volatilità dell' SPMIB rispetto al MIB30 (1 Viewer)

pierrone

Forumer attivo
Registrato
25 Aprile 2002
Messaggi
481
operando in mibo e utilizzando tutte le scadenze, mi trovo nella complicata situazione di dover gestire il passaggio dal vecchio al nuovo indice.

Mi piacerebbe capire quale sia la probabilità che nei prossimi mesi (fino a settembre) uno dei due indici si discosti abbastanza rispetto all'altro. Se fosse bassa infatti si potrebbe considerare le due tipologie di mibo come fossero sullo stesso sottostante.

Secondo me il modo migliore di valutare questo rischio è di vedere se il paniere "tutte le azioni del mib30 meno tutte le azioni dell'SPMIB" sia molto piccolo rispetto ai due indici.

Qualcuno ha in excel la composizione dei due panieri?

grazie
Pier
 

arseniolupin

Forumer storico
Registrato
8 Gennaio 2000
Messaggi
15.287
Località
disperso nel web
ciao pier

chisà se chiedi quello che ti stò rispondendo :rolleyes:

cominciamo


-----------------------------Di seguito la tabella del nuovo paniere Mib30, in vigore da oggi, con il peso di ciascun titolo:


Numero azioni Prezzo Capitalizzazione Peso N.az. in circolazione Base % replica paniere


Alleanza Ass. 846.342.325 9,450 7.997.934.971 2,003025 300

Autostrade 571.711.557 15,250 8.718.601.244 2,183511 202

B Fideuram 980.290.564 4,680 4.587.759.840 1,148971 347

B Intesa 5.915.707.226 2,640 15.617.467.077 4,911282 2094

B Monte Paschi 2.448.491.901 2,525 6.182.442.050 1,548348 867

BNL 2.189.227.848 1,925 4.214.263.607 1,055432 775

B Popolari Unite 318.775.785 13,850 4.415.044.622 1,105716 113

B Pop.Ver./Novara 370.263.149 13,750 5.091.118.299 1,275034 131

Capitalia 2.207.001.000 2,320 5.120.242.320 1,282328 781

Edison 4.126.280.533 1,351 5.574.605.000 1,396120 1461

Enel 6.063.075.189 6,850 41.532.065.045 10,401406 2146

Eni 4.002.934.326 17,300 69.250.763.840 17,343354 1417

Fiat 800.417.598 5,630 4.506.351.077 1,128583 283

Finmeccanica 8.434.920.358 0,658 5.550.177.596 1,390002 2986

Generali Ass. 1.275.999.458 22,020 28.097.508.065 7,036818 452

Luxottica 454.544.333 13,720 6.236.348.249 1,561848 161

Mediobanca 778.570.415 9,890 7.700.061.404 1,928425 276

Mediolanum 725.668.610 5,250 3.809.760.203 0,954127 257

Mediaset 1.181.227.564 9,210 10.879.105.864 2,724594 418

B Antonveneta 288.263.646 15,340 4.421.964.330 1,107449 102

Pirelli & C. 3.326.434.736 0,835 2.777.573.005 0,695623 1177

Seat-PG 8.115.215.696 0,406 3.294.777.573 0,825153 2872

Ras 670.886.994 15,280 10.251.153.268 2,567327 237

SanPaolo IMI 1.448.831.982 9,750 14.126.111.825 3,537783 513

Saipem 440.744.132 7,950 3.503.915.849 0,877530 156

Snam Rete Gas 1.955.000.000 3,690 7.213.950.000 1,806682 692


STMicroelectr. 901.232.190 18,630 16.789.955.700 4,204923 319

Tim 8.434.004.716 4,650 39.218.121.929 9,821896 2985

Telecom Italia 10.305.373.696 2,650 27.309.240.294 6,839402 3648

UniCredito 6.294.629.600 4,020 25.304.410.992 6,337307 2228



I "titoli di riserva" con ILC piu' elevato sono, nell'ordine: - Autogrill - Bulgari - FinecoGroup Ultimo valore del MIB30 (vecchia composizione): 28.266 Divisor: 14.126.257,5227


