Uscita euro reintroduzione lira, perdita di valore

Discussione in 'Leggi e provvedimenti fiscali' iniziata da teamtetro, 6 Agosto 2018.

    6 Agosto 2018
  1. teamtetro

    teamtetro New Member

    Registrato:
    6 Agosto 2018
    Messaggi:
    1
    Ciao ho letto che qualora l'italia uscisse dall'euro i btp, perderebbero gran parte del loro valore.
    Immagino un po' per la conversione lin Lira, e una buona parte dalla vendita dei possessori esteri

    Cosa succede invece ai soldi nel conto?
    prima di un'eventuale uscita, non converrebbe avere gli euro in contanti?(magari cambiarli in seguito)

    Grazie,
    Teo
     
  2. 8 Agosto 2018
  3. ROVIGO

    ROVIGO New Member

    Registrato:
    20 Febbraio 2013
    Messaggi:
    994
    La perdita é determinata dalľinflazione, non sempre avere una #valuta ESTERA# in contanti aiuta!
     
  4. 9 Gennaio 2019
  5. Quinto Più

    Quinto Più New Member

    Registrato:
    9 Gennaio 2019
    Messaggi:
    3
    Buon giorno,

    non è intenzione dell'attuale governo uscire dall'Euro e, se ciò accadesse, non credo che i propri conti in banca diminuirebbero nel cambio Euro->Lira
     
  6. 12 Gennaio 2019
  7. Guybrush

    Guybrush New Member

    Registrato:
    11 Gennaio 2019
    Messaggi:
    2
    A quel punto converrebbe convertire i soldi in valuta estera a t-1.

    A t0 avresti gli stessi soldi al cambio scelto tra euro e nuova valuta (che potrebbe per convenienza essere di 1 a 1 e potrebbe la nuova moneta chiamarsi in altro modo e non lira)

    A t1 ci sarebbe un riallineamento della moneta nuova con l'economia reale. Si è sviluppato il concetto che la svalutazione dovrebbe essere intorno al 30% al massimo (anche vedendo il benchmark di quanto l'Italia uscì dallo Sme).

    A t2 (entro i primi 3 mesi) potresti acquistare con i soldi che hai in valuta estera la nuova valuta svalutata

    A t3 (si calcola entro i 6 mesi)... Diventando l'Italia la Cina d'Europa con una moneta svalutata e una bilancia commerciale decisamente favorevole (con le esportazioni potenziate dalla moneta debole), i mercati rivaluterebbero la moneta velocemente per riequilibrare il tutto.
    È qualcosa che si applica bene alla nostra economia. Per paesi come Grecia o Portogallo non funzionerebbe così
     

Utenti che hanno già letto questo Thread (Totale: 3)

Condividi questa Pagina