Vaccino (2 lettori)

ConteRosso

mod sanguinario
Registrato
30 Maggio 2008
Messaggi
16.113
Località
mondo virtuale
quello che non volete capire è che la scienza procede per tentativi, si chiama 'metodo scientifico' lo so è dura perchè si vorrebbero delle risposte SI' O NO ma purtroppo non è così.
 

popov

Coito, ergo cum.
Registrato
22 Novembre 2006
Messaggi
21.711
Località
Ad Sextum Lapidem
quel che ho capito è che il "tentativo" attuale del "metodo scientifico" consiste nella somministrazione di massa di un vaccino autorizzato per uso emergenziale e subordinato a condizioni.

perché viene data un'autorizzazione per uso emergenziale? per - cito dal documento ufficiale EMA - "agevolare l’accesso precoce ai medicinali che rispondono a un’esigenza medica non soddisfatta".

comprendo la necessità di alcuni (molti?) di aderire al pensiero unico dominate secondo il quale di Covid si può solo morire e se non ti vaccini muori e se non ti vaccini fai morire anche gli altri, tuttavia si parla ancora troppo poco di come questo virus venga efficacemente oggi combattuto, soprattutto dopo la sentenza del TAR del Lazio che ha mandato in pensione il protocollo dell'AIFA basato su "attesa vigile" e "antipiretici" che si è rivelato del tutto inadeguato (a proposito di esigenza medica insoddisfatta...)
lascio volentieri al lettore immaginare quanto questo protocollo di cura inadeguato possa aver contribuito ad aumentare il tasso di letalità/mortalità attribuito al virus di per sé.

Sempre dal documento ufficiale EMA estrapolo il significato di "subordinato a condizioni":

"Un’autorizzazione all’immissione in commercio subordinata a condizioni rappresenta un’autorizzazione formale del vaccino che riguarda tutti i lotti prodotti per l’Unione europea e fornisce una solida valutazione su cui fondare le campagne vaccinali. Poiché (omissis) ha ricevuto un'autorizzazione all'immissione in commercio subordinata a condizioni, il titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio continuerà a fornire i risultati dello studio principale, che durerà 2 anni. Lo studio principale e altri studi aggiuntivi forniranno informazioni sulla durata della protezione, sulla capacità del vaccino di prevenire la forma grave di COVID-19, sulla misura in cui il vaccino protegge le persone immunocompromesse, i bambini e le donne in gravidanza, e sulla capacità di prevenire i casi asintomatici. L’azienda condurrà inoltre studi per offrire ulteriori garanzie sulla qualità farmaceutica del vaccino man mano che la produzione continuerà ad aumentare."

capito bene? "durerà 2 anni". ecco, io capisco che il metodo scientifico richiederebbe (almeno?) 2 anni di valutazione ... come tra l'altro è sempre stato detto da tutti gli esperti all'inizio dell'avventura vaccinale ... e magari proprio per evitare di andare a tentativi ... ed invece no.

non devi avere dubbi.
non devi avere perplessità.
non importa se in Italia il 99,57% dei contagiati è guarito (report ISS febbraio 2021).
no, bisogna vaccinarsi tutti e subito!
 

ConteRosso

mod sanguinario
Registrato
30 Maggio 2008
Messaggi
16.113
Località
mondo virtuale
....

comprendo la necessità di alcuni (molti?) di aderire al pensiero unico dominate secondo il quale di Covid si può solo morire e se non ti vaccini muori e se non ti vaccini fai morire anche gli altri, tuttavia si parla ancora troppo poco di come questo virus venga efficacemente oggi combattuto, soprattutto dopo la sentenza del TAR del Lazio che ha mandato in pensione il protocollo dell'AIFA basato su "attesa vigile" e "antipiretici" che si è rivelato del tutto inadeguato (a proposito di esigenza medica insoddisfatta...)
lascio volentieri al lettore immaginare quanto questo protocollo di cura inadeguato possa aver contribuito ad aumentare il tasso di letalità/mortalità attribuito al virus di per sé.
la sentenza del TAR del Lazio Oh My God! dei massimi esperti di medicina suppongo dei virologi di fama mondiale!
Certo i vaccini uniti al distanziamento sociale, uso della mascherina , lavaggio delle mani sono gli unici mezzi che abbiamo per proteggersi dal contagio.

in Israele intanto...
israeli_vaccine.png
 

Daee

Forumer storico
Registrato
23 Luglio 2002
Messaggi
11.231
Credici e fatteli tutti. Così sarai più tranquillo
 

bluck

Forumer storico
Registrato
14 Marzo 2002
Messaggi
19.460
Ma il pippone di Draghi lo vedevo più roba da Figliuolo.
 

ConteRosso

mod sanguinario
Registrato
30 Maggio 2008
Messaggi
16.113
Località
mondo virtuale
il vaccino protegge dalla malattia, le conseguenze più gravi ma non esclude il contagio, che però rimane improbabile, questo afferma la scienza ufficiale che come detto più indietro è una work in progress.
Testuale Lopalco "Anche se la possibilità di trasmissione è più bassa..."
 

popov

Coito, ergo cum.
Registrato
22 Novembre 2006
Messaggi
21.711
Località
Ad Sextum Lapidem
il vaccino protegge dalla malattia, le conseguenze più gravi ma non esclude il contagio, che però rimane improbabile, questo afferma la scienza ufficiale che come detto più indietro è una work in progress.
Testuale Lopalco "Anche se la possibilità di trasmissione è più bassa..."
peccato che ogni volta che scoppia il focolaio nella RSA o nel reparto ospedaliero di turno la colpa è sempre ed immancabilmente e senza ombra di dubbio del sanitario no-vax.

razza di ipocriti.
 

popov

Coito, ergo cum.
Registrato
22 Novembre 2006
Messaggi
21.711
Località
Ad Sextum Lapidem

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 2)

Alto