Alfa Romeo: a gennaio in Europa in calo tutti i modelli del Biscione

Il Biscione perde colpi in Europa, a gennaio in calo le vendite di tutte le auto che compongono la sua gamma

di , pubblicato il
Alfa Romeo

Alfa Romeo ha iniziato male il suo 2019 in Europa con un calo generalizzato delle vendite. Andando ad analizzare il mese di gennaio modello per modello, ci accorgiamo che il veicolo dello storico marchio italiano che è andato meglio è il suv Stelvio che ha perso il 4 per cento rispetto al mese di gennaio 2018 totalizzando 2.215 immatricolazioni. Molto peggio le cose vanno per le altre vetture che compongono la gamma della casa automobilistica milanese di Fiat Chrysler Automobiles.

Il Biscione perde colpi in Europa, a gennaio in calo le vendite di tutte le auto che compongono la sua gamma

Le cose vanno assai peggio per le altre auto di Alfa Romeo. Ad esempio la berlina di segmento D Giulia ha perso a gennaio in Europa il 46 per cento delle immatricolazioni rispetto allo scorso anno con un totale di 895 unità vendute. Molto male anche la berlina compatta Giulietta che con appena 1.668 unità immatricolate nel mese di gennaio 2019 ha perso il 39,8 per cento rispetto al mese di gennaio dello scorso anno.

Anche la 4C e la MiTo sono state censite.

MiTo nonostante sia uscita di produzione nel mese di luglio dello scorso anno continua a vendere le unità rimaste nelle concessionarie. L’ex entry level della gamma del Biscione a gennaio 2019 in Europa ha venduto 153 unità. Infine la sportiva 4C ha venduto 29 unità con un calo del 12 per cento rispetto al mese di gennaio dello scorso anno.

Leggi anche: Nuova Alfa Romeo Giulietta: la futura generazione avrà molto in comune con il suv Tonale

Alfa Romeo Stelvio e Giulia: vendite in calo in Europa a gennaio 2019 per le celebri vetture della casa del Biscione

Leggi anche: Alfa Romeo Tonale: la versione di produzione sarà molto simile alla concept car di Ginevra

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: