Alfa Romeo Alfetta: in Germania dicono che arriverà nel 2019 ma è un errore

Alfa Romeo Alfetta: in Germania danno per scontato il suo arrivo nel 2019 ma in realtà si tratterebbe della nuova Giulia a passo lungo.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo Alfetta

Alfa Romeo Alfetta secondo molti potrebbe essere il nome della futura ammiraglia della casa automobilistica del Biscione. Questo modello al momento non è previsto nel nuovo piano industriale che è stato rivelato lo scorso 1 giugno a Balocco dai vertici dello storico marchio milanese. Questo significa che prima del 2023 è impossibile che nella gamma di Alfa Romeo possa arrivare un simile modello. Nonostante ciò nei giorni scorsi, così come riportato anche da altri siti automobilistici, un noto magazine tedesco ha riportato l’indiscrezione secondo cui l’arrivo di Alfetta sarebbe imminente. Addirittura si parla del 2019, come anno di debutto.

Alfa Romeo Alfetta: in Germania danno per scontato il suo arrivo nel 2019 ma in realtà si tratterebbe della nuova Giulia a passo lungo

Questa voce che come vi dicevamo circola da qualche giorno in rete sta facendo molto discutere appassionati e addetti ai lavori, curiosi di sapere se davvero un simile modello possa arrivare l’anno prossimo. In realtà quello che pensiamo noi è che in Germania stanno facendo un po’ di confusione. Quella che viene definitiva come Alfa Romeo Alfetta probabilmente è la versione a passo lungo di Alfa Romeo Giulia. Questo modello infatti è stato annunciato nel recente piano industriale del Biscione. Il veicolo in questione, che nascerà su una versione allungata della piattaforma modulare Giorgio e che per certi versi potrebbe essere scambiata per la futura ammiraglia del brand di Arese, in realtà è semplicemente un modello pensato in esclusiva per il mercato cinese. 

Per vedere realmente una nuova Alfetta bisognerà aspettare almeno sino al 2023

In Cina infatti vanno per la maggiore le berline di una certa grandezza e dunque pare che Alfa Romeo abbia deciso di “allungare” Giulia. Stessa operazione tra l’altro sempre nel corso dei prossimi anni sarà ripetuta anche con il Suv Alfa Romeo Stelvio. Si tratta del resto di un’operazione molto più economica rispetto a quella di creare dal nulla una nuova vettura come avverrebbe nel caso in cui realmente l’intenzione fosse quella di fare esordire una nuova Alfa Romeo Alfetta. Per vedere dunque una nuova ammiraglia del Biscione i numerosi fan del marchio italiano dovranno dunque aspettare almeno sino al 2023.

Leggi anche: Alfa Romeo: Audi, Mercedes e Bmw sono realmente raggiungibili?

Alfa Romeo Alfetta

Alfa Romeo Alfetta: in Germania danno per scontato il suo arrivo nel 2019 ma in realtà si tratterebbe della nuova Giulia a passo lungo

Leggi anche: Alfa Romeo: ecco cosa non prevede il nuovo piano industriale

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo

I commenti sono chiusi.