Fake news e Dottor Google: 8 milioni di vittime, come ci si salva?

Fake News sempre più pericolose in tema salute, 8 milioni di italiani vittime.

di Chiara Lanari, pubblicato il
Fake News sempre più pericolose in tema salute, 8 milioni di italiani vittime.

Sono otto milioni gli italiani vittime della fake news che hanno a che fare con la salute. Il tema già a livello generale è discusso, ma quello inerente il campo della salute è ancora peggio: cresce il numero di italiani che si affida a Google per trovare una diagnosi o cercare sintomi e la possibilità di incappare nelle pericolose fake news è ancora più probabile con tutte le conseguenze del caso. A confermare questo pericoloso trend sono gli esperti del Censis e Assolatte, che però assicurano che qualcosa potrebbe cambiare.

Sempre più fake news in tema salute

Ormai una percentuale sempre più imponente di italiani preferisce cercare informazioni sulla salute su internet piuttosto che andare dal medico. Il problema è che sul web si trovano migliaia di informazioni diverse, a volte non veritiere o solo in parte. Il 17% degli italiani afferma di guardare Google per cercare informazioni sulle malattie, di questi il 2,4% ritiene affidabili i social. Un problema da non sottovalutare che può provocare disinformazione. Secondo i dati in oggetto, 17 milioni di italiani cercano sul web i sintomi di malattie comuni come mal di stomaco, mal di schiena, tosse, mal di testa, gastrite, influenza e problemi digestivi. Sempre più persone, inoltre, non hanno più fiducia nei medici, non si sentono ascoltate e preferiscono curare da se piccoli problemi di salute.

Il problema diventa più grave quando si cercano informazioni su siti fake. A tal proposito è nato un nuovo portale, si chiama Omnia Salute, si tratta di un sito certificato suddiviso in tre livelli. Il primo è del tutto informativo e spiega le principali patologie, con consigli di prevenzione, vaccini e screening, c’è anche la sezione dedicata alle fake news e un’altra in cui è possibile interagire coi medici della SIMG, un modo per offrire un servizio realmente utile e scansare la possibilità di incappare nelle cosiddette fake news.

Leggi: Auto-diagnosi su Google: la risposta ironica del medico che spiazza

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Salute e Benessere