ALLERGIE

Tonno olio di girasole Algarve: il lotto ritirato

Tonno all'olio di girasole "Algarve" ritirato dal mercato: rischio chimico secondo il Ministero della Salute.

Condividi su
Seguici su
di Chiara Lanari, pubblicato il
Tonno all'olio di girasole

È allarme alimentare dopo il ritiro del tonno all’olio di girasole “Algarve” del marchio Tribeka srl, prodotto in Portogallo. Ad ordinare l’immediato ritiro è stato il Ministero della Salute, il quale si è espresso parlando di serio “rischio chimico”. In particolare, si temono forti reazioni allergiche a causa della presenza di istamina superiore ai livelli consentiti, trovata nelle confezioni incriminate. Vediamo quali sono.

Lotto tonno ritirato dal mercato

Il rischio chimico per il ritiro del tonno Algarve riguarda le confezioni da 80 grammi impacchettate con tre porzioni (Lotto di produzione L1588C con scadenza settembre 2021). Per questo motivo è stato disposto il ritiro in tutti i supermercati. L’allerta alimentare è stata disposta per il potenziale pericolo di reazioni allergiche anche gravi. L’avviso è stato segnalato nel portale dedicato del Ministero della Salute che recita “Cessare immediatamente le vendite al pubblico di questo lotto sopraindicato”.

Chi avesse acquistato il lotto incriminato è invitato a non consumarlo e portarlo al supermercato in cui è stato acquistato. Il Ministero, infatti, ha parlato di rischio chimico riferendosi ai livelli di istamina superiori a quelli consentiti, in grado di determinare allergie anche serie come la sindrome sgombroide, un’intossicazione che può causare nausea, vomito, diarrea, mal di testa, difficoltà a deglutire, sudore, arrossamento della pelle e prurito. “si tratta di una patologia simil-allergica derivante dall’ingestione di pesce alterato che contiene istamina” ha sottolineato il ministero della Salute, aggiungendo che sintomi più gravi possono manifestarsi in soggetti asmatici o allergici.

Ti potrebbe interessare anche leggere la lista dei prodotti alimentari ritirati dal mercato 

Condividi su
Seguici su
Argomenti: Allergie

I commenti sono chiusi.