Obbligazioni valute high yield TURCHIA bond in usd e lira turca (4 lettori)

NoToc

Quis contra nos?
Registrato
16 Dicembre 2017
Messaggi
2.900
Il ministro del Tesoro e delle Finanze Nureddin Nebati ha promesso di rafforzare il potere d'acquisto delle persone, ribadendo la determinazione del governo a frenare l'inflazione dilagante.
(Hurriyet Daily News 18/5/2022)
 

NoToc

Quis contra nos?
Registrato
16 Dicembre 2017
Messaggi
2.900
Il mese scorso, la Banca centrale ha alzato le sue previsioni di inflazione per il 2022 dal 23,2% al 42,8%. Ha anche rivisto al rialzo le sue previsioni per il 2023 dall'8,3% al 12,9%.
(Hurriyet)
 

NoToc

Quis contra nos?
Registrato
16 Dicembre 2017
Messaggi
2.900
Usa-Turchia: pronti a lavorare insieme per affrontare attuali sfide geopolitiche

New York, 18 mag 22:33 - (Agenzia Nova) - Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, e il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, si sono incontrati oggi a New York, nell'ambito del meccanismo strategico Usa-Turchia, con l'obiettivo di "riaffermare la loro forte cooperazione come partner e alleati della Nato". E' quanto si legge nel comunicato congiunto diramato dal dipartimento di Stato. "Gli Stati Uniti e la Turchia sono impegnati a lavorare a stretto contatto per affrontare le attuali sfide geopolitiche. Il segretario Blinken e il ministro degli Esteri Cavusoglu intendono approfondire la cooperazione bilaterale attraverso un dialogo costruttivo e aperto come previsto dal meccanismo strategico della Turchia degli Stati Uniti", spiega il comunicato, precisando che le parti "hanno discusso le modalità e valutato le misure concrete per rafforzare la loro cooperazione su questioni di difesa, antiterrorismo, energia e sicurezza alimentare, lotta ai cambiamenti climatici e rafforzamento dei legami commerciali, concordando nel contempo di intensificare le consultazioni su una serie di questioni regionali". Blinken e Cavusoglu hanno anche ribadito "il loro sostegno alla sovranità e all'integrità territoriale dell'Ucraina contro l'inaccettabile guerra della Russia". In questo quadro, gli Stati Uniti e la Turchia "hanno riaffermato il loro sostegno per trovare una soluzione per porre fine alla guerra", conclude la nota. (Nys)
 

NoToc

Quis contra nos?
Registrato
16 Dicembre 2017
Messaggi
2.900
Nato: ministro Esteri turco su allargamento, dovrebbero essere affrontate anche preoccupazioni Turchia

Ankara, 18 mag 20:35 - (Agenzia Nova) - La Turchia comprende “le preoccupazioni sulla sicurezza” di Finlandia e Svezia, ma “dovrebbe essere anche affrontate le preoccupazioni” di Ankara. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, commentando la richiesta di Finlandia e Svezia di entrare nella Nato al termine di un incontro con il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, presso la sede delle Nazioni Unite. "Comprendiamo le preoccupazioni sulla sicurezza, ma dovrebbero essere affrontate anche le preoccupazioni della Turchia", ha dichiarato Cavusoglu. "L'attacco della Russia all'Ucraina ha dimostrato ancora una volta che la Turchia e gli Stati Uniti dovrebbero cooperare meglio come amici e alleanze. Questo non è solo per noi, ma per i nostri amici e alleati nella nostra regione e oltre”, ha dichiarato Cavusoglu. "La Turchia sosteneva la politica delle porte aperte della Nato anche prima dell'inizio di questa guerra. Abbiamo anche legittime preoccupazioni sulla possibile adesione alla Nato di questi due paesi. Sostengono le organizzazioni terroristiche”, ha dichiarato Cavusoglu facendo riferimento al Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) e al movimento gulenista Feto, considerati da Ankara gruppi terroristici. “Ci sono anche restrizioni sulle esportazioni di prodotti per la difesa. Ho espresso le nostre preoccupazioni ai miei due colleghi a Berlino. Comprendiamo che i problemi di sicurezza, ma anche quelli della Turchia dovrebbero essere affrontati", ha affermato il ministro turco.
 

Welsberg

Forumer attivo
Registrato
6 Settembre 2015
Messaggi
313
Turchia che si mette di traverso all'allargamento Nato e chissà perchè la Lira turca inverte il trend di apprezzamento che era in corso....
 

NoToc

Quis contra nos?
Registrato
16 Dicembre 2017
Messaggi
2.900
Turchia che si mette di traverso all'allargamento Nato e chissà perchè la Lira turca inverte il trend di apprezzamento che era in corso....
io guardo ilcambio Eur/Try e più o meno è tornata ai livelli di Marzo scorso,
da stare a 16,55/16,70 nn è che cambi granchè
vero che ad Aprile girava sui 15 ma nn è che si potesse parlare di "trend di apprezzamento" in corso
perchè si apprezzi la Lira turca bisogna che scenda l'inflazione turca
le previsioni della BCT sono perchè l'inflazione scenda intorno al 42% quest'anno e 12 % il prossimo , speriamo che stavolta c'azzecchino
 

NoToc

Quis contra nos?
Registrato
16 Dicembre 2017
Messaggi
2.900
Nato: Turchia, preoccupati per sostegno Svezia e Finlandia al terrorismo
New York, 18 mag 22:27 - (Agenzia Nova) - La Turchia è sempre stata favorevole alla politica della “Porta aperta” per quanto riguarda la Nato, ma mantiene legittimi dubbi e preoccupazioni per il fatto che Svezia e Finlandia sostengono organizzazioni terroristiche. Lo ha detto il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, prima dell’incontro negli Stati Uniti con il segretario di Stato Usa, Antony Blinken. “Capiamo che Finlandia e Svezia vogliano diventare membri della Nato. La Turchia ha sostenuto la politica della "Porta aperta" anche prima di questa guerra (in Ucraina). Ma per quanto riguarda questi possibili candidati abbiamo anche legittime preoccupazioni per la nostra sicurezza, dato il sostegno a organizzazioni terroristiche”, ha affermato il capo della diplomazia di Ankara in riferimento al Pkk, il Partito dei lavoratori curdi che la Turchia considera un’organizzazione terroristica. “Comprendiamo le loro preoccupazioni in materia di sicurezza, ma anche le preoccupazioni della Turchia in materia di sicurezza dovrebbero essere soddisfatte. E questo è anche uno dei problemi che dovremmo continuare a discutere con amici e alleati, compresi gli Stati Uniti”, ha concluso Cavusoglu.

********************************************************************************
secondo me arriveranno ad un "do ut des" , un accordo che soddisfi un pò tutti
 

NoToc

Quis contra nos?
Registrato
16 Dicembre 2017
Messaggi
2.900
Italia-Turchia: Draghi, a inizio luglio ad Ankara per rafforzare relazioni bilaterali
Roma, 19 mag 11:58 - (Agenzia Nova) - A inizio luglio il presidente del Consiglio Mario Draghi si recherà in Turchia per un vertice bilaterale incentrato sul conflitto in Ucraina e sul rafforzamento delle relazioni bilaterali. È lo stesso Draghi a comunicarlo nel corso dell’informativa alla Camera dei deputati sugli sviluppi del conflitto fra Russia e Ucraina. “A inizio luglio sarò ad Ankara per il vertice bilaterale con la Turchia – il primo di questo tipo da dieci anni. In questo incontro discuteremo delle prospettive negoziali e diplomatiche del conflitto, e del rafforzamento dei rapporti tra Italia e Turchia”, ha detto Draghi.
 

m.m.f

Forumer storico
Registrato
17 Luglio 2015
Messaggi
8.037
Turchia che si mette di traverso all'allargamento Nato e chissà perchè la Lira turca inverte il trend di apprezzamento che era in corso....
Perche hanno la dignita e la convenienza di sostenere le loro ragioni. Non sono tutti dei genoflessi leccaculo....La try? Basta lasciarla li...
 

m.m.f

Forumer storico
Registrato
17 Luglio 2015
Messaggi
8.037
Italia-Turchia: Draghi, a inizio luglio ad Ankara per rafforzare relazioni bilaterali
Roma, 19 mag 11:58 - (Agenzia Nova) - A inizio luglio il presidente del Consiglio Mario Draghi si recherà in Turchia per un vertice bilaterale incentrato sul conflitto in Ucraina e sul rafforzamento delle relazioni bilaterali. È lo stesso Draghi a comunicarlo nel corso dell’informativa alla Camera dei deputati sugli sviluppi del conflitto fra Russia e Ucraina. “A inizio luglio sarò ad Ankara per il vertice bilaterale con la Turchia – il primo di questo tipo da dieci anni. In questo incontro discuteremo delle prospettive negoziali e diplomatiche del conflitto, e del rafforzamento dei rapporti tra Italia e Turchia”, ha detto Draghi.
... ma non gli aveva dato del dittatore? Sa di lecca lecca suggeritogli...
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 4)

Alto