------------------------------------------------------


paniere e pesi Mib40








 

pierrone

Forumer attivo
Registrato
25 Aprile 2002
Messaggi
481
ciao Lupin, grazie.

che cos'è IWF? da quello che credo è la percentuale di flottante sul capitale, che moltiplicata per la capitalizzazione del titolo dà il peso nel nuovo paniere. Nel mib30 i pesi erano le capitalizzazioni, nell'spmibo le capitalizzazioni "flottanti".

Se questo è vero, i due indici saprebbero identici (a parte per le azioni aggiunte) se tutte le percentuali di flottante fossero identiche.

Ovviamente non è così, e si può vedere che per esempio azioni molto "pubblic" come telecom, Generali o UC peseranno più nel nuovo indice rispetto che nel vecchio, e azioni poco diffuse come enel o Tim relativamente di meno.

A naso mi sembra che non ci siano possibili grosse divergenze, più telecom e meno tim poco cambia, più uc e meno intesa idem, più generali e meno enel forse qualcosina potrebbe divergere.

Il mio problema è che anche 500 punti di divergenza tra i due indici potrebbe potrebbe fare grossi danni. Potrei coprirmi facendo operazioni opposte sui due fib settembre, però prima vorrei capire bene quanto effettivamente rischio che i due indici divergano.
 

ranasada

alla deriva dei derivati
Registrato
6 Maggio 2002
Messaggi
1.233
Località
Brixia
oltre al problema della differente composizione, io ne rilevo un' altro ben + grave:
la ccg come considera i due indici?
compensa le posizioni tra uno e l' altro(es. vendo su mib30 e compro su spmib)?
ho fatto qualche vendita su spmib ampiamente coperta (inserendola come mib30 sul simulatore) da posizioni su mib30 ed i margini richiesti mi hanno obbligato a chiuderla...
come pensi di fare se la situazione è effettivamente così?
 

pierrone

Forumer attivo
Registrato
25 Aprile 2002
Messaggi
481
ranasada ha scritto:
oltre al problema della differente composizione, io ne rilevo un' altro ben + grave:
la ccg come considera i due indici?
compensa le posizioni tra uno e l' altro(es. vendo su mib30 e compro su spmib)?
ho fatto qualche vendita su spmib ampiamente coperta (inserendola come mib30 sul simulatore) da posizioni su mib30 ed i margini richiesti mi hanno obbligato a chiuderla...
come pensi di fare se la situazione è effettivamente così?

non sono ancora riuscito a capire se c'è questo problema o no, per il momento margino poco o nulla ma è opportuno aspettare la scadenza maggio (di solito in prossimità della scadenza i margini mi aumentano). Mandami in privato il tuo portafoglio e vediamo se la marginazione che mi risulta senza tener conto della diversità di sottostante è molto inferiore a quella che effettivamente ti applicano.

Se c'è questo problema, esso potrebbe esplodere verso giugno luglio, quando i nostri portafogli saranno carichi di vendite su mibo luglio-agosto-settembre e cariche di acquisti su spmibo.

In questo caso è opportuno:

-fare tutte le vendite su settembre sulle spmibo e tutti gli acquisti su settembre su mibo
-anticipare i rollover sulle scadenze estive spostando le vendite su settembre spmibo a mano a mano che i margini cominciano a crescere (operazioni tipo +mibo luglio-2spmibo settembre +spmibo dicembre dovrebbero abbassare i margini quando questi diventeranno un problema)
-fare fib straddle sulla scadenza settembre, scegliendo l'operazione sul vecchio fib dalla parte in cui le vendite su luglio-agosto marginano di più, e facendo quindi l'operazione inversa sul nuovo fib.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto