Alfa Romeo 4C Coupè: l’addio è vicino, l’auto non sarà più prodotta dal 2019?

Alfa Romeo 4C coupè dal 2019 non verrà più prodotta la ha confermato il product manager Danny Pritt.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Alfa Romeo 4C

Un altro addio è vicino in casa del Biscione. La sportiva Alfa Romeo 4C Coupè infatti a partire dal 2019 non verrà più prodotta dalla casa automobilistica milanese. La notizia era nell’aria già da qualche tempo visto che il nuovo piano industriale di Alfa Romeo non prevedeva la presenza di questo veicolo nei prossimi anni. Si pensava però che la sua permanenza nella gamma dello storico marchio italiano potesse durare ancora per qualche anno. Invece, a quanto pare, le cose non andranno così.

Alfa Romeo 4C coupè dal 2019 non verrà più prodotta la ha confermato il product manager Danny Pritt

La notizia dell’imminente addio di Alfa Romeo 4C coupè è stata confermata dal product manager Danny Pritt nel corso di un’intervista con MotorAuthority. A differenza della versione Coupè, Alfa Romeo 4C Spider continuerà ad essere prodotta ancora per alcuni anni. La notizia ovviamente sta avendo grande scalpore nel mondo dei motori. Non è ancora chiaro però se si tratta di un qualcosa che avverrà in tutto il mondo oppure solo negli Stati Uniti. La prima ipotesi però sembra la più probabile.

Le scarse vendite degli ultimi anni avrebbero influito sulla decisione di dire stop alla sua produzione

Dietro all’imminente addio di Alfa Romeo 4C Coupè vi sarebbero questioni legate alle scarse vendite. Il modello infatti da qualche anno a questa parte stenta a vendere. Ricordiamo comunque che nel piano industriale del Biscione altre due auto sportive dovrebbero arrivare entro il 2022. Ci riferiamo ad Alfa Romeo 8C e Alfa Romeo GTV. 

Leggi anche: Alfa Romeo: il 2018 dovrebbe chiudersi sopra le 170 mila immatricolazioni

Alfa Romeo 4C coupè

Alfa Romeo 4C coupè dal 2019 non verrà più prodotta la ha confermato il product manager Danny Pritt parlando con MotorAuthority nel corso di un’intervista

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia e Stelvio a passo lungo: cresce la curiosità di vedere i nuovi modelli

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo