Titoli di Stato Italia Trading Titoli di Stato "volume V" (Gennaio 2013 - Dicembre 2013) (2 lettori)

braga

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
1.048
Buongiorno!
salto effettuato..eccomi nel nuovo 3d.
un grazie a Stefano e a tutti per la costanza nelle analisi...nei kandiski di popov e belindo!
 

braga

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2012
Messaggi
1.048
(Il Sole 24 Ore Radiocor) - Francoforte, 10 gen - La Banca

centrale europea ha confermato il tasso di riferimento
dell'Eurozona allo 0,75%. Di riflesso, sono rimasti
invariati sia il tasso marginale sulle operazioni di
rifinanziamento, all'1,50%, sia quello sui depositi, a zero.

La decisione presa dal Consiglio direttivo dell'Eurotower,
riunitosi oggi nella sessione mensile di politica monetaria,
sara' commentata dal presidente della Bce, Mario Draghi, in
una conferenza stampa fissata alle 14.30.
man-
 

Zuzzurellone

Forumer attivo
Registrato
24 Settembre 2010
Messaggi
695
Beh, parliamoci chiaro (fra noi slow traders) con lo spread a 264 e il Fbtp che s'impenna... la tentazione di vendere e gainare bene è FORTE.

Cosa fate voi slow T. ? Cedolate o realizzate?
Io negli ultimi mesi sono diventato meno slow perché dopo forti rialzi temevo (timore principalmente psicologico!) un ritraccio, quindi il mio parere potrebbe non essere troppo attendibile.
Fatta questa premessa, non avrei fretta a vendere, specie avendo dei PMC bassi, piuttosto mi fisserei degli stop loss (loss per modo di dire) in modo da non subire un calo cospicuo, se dovesse esserci.
Ad esempio, se avessi il 41i in carico a 86 - in realtà sono entrato da poco, su 89,4 / 89,5 - non lo venderei assolutamente a meno che non vada sotto quota 89. Se ciò accadesse, porterei comunque a casa un bel gain. Se vendessi subito però mi leverei la chance di raggiungere quota 91 o 92, come potrebbe benissimo accadere.
 

Zebro

Valar dohaeris
Registrato
28 Novembre 2010
Messaggi
4.337
Località
Genova
Io negli ultimi mesi sono diventato meno slow perché dopo forti rialzi temevo (timore principalmente psicologico!) un ritraccio, quindi il mio parere potrebbe non essere troppo attendibile.
Fatta questa premessa, non avrei fretta a vendere, specie avendo dei PMC bassi, piuttosto mi fisserei degli stop loss (loss per modo di dire) in modo da non subire un calo cospicuo, se dovesse esserci.
Ad esempio, se avessi il 41i in carico a 86 - in realtà sono entrato da poco, su 89,4 / 89,5 - non lo venderei assolutamente a meno che non vada sotto quota 89. Se ciò accadesse, porterei comunque a casa un bel gain. Se vendessi subito però mi leverei la chance di raggiungere quota 91 o 92, come potrebbe benissimo accadere.
Si, mi sembra un buon consiglio. Tenere ferma l'idea strategica ma non rischiare di essere di nuovo inghiottiti da eventuali incastri... in tempo per un gain adeguato :up:
La paura, naturalmente, sono le elezioni... e il momento è d'oro
 

Baro

Umile contadino
Registrato
11 Febbraio 2011
Messaggi
7.598
Località
Piacenza
Io negli ultimi mesi sono diventato meno slow perché dopo forti rialzi temevo (timore principalmente psicologico!) un ritraccio, quindi il mio parere potrebbe non essere troppo attendibile.
Fatta questa premessa, non avrei fretta a vendere, specie avendo dei PMC bassi, piuttosto mi fisserei degli stop loss (loss per modo di dire) in modo da non subire un calo cospicuo, se dovesse esserci.
Ad esempio, se avessi il 41i in carico a 86 - in realtà sono entrato da poco, su 89,4 / 89,5 - non lo venderei assolutamente a meno che non vada sotto quota 89. Se ciò accadesse, porterei comunque a casa un bel gain. Se vendessi subito però mi leverei la chance di raggiungere quota 91 o 92, come potrebbe benissimo accadere.
Sul 41 non sono completamente d'accordo...io sono uscito a 99,04 perche' avevo un tp a quella quotazione...nessuno vieta di risalire sul carro anche se piu' caro se le condizioni lo permettono. Poi i tick di ipotetico gain devono essere rapportati alla cifra impiegata.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 2)

Alto