Una potenzialmente buona notizia: tre miliardi di lire in fumo (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.852
Località
Via Lattea
Un tizio scopre che il nonno aveva una cassetta di sicurezza con 3.000.000.000 (tremiliardi) di lire, valùta ormai fuori corso e non convertibile più in euro da 6 (sei) anni.

Il tizio medita di fare causa per ottenere la conversione tardiva.

Io spero che non lo faccia o perda la causa, e questa sarebbe a mio avviso una buona notizia perché:
- il tizio non è un bisognoso ("funzionario di banca")
- il tizio aveva ereditato dal nonno 2 (due) appartamenti, 2 conti correnti con "somme ragguardevoli", dossier titoli (di valore imprecisato)
- il nonno era un imprenditore immobiliare, e i risparmi in contanti erano in una cassetta di sicurezza in Isvizzera, per cui si può essere certi al 99,99999999% che fossero frutto di evasione fiscale
- il nonno, oltre ad avere quasi certamente evaso, non ha voluto reinvestire quei soldi nella sua impresa, non li ha voluti dare in beneficenza, e non li ha voluti spendere a beneficio della collettività dei lavoratori (finanziando il settore automobilistico, le prostitute, i vignaioli e i produttori di attrezzatura fotografica), e va notato che tremiliardi di lire sono molto più di quel milioneemezzo di euro che sembrano.

Eredita tre miliardi di lire ma non può cambiarli in euro: sono carta straccia



Sarei ben più dispiaciuto se la conversione venisse negata a una persona bisognosa che ha trovato cinquemilioni di lire, appartenenti ad un defunto lavoratore dipendente o pensionato, in soffitta.

Ma la Legge è uguale per tutti: Ricchi e Poveri, Belli e Brutti, Bruce & Bongo.

 

Saunders

Member
Registrato
11 Luglio 2008
Messaggi
4.532
Ammesso e non concesso che gli avvocati riescano a far passare l'interpretazione secondo la quale i dieci anni decorrerebbero dalla scoperta della somma (è già stato tentato in analoghi casi del passato ma non so con quali effetti) dubito che siffatta interpretazione possa valere anche nel presente caso... il nonnetto è morto da qualche mese, mica nel 2000 :mumble:
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.852
Località
Via Lattea
Che poi, se il nonno era un nonno di un 48enne, come minimo aveva 90 (novanta) anni, ma forse 100 (cento): è probabile che anche lui avesse dimenticato quella cassetta di sicurezza. E magari l'aveva dimenticata già prima del 2012.

Comunque la vicenda ha un che di poetico: uno evade le tasse, non si gode il frutto della sua condotta, e non lo trasmette neppure ai discendenti.

Come se uno/a rubasse una Ferrari, e poi non potesse usarla perché vive in una zona dove ci sono solo sassosi sterrati.

Come se i Romani, dopo aver perpetrato il ratto delle Sabine, si fossero accorti che avevano tutte le loro cose.




 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.852
Località
Via Lattea
Concordo con Igno dall'inizio alla fine
comprese le bande di bollinger?
Ma, soprattutto, alla fine del primo post (Bruce & Bongo) o del secondo (Sindacato Miliardari)? Lo chiedo perché, musicalmente, se si ascolta attentamente, si possono scorgere almeno sette piccole differenze.

E poi, compresa la raccomandazione a spendere il frutto dei soldi evasi
a beneficio della collettività dei lavoratori (finanziando ... le prostitute...)
?
 

Claire

Zingaraccia sbruffoncella
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
34.925
Località
Il mondo dei sogni
Ma, soprattutto, alla fine del primo post (Bruce & Bongo) o del secondo (Sindacato Miliardari)? Lo chiedo perché, musicalmente, se si ascolta attentamente, si possono scorgere almeno sette piccole differenze.

E poi, compresa la raccomandazione a spendere il frutto dei soldi evasi ?
Pignolo :-o
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto