Un libro (1 Viewer)

Claire

Zingaraccia sbruffoncella
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
34.879
Località
Il mondo dei sogni
Ho sentito, alla radio, parlare di un libro. Si intitola "Io faccio così"
http://www.aamterranuova.it/Ambiente-e-decrescita-felice/Io-faccio-cosi

L'autore, intervistato, ha raccontato una delle piccole storie che non è riuscito a comprendere nel libro e, siccome l'ho trovata poetica come non mai, ho deciso che prenderò il libro che già incontrava la mia curiosità perché essere ottimisti, oggigiorno, mi sembra una cosa rara e bellissima.

La storia di cui ha parlato l'autore alla radio, si svolge in Sardegna. Non ricordo per quale motivo, c'era una donna alla quale capitava spesso di trovare dei nidi caduti dagli alberi. Avendo notato che in quella zona, gli uccellini facevano i nidi con ciuffi di lana di pecora per tenerli al caldo, le è venuta un'idea.

La lana di pecora, in Sardegna, è una risorsa ma anche un costo per via degli scarti che vanno smaltiti in un modo dispendioso (ma non so come mai).
Allora lei va dai pastori, compra i loro scarti di lana e li usa per creare materiali isolanti. Ha messo in piedi una piccola azienda e creato occupazione.

E tutto questo per via degli uccellini.
:lovin:

Ma non è una storia bellissima? :lovin: :lovin:

Adesso devo procurarmi il libro!:up:
 

MissT

A bit nincompoop
Registrato
7 Novembre 2008
Messaggi
9.774
Ho sentito, alla radio, parlare di un libro. Si intitola "Io faccio così"
http://www.aamterranuova.it/Ambiente-e-decrescita-felice/Io-faccio-cosi

L'autore, intervistato, ha raccontato una delle piccole storie che non è riuscito a comprendere nel libro e, siccome l'ho trovata poetica come non mai, ho deciso che prenderò il libro che già incontrava la mia curiosità perché essere ottimisti, oggigiorno, mi sembra una cosa rara e bellissima.

La storia di cui ha parlato l'autore alla radio, si svolge in Sardegna. Non ricordo per quale motivo, c'era una donna alla quale capitava spesso di trovare dei nidi caduti dagli alberi. Avendo notato che in quella zona, gli uccellini facevano i nidi con ciuffi di lana di pecora per tenerli al caldo, le è venuta un'idea.

La lana di pecora, in Sardegna, è una risorsa ma anche un costo per via degli scarti che vanno smaltiti in un modo dispendioso (ma non so come mai).
Allora lei va dai pastori, compra i loro scarti di lana e li usa per creare materiali isolanti. Ha messo in piedi una piccola azienda e creato occupazione.

E tutto questo per via degli uccellini.
:lovin:

Ma non è una storia bellissima? :lovin: :lovin:

Adesso devo procurarmi il libro!:up:
Decisamente bellissima!!:up::up:
 

ottimista 2011

forza magico torino
Registrato
17 Ottobre 2011
Messaggi
2.567
Località
italia
Ho sentito, alla radio, parlare di un libro. Si intitola "Io faccio così"
http://www.aamterranuova.it/Ambiente-e-decrescita-felice/Io-faccio-cosi

L'autore, intervistato, ha raccontato una delle piccole storie che non è riuscito a comprendere nel libro e, siccome l'ho trovata poetica come non mai, ho deciso che prenderò il libro che già incontrava la mia curiosità perché essere ottimisti, oggigiorno, mi sembra una cosa rara e bellissima.

La storia di cui ha parlato l'autore alla radio, si svolge in Sardegna. Non ricordo per quale motivo, c'era una donna alla quale capitava spesso di trovare dei nidi caduti dagli alberi. Avendo notato che in quella zona, gli uccellini facevano i nidi con ciuffi di lana di pecora per tenerli al caldo, le è venuta un'idea.

La lana di pecora, in Sardegna, è una risorsa ma anche un costo per via degli scarti che vanno smaltiti in un modo dispendioso (ma non so come mai).
Allora lei va dai pastori, compra i loro scarti di lana e li usa per creare materiali isolanti. Ha messo in piedi una piccola azienda e creato occupazione.

E tutto questo per via degli uccellini.
:lovin:

Ma non è una storia bellissima? :lovin: :lovin:

Adesso devo procurarmi il libro!:up:

E tutto questo per via degli uccellini.
:lovin:

vorrei sapere se non sono insistente che razza erano gli uccellini , se erano maschi o femmine, e in termine dettagliato la frequenza delle cacate giornaliere degli uccellini.
se mi rispondi ti regalo il libro
 
Ultima modifica:

Claire

Zingaraccia sbruffoncella
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
34.879
Località
Il mondo dei sogni
E tutto questo per via degli uccellini.
:lovin:

vorrei sapere se non sono insistente che razza erano gli uccellini , se erano maschi o femmine, e in termine dettagliato la frequenza delle cacate giornaliere degli uccellini.
se mi rispondi di regalo il libro
la frequenza delle deiezioni non la so.
Gli uccellini erano femmine e maschi ed erano pettirossi:-o
 

MissT

A bit nincompoop
Registrato
7 Novembre 2008
Messaggi
9.774
E tutto questo per via degli uccellini.
:lovin:

vorrei sapere se non sono insistente che razza erano gli uccellini , se erano maschi o femmine, e in termine dettagliato la frequenza delle cacate giornaliere degli uccellini.
se mi rispondi ti regalo il libro
:-?:-?

Suona stron23rrimo quello che hai scritto :mumble: Perdonami se ho interpretato male io!
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto