Titoli di Stato Italia Trading Titoli di Stato IV° (Gennaio 2012 - Dicembre 2012) (4 lettori)

stefanofabb

GAIN/Welcome
Registrato
6 Febbraio 2009
Messaggi
38.721
Località
Ravenna
Un saluto a tutti!
Ieri sera alle 10.30 il 4-8-12 è nata EMMA :clap:


La mamma è entrata in sala parto alle 20.00 e dopo una parte di parto in acqua ha partorito la nostra EMMA che pesa 4kg :eek: per 53cm :eek:

Ovviamente siamo felicissimi. :up::up:

Non vate gli auguri a noi, ma a tutte quelle mamme papà bambini che alla nascita hanno problemi, a loro bisogna essere solidali, e so cosa dico :bow:
Auguri a te e alla tua famiglia,buona Domenica
 

Baro

Umile contadino
Registrato
11 Febbraio 2011
Messaggi
7.601
Località
Piacenza
Buongiorno! :) Sono un lettore silente da molto tempo del forum ed ho deciso di iscrivermi solo adesso.

Faccio da diverso tempo trading esclusivamente su azioni, ma vorrei passare a qualcos'altro, come ad esempio il trading sui btp.
Per questo vorrei chiedervi alcune cose...non ho mai operato a breve sui btp (o altri titoli di stato) quindi non ne so praticamente nulla.
1) Capital Gain. Sui gain da trading si paga il 12,5% oppure il 20%?
2) Prezzi. Quando metto un'ordine d'acquisto mi viene visualizzato un prezzo superiore a quello reale, ad esempio compro a 99 ma il sistema me ne chiede 99,2 (senza contare le commissioni)...mi sembra di ricordare che si paga anche una parte della cedola già maturata, e durante la vendita come funziona?
Mi viene accreditata la stessa differenza di prezzo? Come faccio a saperlo prima? Operando via book questa cosa non si vede bene....
C'è qualcuno che mi può spiegare magari attraverso un esempio pratico di una tradata intraday sui Btp?

Ho preferito chiedere direttamente a voi senza perdere tempo a far ricerche su internet, non mi fido molto dei vari siti che si trovano in girano (poco aggiornati e poco competenti), spero che qualcuno possa aiutarmi!
Benvenuto nel thd !!
Tassazione:

7 Giu - 17:47
Con l'introduzione del decreto "Salva Italia" n. 201 del 2011, è cambiata la modalità di calcolo dell'imposta di bollo applicata al dossier titoli.

Il vecchio modello, che prevedeva un'imposta a scaglioni da un minimo di 34,20 euro ad un massimo di 1.100 euro all'anno, nel 2012 lascerà il posto a una tassazione percentuale, pari allo 0,10% sul valore di mercato di tutte le attivita' finanziarie detenute, compresi ifondi comunid'investimento e i conti di deposito.

Modalità ancora poco chiare:
Le modalità di calcolo dell'imposta non sono tuttavia ancora state chiarite del tutto. Per questo motivo molti broker tengono in sospeso l'addebito dei bolli trimestrali sul dossier fino a quando non sarà tutto definito nel dettaglio.
Capital Gain e rendite
Il decreto Salva Italia ha modificato anche il regime fiscale sul capital gain e rendite finanziarie con l'aliquota del 12,5% dell'imposta sostitutiva portata al 20%.
La nuova aliquota si applica alle plusvalenze realizzate (e dividendi) a partire dal 1° gennaio 2012 su Azioni, Obbligazioni, Fondi comuni d’investimento, Sicav, Etf, Etc, Covered warrant, Derivati, Pronti contro termine, Prestito Titoli.
Invariata la tassazione sui titoli di Stato (Bot, Btp e Cct) al 12,5%.
Scende invece l’aliquota sui conti correnti dal 27% dal 20%. Per le linee vincolate nel 2011 e con scadenza nel 2012 l’imposta sugli interessi sarà dovuta nella misura del 27% per la quota maturata fino al 31 dicembre 2011 e al 20% per la quota maturata nel corso del 2012.
Minsuvalenze:
Tutte le minusvalenze accantonate al 31/12/2011, in regime amministrato, saranno portate in deduzione delle plusvalenze realizzate successivamente, per una quota pari al 62,50% del loro ammontare. Tutte le minusvalenze realizzate a partire dal 1° gennaio 2012 saranno riconosciute per il loro intero ammontare.
Esempio di calcolo:Minusvalenza: al 31/12/2011 € 1.000 al 01/01/2012 € 625 ( 62,50% di € 1.000)

L’affrancamento:
La riforma prevede la possibilità di avvalersi della cosiddetta opzione di “affrancamento” che permette di utilizzare i valori al 31/12/2011 per il calcolo dei redditi diversi realizzati dal 01/01/2012. Nella fattispecie l’affrancamento consente di applicare l’aliquota del 12,50% sulle plusvalenze potenziali al 31 dicembre 2011 e far emergere le minusvalenze potenziali alla medesima data, determinate valorizzando il proprio patrimonio ai prezzi del 31 dicembre 2011.
 

