Alfa Romeo 6C 2020: c’è chi la immagina ispirata alla futura Maserati Alfieri

La futura Alfa Romeo 6C potrebbe arrivare verso la fine del 2020 e avere molto in comune con la futura coupè del Tridente Maserati Alfieri

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo 6C 2020

Sono davvero numerose le vetture che nei prossimi anni dovrebbero arrivare ad arricchire la gamma di Alfa Romeo. Tra queste si vocifera lo sbarco in concessionaria di una vettura sportiva dalle dimensioni maggiori rispetto ad Alfa Romeo 4C. Si tratterebbe di una coupè che potrebbe prendere il nome storico di Alfa Romeo 6C 2020. L’arrivo di questo modello sul mercato però non dovrebbe avvenire molto presto.

 

Prima infatti i dirigenti della casa automobilistica del Biscione daranno priorità ad altri modelli che possono far incrementare le vendite del brand di Arese in maniera più importante. Questo è il caso dei due nuovi suv che dovrebbero arrivare molto presto a rinforzare la gamma delle vetture di categoria premium del brand milanese che fa parte di Fiat Chrysler Automobiles. 

 

Alfa Romeo 6C 2020: c’è chi pensa che il nuovo modello si possa ispirare alla futura Maserati Alfieri

 

Qui vi mostriamo il rendering di Alessandro Masera che ha provato ad immaginare quelle che potrebbero essere le linee della futura vettura della casa automobilistica del Biscione. Il designer immagina un modello ispirato nello stile alle recenti auto del brand milanese di Fiat Chrysler Automobiles ma che per certi versi ricorda nel look anche la futura Maserati Alfieri, vettura che ancora deve uscire sul mercato ma di cui si conosce più o meno il design, grazie ad un celebre concept che fu mostrato dalla casa italiana negli scorsi anni durante una storica edizione del Salone dell’auto di Ginevra. 

 

Le due auto potrebbero uscire entrambe nel 2020 e condividere la stessa piattaforma e una parte dei motori

 

Maserati Alfieri, secondo gli ultimi rumors, potrebbe finalmente debuttare dopo numerosi rinvii proprio nel corso del 2020. Ed ecco allora che tanti tra appassionati e addetti ai lavori ipotizzano che le due vetture possano essere in futuro prodotte nello stesso stabilimento condividendo la medesima piattaforma. Oltre alla piattaforma inoltre, nel caso in cui le cose andassero cosi realmente, è facile immaginare che anche la gamma dei motori possa essere condivisa in tutto o in parte dalle due automobili che rappresenteranno le soluzioni più sportive delle rispettive case automobilistiche.

 

Dunque in futuro le auto più sportive della gamma di Alfa Romeo potrebbero essere la nuova Giulia Coupè che,secondo le ultime indiscrezioni, potrebbe essere il prossimo modello ad arrivare forse già nel 2018 e Alfa Romeo 6C 2020. Per quanto riguarda la 4C non sappiamo se dopo il 2020 la vettura sarà confermata oppure no. Molte di queste informazioni probabilmente saranno svelate da Sergio Marchionne nei primi mesi del 2018 quando verrà svelato il nuovo piano quinquennale di Fiat Chrysler che potrebbe contenere molte sorprese per quanto riguarda il futuro di Alfa Romeo.

 

Leggi anche: BMW M3 CS al Nurburgring non è riuscita a battere il tempo di Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio

 

Alfa Romeo 6C 2020

Alfa Romeo 6C 2020: il rendering di Alessandro Masera che ha provato ad immaginare quali potrebbero essere le linee della futura coupè della casa del Biscione quando arriverà sul mercato

 

Leggi anche: Alfa Romeo: questi i risultati di vendita in Europa, USA e resto del mondo nei primi 9 mesi del 2017

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo