FTSE Mib Futures TS (1 Viewer)

faresoldinvestendo

Forumer attivo
Registrato
16 Settembre 2011
Messaggi
236
Salve a tutti,
mi ripresento, il mio nik è – faresoldinvestendo - seguo questo forum da diversi anni in particolar modo ‎”Robinhood333” e “GIUALEME “ a cui vanno i mie complimenti per la costanza e la dedizione, (giusto per citare alcuni), se qualcuno ricorda, qualche tempo a dietro mi ero proposto di bloggare un mio sistema di trading che operava principalmente sul Mini Fib, poi dopo alcuni buchi nell’acqua, mi sono ritirato a meditare e migliorare il “TS”.
Ad oggi, dopo diversi test di simulazione, posso dire di aver messo a punto il sistema apportando le dovute modifiche nei calcoli aggiungendo delle variabili che tenessero conto della volatilità del mercato, cosa, quest’ultima che mi faceva sballare le previsioni che all’inizio pubblicavo .
Vorrei condividere il mio TS con il popolo di INVESTIREOGGI con la speranza di contribuire positivamente allo studio dei mercati finanziari, con la speranza che la comunità mi accetti non come un mago piuttosto che un guru della finanza, ma come una persona appassionata del mondo della finanza e che ha bisogno di intrecciare una relazione fatta di pareri, opinioni e consigli utili alla crescita della conoscenza reciproca di questo mondo, a mio avviso fantastico.

LE REGOLE DEL GIOCO
Vi spiego il funzionamento, che può sembrare in un primo momento troppo macchinoso ma vi assicuro che presa la mano è semplicissimo.
Il sistema di trading si elabora principalmente su di un foglio di calcolo excel che, salvo alcuni dati che bisogna di volta in volta inserire, fa tutto da solo (vedi immagine sotto).
Vi spiego il funzionamento e di cosa si compone il foglio di calcolo:
- Prima colonna, questa colonna riporta la data ed il giorno di contrattazione del mercato;

- colonna (contraddistinta dalla lettera “A”), questa colonna riporta la dicitura “SHORT” o in alterativa “LONG” , i dati indicati nelle celle servono per gli ulteriori calcoli presenti sul foglio di calcolo, IMPORTANTE i dati indicati in questa colonna si implementano da soli nel modo che spiegherò più avanti, quindi è importante non modificare il contenuto delle celle;

- colonna (contraddistinta dalla lettera “B”), questa colonna spetta a noi implementarla con i valori che andremo a rilevare quel giorno di contrattazione, battuto alle ore 16,30 preciso, ricavato del grafico impostato a 5 minuti. ;

- colonna (contraddistinta dalla lettera “C”), questa colonna è il risultato di un calcolo preimpostato, è importante non modificare il contenuto delle celle altrimenti verrà inficiato il risultato finale;

- colonna (contraddistinta dalla lettera “D”), in questa colonna verrà inserito come esclusivamente come valore (SI) oppure (NO), la condizione da inserire, verrà estrapolata se il valore indicato nella colonna (COLONNA (B), viene o meno raggiunto tra le ore 16.30 e le ore 17.30, del giorno successivo. Esempio, nella figura sotto riportata, vedete la riga evidenziata viola nr. 148 – data martedì 6 novembre - , il dato indicato nella colonna “C”, è di 15555 punti indice, questo valore se il giorno successivo cioè il mercoledì 7 novembre, tra il lasso di tempo ricompreso tra le ore 16.30 e le 17.30, verrà toccato ovvero superato, bisognerà trascrivere nella cella il valore “SI” in caso negativo il valore “NO” ;

- colonna (contraddistinta dalla lettera “F”), questa colonna è impostata con delle formule, quindi fa tutto da sola, ATTENZIONE non bisogna scriverci dentro nulla nella cella, altrimenti si bloccano i calcoli. Il dato che si ricaverà da questa colonna è un dato importante per l’operatività, il dato è la direzione che assumerà con molta probabilità il mercato cioè mercato che sale “indicazione long” mercato che scende “indicazione short” (scusate se banalizzo);

- colonna (contraddistinta dalla lettera “G”), in questa colonna va inserito il valore dell’indice battuto alle ore 17.30, del giorno successivo (ATTENZIONE, ripeto il valore delle 17.30 del giorno successivo), questo dato lo dobbiamo inserire noi, mi raccomando e un valore molto importante per lo sviluppo del TS., il dato da inserire lo dovete ricavare del grafico impostato a 5 minuti. Esempio, nella figura sotto riportata, vedete la riga nr. 147 – data lunedì 5 novembre - , il dato indicato nella cella è di 15665, questo valore è l’equivalente del valore dell’indice battuto alle ore 17.30 del giorno successivo cioè il martedì 6 novembre, con grafico impostato a 5 minuti;

- colonna (contraddistinta dalla lettera “H”) questa colonna riporta il valore obiettivo di take profit, quindi partendo dall’indicazione presente sulla colonna “F” che indica quale sarà la direzione del mercato ovvero long o short, avendo queste informazioni uno può decidere quanto e come entrare e decidere quanto uscire rispetto al livello segnalato di profit. ATTENZIONE è impostata con delle formule, quindi fa tutto da sola, non bisogna scriverci dentro nulla altrimenti si bloccano i calcoli;

- colonna (contraddistinta dalla lettera “L”), questa colonna indicata un livello molto importante, e cioè in caso il mercato sballa, non segue la direzione indicata nella colonna “F” va da tutt’altra parte, il dato presente in questa colonna, indica il punto di reverse, ATTENZIONE è impostata con delle formule, quindi fa tutto da sola, non bisogna scriverci dentro nulla altrimenti si bloccano i calcoli;

- colonna (contraddistinta dalla lettera “M”), in caso si inserisca il revers, questa colonna indica il livello di take profit.





Quanto sopra detto sono, per sommi capi, le istruzioni per far funzionare il sistema e come leggere ed utilizzare i dati indicati.

Ora devo spiegherò un ultimo passaggio aiutandomi con l’immagine sotto riportata.


Il sottoscritto pubblicherà di volta in volta e con ampio anticipo due dati importantissimi cioè il segno (+) oppure il segno (-) che dovrà essere inserito nella relativa cella presente nel foglio intestato (CALCOLO) nel giorno corrispondente, e non dovete fare nient’altro perché il foglio di calcolo si imposterà da solo.