Baro

Umile contadino
Registrato
11 Febbraio 2011
Messaggi
7.601
Località
Piacenza
Buongiorno! :) Sono un lettore silente da molto tempo del forum ed ho deciso di iscrivermi solo adesso.

Faccio da diverso tempo trading esclusivamente su azioni, ma vorrei passare a qualcos'altro, come ad esempio il trading sui btp.
Per questo vorrei chiedervi alcune cose...non ho mai operato a breve sui btp (o altri titoli di stato) quindi non ne so praticamente nulla.
1) Capital Gain. Sui gain da trading si paga il 12,5% oppure il 20%?
2) Prezzi. Quando metto un'ordine d'acquisto mi viene visualizzato un prezzo superiore a quello reale, ad esempio compro a 99 ma il sistema me ne chiede 99,2 (senza contare le commissioni)...mi sembra di ricordare che si paga anche una parte della cedola già maturata, e durante la vendita come funziona?
Mi viene accreditata la stessa differenza di prezzo? Come faccio a saperlo prima? Operando via book questa cosa non si vede bene....
C'è qualcuno che mi può spiegare magari attraverso un esempio pratico di una tradata intraday sui Btp?

Ho preferito chiedere direttamente a voi senza perdere tempo a far ricerche su internet, non mi fido molto dei vari siti che si trovano in girano (poco aggiornati e poco competenti), spero che qualcuno possa aiutarmi!
Prezzi: quello che pensi è il rateo:
Il Rateo

Un ulteriore concetto da chiarire con riferimento a cedola e tasso di interesse di un’obbligazione è quello di Rateo.

Cos’è il Rateo? Quando i titoli obbligazionari pagano interessi sotto forma di cedole, l’importo della cedola di un titolo obbligazionario matura con la periodicità che è definita dal regolamento del prestito. Può essere semestrale, annuale o trimestrale, o di frequenza differente.
Supponiamo di acquistare un titolo con cedola annuale al 5%. A partire dalla sua emissione, ogni giorno quel titolo matura una porzione di cedola, precisamente la 365esima parte di quel 5%, così dopo 365 giorni, allo stacco della cedola, avrà maturato per intero il 5% che è il valore della cedola.

Facciamo un esempio numerico seguendo quanto detto sopra:
5% annuale corrisponde a 5%/365=0,013698 al giorno.
Se acquisto dopo 180 giorni dall'ultima scadenza cedolare, dovrò pagare, oltre al prezzo del titolo stesso, il Rateo lordo cedolare che è 0,013698 x 180 = 2,4657%, che diventa netto togliendo le imposte (attualmente al 12,5%) e quindi abbiamo 2,4657 x (1-12,5%)= 2,15753%
Quindi se io acquito quel titolo al prezzo di 103,5 , dovrò aggiungere anche il valore del rateo netto che risulta di 2,15753 : quindi prezzo totale sarà di 103,5+2,15753=105,65755
In caso di vendita, ovviamente, il discorso viene ribaltato, nel senso che il rateo mi verrà accreditato e non addebitato.
Sperando di risultare più comprensibile, aggiungo un grafico che dovrebbe aiutare a comprendere il concetto di rateo:
in ascisse abbiamo il tempo, in cui sono evidenziati i momenti di scadenza cedolare t1,t2,t3,...tn , e in ordinate abbiamo il tasso.
Come si può vedere, nei vari momenti tn parte una retta che ha valore zero in quel punto e raggiunge il valore del 5% in corrispondenza del successivo stacco cedolare.
Se con Ta indichiamo il momento di acquisto, il valore del rateo X% (rosso) addebitato risulta individuato dall'intersezione della perpendicolare che passa per Ta con la retta che descrive l'incremento del rateo.
In caso di vendita, avremo che il rateo che mi verrà accreditato sarà individuato dal punto Y% (verde)



Il Rateo è quindi la porzione di interessi che sono maturati sul titolo obbligazionario a partire dall’ultima data di stacco cedola e matura con cadenza giornaliera.
Il Rateo assume grande importanza quando si acquista un titolo dopo la sua emissione. Nel nostro esempio, cosa succede se compro l’obbligazione dopo 180 giorni dalla sua emissione ?
Succede che il rateo maturato in quei giorni spetta a chi mi vende il titolo e si aggiunge al prezzo del titolo obbligazionario (che si definisce a sua volta corso secco) nella determinazione dell’importo della spesa necessaria per l’acquisto…

Il Rateo viene calcolato alla data di valuta di negoziazione. Così se compro il titolo oggi, l’acquisto mi viene registrato fra tre giorni ed il rateo comprenderà anche questi tre giorni.

Corso secco e Corso Tel-Quel

Quando si acquista un titolo obbligazionario si paga il prezzo del titolo e, a quest’ultimo, si aggiungono gli interessi maturati.
Il prezzo del titolo obbligazionario al netto degli interessi si dice "corso secco"; gli interessi maturati si dicono "rateo" e la somma dei due si definisce "prezzo tel quel".
Il prezzo tel quel, moltiplicato per il capitale nominale e diviso per 100, dà la misura esatta della spesa necessaria per l’acquisto di un titolo obbligazionario, prima delle spese e degli eventuali oneri fiscali.
Ad esempio, se compro un capitale nominale di 10.000 euro di un titolo con cedola annuale al 5%, con un rateo pari a 180 giorni di interesse, ed il titolo quota 102, ho gli elementi per calcolare precisamente quanto vado a spendere per l’acquisto.
Normalmente i titoli obbligazionari trattano "al corso secco": il prezzo che esprimono rappresenta solo il corso secco, al quale va poi aggiunto il rateo, come nel nostro esempio.
Ma alcuni titoli, solitamente i titoli zero coupon, trattano invece a tel quel. In tal caso il prezzo che viene concordato già comprende il rateo maturato fino alla data dell’acquisto.
 

Baro

Umile contadino
Registrato
11 Febbraio 2011
Messaggi
7.601
Località
Piacenza
Buongiorno! :) Sono un lettore silente da molto tempo del forum ed ho deciso di iscrivermi solo adesso.

Faccio da diverso tempo trading esclusivamente su azioni, ma vorrei passare a qualcos'altro, come ad esempio il trading sui btp.
Per questo vorrei chiedervi alcune cose...non ho mai operato a breve sui btp (o altri titoli di stato) quindi non ne so praticamente nulla.
1) Capital Gain. Sui gain da trading si paga il 12,5% oppure il 20%?
2) Prezzi. Quando metto un'ordine d'acquisto mi viene visualizzato un prezzo superiore a quello reale, ad esempio compro a 99 ma il sistema me ne chiede 99,2 (senza contare le commissioni)...mi sembra di ricordare che si paga anche una parte della cedola già maturata, e durante la vendita come funziona?
Mi viene accreditata la stessa differenza di prezzo? Come faccio a saperlo prima? Operando via book questa cosa non si vede bene....
C'è qualcuno che mi può spiegare magari attraverso un esempio pratico di una tradata intraday sui Btp?

Ho preferito chiedere direttamente a voi senza perdere tempo a far ricerche su internet, non mi fido molto dei vari siti che si trovano in girano (poco aggiornati e poco competenti), spero che qualcuno possa aiutarmi!
Sulla tradata intraday non so cosa vuoi sapere...probabilmente vorrai approfondire cos'è l'analisi tecnica, medie mobili, segnali di ingresso e vendita, futurebtp ecc ecc ma l'argomento è troppo complicato e lunghissimo,però se hai seguito ieri il thd qualcosa di intraday avrai percepito...
 

Dupondius

Forumer storico
Registrato
26 Giugno 2009
Messaggi
1.578
Un saluto a tutti!
Ieri sera alle 10.30 il 4-8-12 è nata EMMA :clap:


La mamma è entrata in sala parto alle 20.00 e dopo una parte di parto in acqua ha partorito la nostra EMMA che pesa 4kg :eek: per 53cm :eek:

Ovviamente siamo felicissimi. :up::up:

Non vate gli auguri a noi, ma a tutte quelle mamme papà bambini che alla nascita hanno problemi, a loro bisogna essere solidali, e so cosa dico :bow:
buongiorno principessa!

e congratulazioni ai genitori
 

ildonnaiolo

Forumer attivo
Registrato
3 Marzo 2009
Messaggi
991
Località
sorrento
Un saluto a tutti!
Ieri sera alle 10.30 il 4-8-12 è nata EMMA :clap:


La mamma è entrata in sala parto alle 20.00 e dopo una parte di parto in acqua ha partorito la nostra EMMA che pesa 4kg :eek: per 53cm :eek:

