Un nuova strategia di trading system: "Bull flattener" (2 lettori)

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
oggi il BTP italia e' sottovalutato rispetto al comparabile 2016 europeo, anche se non posso dimostrare questa affermazione perche' non possiedo stime dell'inflazione implicita forward italiana rispetto alla forward'europea.


I collocamenti avvenuti a marzo e giugno sono stati fatti in un periodo in cui i tassi di inflazione spot italiani erano altissimi rispetto ai spot europei quando la cannata sapeva che i tassi storici di inflazione it ed eur. sono assai piu' allineati degli attuali.

Che il mercato sia cosi' evoluto da incorporare aspettative di mean reversion dell'inflazione italiana rispetto a quella europea ?
O un'inefficienza dovuta alla maggiore liquidita' degli IL con rif. Europa ?
 

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
Che il mercato sia cosi' evoluto da incorporare aspettative di mean reversion dell'inflazione italiana rispetto a quella europea ?
O un'inefficienza dovuta alla maggiore liquidita' degli IL con rif. Europa ?
La mia modesta opinione e' che sia piu' plausibile la seconda delle due ipotesi.
Anzi, qualora effettivamente Draghi avesse ieri salvato il mondo e ripartisse l'economia italiana - non ci credo - , i rischi di surriscaldamento dell'inflazione sarebbe possibili - ma non credo nemmeno a questa possibilita'.
Tanto vale, gli I-L legati all'inflazione italiana mi sembrano in questo momento una buona diversificazione all'equity che e' salita cosi' tanto.
 

GiveMeLeverage

& I will remove the world
Registrato
14 Luglio 2010
Messaggi
3.847
mz26 sottovalutato rispetto a gn16 e st16
(primi 2 btp italia, ultimo btpi)

se l'eu continuerà ad esistere con l'attuale composizione, è lecito attendersi un'inflazione periferica minore dell'inflazione core, viste le politiche d'aggiustameno; e la mossa di draghi ha reso più probabile quest'ipotesi rispetto al break up
 

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
e la mossa di draghi ha reso più probabile quest'ipotesi rispetto al break up
Quindi per gli I-L tu credi davvero all'ipotesi dei mercati efficienti al limite del mostruosamente efficienti

Cerco di spiegare a tutti in parole povere a tutti, omettendo una spiegazione formale che verte sull'equazione di Fisher.

La struttura di un BTPi e' cosi' formata:
rendimento a scadenza = tasso nominale + opzione floor a scadenza + recupero inflazione europea

La struttura di un BTPItalia e' cosi' formata:
rendimento a scadenza =tasso nominale + 8 opzioni floorlet ad ogni cedola + inflazione italiana+ (ed e' questa la sorpresa per me) premio di un'opzione figurativa che paga un'inflazione sudamericana in caso di breakup dell'Euro.

Con il discorso di Draghi di ieri (*) l'opzione figurativa si e' azzerata di fatto e quindi razionalmente i mercati oggi penalizzano il BTP Italia.
 

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
Con il discorso di Draghi di ieri (*) .
Ieri mi sono sorbito il discorso di Draghi in inglese con una finestra sovrapposta del future EuroXX, che penso sia interessante commentare.

Draghi era nettamente conscio dell'importanza di ogni sua parola, anche dopo l'esperienza dell'ultima conference call che i mercati avevano preso malissimo. Per questo motivo e' partito con la lettura della classica pappardella iniziale, che Imar ben conosce per essere di solito il preambolo ai bilanci sotto le attese. Es. "il clima economico e' in deterioramento, le possibilita' di ripresa non si intravedono a breve, i ns. competitori hanno presentato situazioni problematiche, per cui anche noi abbiamo risentito..., etc. etc.). Se invece le cose sono andate bene bando alle ciance si inizia subito con il Do di petto: l'esercizio si e' chiuso con un utile sopra le previsioni...

Mai cominciare quindi una relazione di bilancio con la presentazione del dato negativo :eek: , ma sempre farla precedere dal preambolo della situazione generale. :D
E cosi' si e' prodotto Draghi ieri, rendendo impazienti un po' tutti fino alla pronuncia della fatidica parola "illimitato" che ha fatto risalire i future.

L'unica osservazione pertinente che volevo commentare riguarda lo scarso movimento dei future alle parole di Draghi, che oramai sanno tutti essere sempre "troppo pesate". I veri movimenti dei future iniziano solo con le domande dei giornalisti alla fine della conference call: (es. "La decisione e' stata presa all'unanimita' ?")
 

Piedi a Terra

Forumer storico
Registrato
16 Ottobre 2011
Messaggi
1.662
no, l'efficienza è bassa, soprattutto sulle scadenze + lunghe
ma una bassa efficienza non significa una bassa correlazione ;)
:up:

Chiudo qui rispondendo a prima
mz26 sottovalutato rispetto a gn16 e st16
(primi 2 btp italia, ultimo btpi)
In ipotesi di inflazione costante (non ho stime sull'italiana, solo sull'europea) le mie stime di YTM

mrz16 4,92%
gn16 5,00%
st16 4,80%

con floor e floorlet

mrz16 5,06%
gn16 5,13%
st16 4,81%
IMHO
st16 sopravvalutato rispetto a gn16 e mz16
 

Allegati

GiveMeLeverage

& I will remove the world
Registrato
14 Luglio 2010
Messaggi
3.847
l'inflazione italiana da dove viene rilevata ? Immagino che nessuno la tradi.
I migliori a stimarla - dicono - fossero quelli di unilab (se il sito di Unicredito esiste ancora, non lo so).
gli swap ci sono, anche se sono poco liquidi e con elevati bid-ask spread...
in mancanza di meglio, uso quelli, verificando che il last price sia vicino al mid price
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 2)

Alto