Veronica Ciccone e' a roma, alias madonna!!! (1 Viewer)

Claire

Zingaraccia sbruffoncella
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
42.547
Località
Il mondo dei sogni
Io ho una vecchia foto di una giovane Claire che imita la summenzionata Veronica Ciccone in un suo video anni '90. :-o

Si tratta di "Frozen" e la foto fu scattata in una lattiginosa alba su una spiaggia di scogli dell'Isola d'Elba.

:-o
 

doncraudio

intellettuale stronzissimo
Registrato
18 Febbraio 2007
Messaggi
7.333
Allo stadio Olimpico di Roma, dove Madonna apre il tour italiano che domani la porterà a Milano e sabato a Firenze, si trova di fronte a 42 mila persone. Tante ne hanno contate gli organizzatori. Il che, tradotto in numeri, significa un mancato sold out, perché la capienza dello stadio è di 60 mila. In pratica, il suo primo “mezzo pieno” in questo MDNA tour. E lei ringrazia facendosi aspettare per un’ora e mezzo, mettendo a dura prova la serafica pazienza dei romani, che si sa, vivono con il quarto d’ora accademico di ritardo. Ma quando è troppo è troppo. E va bene cercare di ingannare il tempo facendo la solita, tradizionale, inutile, “ola” di rito. I fischi a un certo punto diventano inevitabili. Soprattutto quando sono quasi le dieci e trenta e sul palco stanno ancora passando lo straccio.
È buio pesto quando finalmente nostra signora decide di prendere possesso del palco triangolare, posizionato sotto la curva Sud, che lascia alle tribune laterali una visione solo parziale. Qualcuno si era già lamentato: «Abbiamo pagato 103 euro per non vedere un caz..».


 

Claire

Zingaraccia sbruffoncella
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
42.547
Località
Il mondo dei sogni
Allo stadio Olimpico di Roma, dove Madonna apre il tour italiano che domani la porterà a Milano e sabato a Firenze, si trova di fronte a 42 mila persone. Tante ne hanno contate gli organizzatori. Il che, tradotto in numeri, significa un mancato sold out, perché la capienza dello stadio è di 60 mila. In pratica, il suo primo “mezzo pieno” in questo MDNA tour. E lei ringrazia facendosi aspettare per un’ora e mezzo, mettendo a dura prova la serafica pazienza dei romani, che si sa, vivono con il quarto d’ora accademico di ritardo. Ma quando è troppo è troppo. E va bene cercare di ingannare il tempo facendo la solita, tradizionale, inutile, “ola” di rito. I fischi a un certo punto diventano inevitabili. Soprattutto quando sono quasi le dieci e trenta e sul palco stanno ancora passando lo straccio.
È buio pesto quando finalmente nostra signora decide di prendere possesso del palco triangolare, posizionato sotto la curva Sud, che lascia alle tribune laterali una visione solo parziale. Qualcuno si era già lamentato: «Abbiamo pagato 103 euro per non vedere un caz..».


Che burina....:help:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto