli ultimi due mesi la situazione rimane positiva per il Biscione grazie ad una prima parte di anno estremamente positiva.

Nei primi 10 mesi dell’anno la casa italiana vede crescere le sue vendite del 2,35 per cento rispetto allo scorso anno per una quota di mercato del 2,4 per cento. Con 880 unità vendute il Suv Alfa Romeo Stelvio continua a crescere e diventa l’auto più venduta in Italia da parte del Biscione visto che Giulietta invece ha visto ridursi le sue vendite a 638 unità il mese scorso.

Giulietta però rimane la più venduta nel 2018 considerato l’intero anno con 15.959 unità contro le 11.441 unità vendute da Stelvio.

Leggi anche: Alfa Romeo: un’importante novità potrebbe riguardare tutte le auto nel 2019

Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo

Alfa Romeo: calano le vendite in Italia ad ottobre 2018, -42 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno

Leggi anche: Alfa Romeo: dopo il calo di settembre si spera che il mese di ottobre possa essere positivo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo