Obbligazioni valute high yield TURCHIA bond in usd e lira turca (8 lettori)

m.m.f

Forumer storico
Registrato
17 Luglio 2015
Messaggi
8.294
La crisi drammatica della lira turca
Caduta libera per la lira turca, che perde un terzo del suo valore quest'anno. All'origine della crisi c'è il presidente Erdogan.


Le ultime sedute sono state drammatiche per la lira turca. Le perdite hanno sfiorato il 5% nella giornata di giovedì, quando la banca centrale ha comunicato di avere tagliato i tassi d’interesse per la terza volta consecutiva, portandoli dal 16% al 15%. Erano al 19% a settembre. E a ottobre, l’inflazione è salita al 19,89%, per cui i tassi reali risultano negativi di quasi il 5%. Il cambio perde da inizio anno un terzo del suo valore.

Il giorno prima, il presidente Erdogan era tornato a reclamare tassi più bassi, considerandoli pubblicamente il “diavolo”. L’istituto retto dal governatore Sahap Kavgioclu ha perso ogni credibilità nella lotta all’inflazione. Sono stati licenziati tre governatori dall’estate di due anni fa e altri membri del board di recente sono stati rimpiazzati dopo avere espresso dubbi sull’allentamento monetario in corso.

Kavcioglu aveva assicurato che avrebbe mantenuto i tassi sopra l’inflazione. La promessa si è infranta sulle minacce di Erdogan, il quale prova a rianimare l’economia in vista delle elezioni presidenziali del 2023. Ma la crisi della lira turca agita i sonni del capo dello stato, al potere da oltre 18 anni. I consensi per il suo Akp scivolano di settimana in settimana sugli aumenti esplosivi dei prezzi. Le famiglie vanno a fare la spesa e l’indomani notano che tutto costa molto di più del giorno prima. Erdogan crede di risolvere il problema ordinando l’istituzione di 1.000 mercati rionali in tutto il territorio nazionale.


Lira turca e potere d’acquisto in caduta libera
Negli ultimi 5 anni, il salario minimo legale è stato raddoppiato a 3.577,5 lire al mese (qualcosa come 285 euro scarsi), ma nello stesso arco di tempo l’inflazione cumulata è cresciuta altrettanto.

Dunque, nessun miglioramento nelle condizioni di vita dei turchi, anzi i redditi fisso non stanno tenendo il passo con il boom dei prezzi. Le implicazioni macro di questo disastro sono gravi. La Turchia ha debiti esteri per 446 miliardi di dollari, di cui 13 da pagare entro fine anno e altri 25 nel primo semestre del 2022. Le riserve valutarie nette e senza considerazione gli “swaps” risultano, però, negative per 37,5 miliardi.


Chi ha investito sul mercato azionario anatolico, quest’anno si sta ritrovando a perdere denaro. Gli investitori esteri accusano perdite in dollari per circa il 18%, quelli domestici per via dell’inflazione. I rendimenti obbligazioni a lungo termine a stento coprono quest’ultima, mentre per gli investitori stranieri non c’è nulla da fare: il 20% offerto dalla scadenza a 10 anni è nulla rispetto al -33% accusato dalla lira turca contro il dollaro. Non è un caso che i capitali esteri stiano prosciugandosi. Incidevano per un terzo del debito sovrano sul mercato nel 2013, mentre oggi non arrivano al 5%.

[email protected]


p.s : bisognerebbe correggere il titolo in Anche quest'anno,la lira turca perde un terzo del suo valore
 

Near

Forumer storico
Registrato
22 Aprile 2015
Messaggi
2.524
come zero?
sono case
non azioni
raddoppierà il prezzo o triplicherà
gli immobili seguono sempre l'inflazione
mantengono il valore.

magari invece le vacanze
queste farle adesso con i prezzi try dei pacchetti turistici a catalogo pre-svalutazione possono essere un'occasione
vi ricordate i viaggi in america col cambio usd a 1.45?
 

Ventodivino

מגן ולא יראה
Registrato
8 Febbraio 2016
Messaggi
6.096
Vuole sentirsi dire zero, io allora gli dico ZERO. Anzi ZERO .
Se non e' sufficiente scrivero' che "come afferma la migliore dottrina al crescere dell'inflazione i prezzi degli immobili calano proporzionalmente".
 
Ultima modifica:

Risparmiatore incauto

Forumer attivo
Registrato
6 Agosto 2021
Messaggi
450
come zero?
sono case
non azioni
raddoppierà il prezzo o triplicherà
gli immobili seguono sempre l'inflazione
mantengono il valore.

magari invece le vacanze
queste farle adesso con i prezzi try dei pacchetti turistici a catalogo pre-svalutazione possono essere un'occasione
vi ricordate i viaggi in america col cambio usd a 1.45?
Se studi la caduta di valore degli immobili in Italia nel periodo dopo il 16 settembre del 92 capisci perché la risposta che ha dato è corretta.
 

Risparmiatore incauto

Forumer attivo
Registrato
6 Agosto 2021
Messaggi
450
E' meno sprovveduto di quello che si crede. Sa benissimo che la sua tesi è campata in aria, ma molto semplicemente gli hanno spiegato bene che cosa succede se alza i tassa e distrugge una fetta del PIL interno.
E' semplicemente nell'angolo, come la Turchia, non ha alternative che tirare avanti con contratti di swap, finché può.
 

NoToc

Quis contra nos?
Registrato
16 Dicembre 2017
Messaggi
3.004
leggo da un risparmiatore non tanto incauto quanto piuttosto sprovveduto, che la Turchia sarebbe " nell'angolo " ( sic !! ??)

ebbene qui di seguito posto la situazione del bond che detengo e ditemi voi se rispecchia un Paese " nell'angolo " :

Acquisisci schermata Web_23-11-2021_85926_finecobank.com.jpeg


Acquisisci schermata Web_23-11-2021_85752_finecobank.com.jpeg
 

NoToc

Quis contra nos?
Registrato
16 Dicembre 2017
Messaggi
3.004
leggo da un risparmiatore non tanto incauto quanto piuttosto sprovveduto, che la Turchia sarebbe " nell'angolo " ( sic !! ??)

ebbene qui di seguito posto la situazione del bond che detengo e ditemi voi se rispecchia un Paese " nell'angolo " :

Vedi l'allegato 627966

Vedi l'allegato 627967
con mia grande soddisfazione e come potete leggere dalla schermata postata , l'ho in carico a pmc decisam. basso .....qualcuno rosicherà ....

buon proseguimento
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 8)

Alto