Ovviamente siamo felicissimi. :up::up:

Non vate gli auguri a noi, ma a tutte quelle mamme papà bambini che alla nascita hanno problemi, a loro bisogna essere solidali, e so cosa dico :bow:
Tanti complimenti a voi ed un sincero augurio di una vita serena per tua figlia.
Stefano
 

blackmac

Forumer storico
Registrato
10 Febbraio 2011
Messaggi
2.009
Un saluto a tutti!
Ieri sera alle 10.30 il 4-8-12 è nata EMMA :clap:


La mamma è entrata in sala parto alle 20.00 e dopo una parte di parto in acqua ha partorito la nostra EMMA che pesa 4kg :eek: per 53cm :eek:

Ovviamente siamo felicissimi. :up::up:

Non vate gli auguri a noi, ma a tutte quelle mamme papà bambini che alla nascita hanno problemi, a loro bisogna essere solidali, e so cosa dico :bow:
Ben arrivata Emma!!
Auguri a tutta la famiglia:)
 

Geb

Nuovo forumer
Registrato
5 Agosto 2012
Messaggi
43
Località
Roma
Prima di tutto, grazie del benvenuto! :) e grazie per la completezza e chiarezza di questi post (che ho salvato su di un file e che rileggerò di tanto in tanto:D).

Sulla tradata intraday non so cosa vuoi sapere...probabilmente vorrai approfondire cos'è l'analisi tecnica, medie mobili, segnali di ingresso e vendita, futurebtp ecc ecc ma l'argomento è troppo complicato e lunghissimo,però se hai seguito ieri il thd qualcosa di intraday avrai percepito...
Si, ho seguito, e mi è parso di capire che un'operatività simile a quella che adotto sulle azioni (intraday con capitale ''relativamente'' consistente e con obiettivi di pochi tick) potrebbe essere applicata anche sui btp.

Per questo chiedevo lumi sugli aspetti ''legali'' più che su quelli operativi (non che quest'ultimi non mi servano, anzi:D).

Allora provo a fare un esempio, per vedere se ho capito...

Titolo Btp, cedola 5%, prezzo 98 (180 giorni dall'ultima cedola).

Acquisto a 98 per 500 btp e rivendo tutto in giornata a 98,2.

Costo ''secco'' di acquisto 49.000 € + [(5/365)x180]x500

= 50232,876 € costo effettivo

Vendita a 98,2 = 49.100 € + [(5/365)x180]x500

= 50332,876 € ricavo effettivo

100 € di gain - 12,5% capital gain = 87,5 € gain netto (naturalmente al lordo delle commissioni della banca)

Anzi, forse i ratei dovrebbero essere più alti per via della valuta dell'operazione, quindi andrebbero calcolati con 177 giorni residui.

Dico bene? :)
 
Ultima modifica:

g.ln

Triplo Panico: comprare
Registrato
26 Febbraio 2009
Messaggi
7.123
Località
Italia, la mia Patria
Benvenuta Emma, un bel peso!

Un saluto a tutti!
Ieri sera alle 10.30 il 4-8-12 è nata EMMA :clap:


La mamma è entrata in sala parto alle 20.00 e dopo una parte di parto in acqua ha partorito la nostra EMMA che pesa 4kg :eek: per 53cm :eek:

Ovviamente siamo felicissimi. :up::up:

Non fate gli auguri a noi, ma a tutte quelle mamme papà bambini che alla nascita hanno problemi, a loro bisogna essere solidali, e so cosa dico :bow:
Complimenti, auguri, felicitazioni :up::up::up::V:V:V:):):).
Spero che la madre non abbia patito troppo: 4 kg sono 4 kg :eek:
Appena ti riprendi, ritorna pienamente operativo!
Ti aspettiamo!
Ciao, ciao, Giuseppe
 

blackmac

Forumer storico
Registrato
10 Febbraio 2011
Messaggi
2.009
Postato da Rottweiler che ringrazio...
QUOTE=Rottweiler;3013739]L'odierna intervista di ignazio Visco a Repubblica non va persa, a mio avviso.

Visco: dalla Bce una svolta in difesa dell'euro "Addio ripresa nel 2013, Monti acceleri riforme" - Economia e Finanza con Bloomberg - Repubblica.it

Istruttiva, per cercare di capire meglio cosa sia successo all'Eurotower giovedì scorso, in vista delle mosse future.

Significativa, per l'opinione espressa, anche tra le righe, a proposito dei prossimi compiti della politica.[/QUOTE]
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 4)

Alto