Alfa Romeo: ad aprile 2019 -14% in USA

Continua la crisi del Biscione in USA in questo 2019, anche ad aprile immatricolazioni in calo nel più grande mercato premium del mondo

di , pubblicato il
Alfa Romeo USA

Continua il momento no di Alfa Romeo in USA. La casa automobilistica del Biscione che aveva fatto registrare un calo del 26 per cento nelle immatricolazioni del primo trimestre del 2019 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno ed un calo del 30 per cento a marzo, perde terreno anche ad aprile. Il mese scorso infatti lo storico marchio milanese con l’immatricolazioni di 1.584 unità ha fatto segnare un calo del 14 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno.

Continua la crisi del Biscione in USA in questo 2019, anche ad aprile immatricolazioni in calo nel più grande mercato premium del mondo

Se invece prendiamo in considerazione le vendite dei primi 4 mesi di questo 2019 per Alfa Romeo in USA, notiamo che la casa automobilistica italiana, che fa parte del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, ha visto diminuire le proprie immatricolazioni del 23 per cento rispetto al primo quadrimestre del 2018 a fronte della vendita di 5.870 unità. Lo scorso anno infatti le auto consegna dal Biscione ai clienti americani nello stesso periodo furono esattamente 7.639 unità.

A questo punto è facile prevedere che difficilmente Alfa Romeo riuscirà a bissare il risultato dello scorso anno. Il 2018 fu l’anno migliore di sempre per il marchio italiano in USA con l’immatricolazione di quasi 24 mila unità. Quest’anno difficilmente si raggiungerà invece quota 20 mila.

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio: un confronto con le rivali in USA nel primo trimestre 2019

Alfa Romeo

Alfa Romeo: continua la crisi in USA in questo 2019, anche ad aprile immatricolazioni in calo nel più grande mercato premium del mondo

Leggi anche: Nuova Alfa Romeo Giulietta: ecco come potrebbe essere la futura generazione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: