FTSE Mib Trading PITCHFORK (24 lettori)

ironclad

Pitchfork + Harmonic patterns
Registrato
30 Settembre 2010
Messaggi
50.456
comunque Charles non risponde nemmeno ai messaggi privati ormai da tempo. MI auguro solo che il covid sia sparito e stia solo in vacanza!! Quindi preoccupato per la sua mancanza, ultimi 2 gg di lavoro veramente stressanti per cui non sono al meglio per scrivere niente. :ciao::(
 
Registrato
7 Luglio 2022
Messaggi
9
ciao a tutti, complimenti per la chat e per i contenuti di qualità che postate tutti i giorni.
per quanto riguarda gli indici prevedo anche io come voi imminenti ribassi per la chiusura di un trimestrale inverso, ma come avevo scritto io penso che sia in chiusura di un ciclo più grande di un biennale, un ciclo pluriennale 2002/2009/2016/2023, notare nel 2008 ad esempio il Dax fece un movimento molto simile a questo proprio negli stessi giorni di agosto(max 12 agosto,future 13 agosto), posso chiedere ad Ironclad o qualcun se riesce a postare la situazione degli indicatori in quel periodo storico.
grazie e buone vacanze a tutti
 
Registrato
7 Luglio 2022
Messaggi
9
ps: sempre sul DAX ora siamo a 49 barre di inverso e nel 2008 se contate ne fece 51 se non sbaglio e guardando lo stocastico sul daily mi sembra un movimento molto simile
 

Helgor

Nuovo forumer
Registrato
10 Febbraio 2018
Messaggi
65
...nel 2008 ad esempio il Dax fece un movimento molto simile a questo proprio negli stessi giorni di agosto(max 12 agosto,future 13 agosto), posso chiedere ad Ironclad o qualcun se riesce a postare la situazione degli indicatori in quel periodo storico.
In attesa che Ironclad inserisca i grafici del Dax del 2008 con gli indicatori per MT4, riporto qui il grafico del Dax del 2008 tramite Metastock, che però non ha gli indicatori per MT4, e quindi ho inserito 2 indicatori classici: Macd e Rsi:




 

ironclad

Pitchfork + Harmonic patterns
Registrato
30 Settembre 2010
Messaggi
50.456
ciao a tutti, complimenti per la chat e per i contenuti di qualità che postate tutti i giorni.
per quanto riguarda gli indici prevedo anche io come voi imminenti ribassi per la chiusura di un trimestrale inverso, ma come avevo scritto io penso che sia in chiusura di un ciclo più grande di un biennale, un ciclo pluriennale 2002/2009/2016/2023, notare nel 2008 ad esempio il Dax fece un movimento molto simile a questo proprio negli stessi giorni di agosto(max 12 agosto,future 13 agosto), posso chiedere ad Ironclad o qualcun se riesce a postare la situazione degli indicatori in quel periodo storico.
grazie e buone vacanze a tutti
sono d'accordo con te, questo è il periodo da te descritto.......IN particolare media mensile rossa negativa che detta il trend e quella più piccola settimanale che ad agosto è risultata resistenziale allora. Stella polare sempre il segnale rvrs sell ......è successa la stessa cosa nel 2011. Ma sono grafici che mostro sui crucchi da maggio 2021 ;)
1.png
 

ironclad

Pitchfork + Harmonic patterns
Registrato
30 Settembre 2010
Messaggi
50.456
crucchi come già scritto molte volte il mio riferimento principale resta il segnale rvrs sell di maggio 2021 per cui fino a quando non chiude sopra la media mensile penserò sempre al ribasso
1.png
 
Ultima modifica:

ironclad

Pitchfork + Harmonic patterns
Registrato
30 Settembre 2010
Messaggi
50.456
CURVE INVERTITE: una call sulla recessione e non solo
Scritto il 12 Agosto 2022 alle 07:36 da Danilo DT
facebook sharing button

twitter sharing button

pinterest sharing button

email sharing button

sharethis sharing button



E il tasso inflazione forse ha fatto un picco. Ieri i mercati sono stati presi di sorpresa per un dato migliore delle attese. Il che fa anche un po’ sorridere ma in realtà basta poco per creare positività in un mercato scarno di emozioni.
(…) L’inflazione Usa che rallenta a luglio dà un sollievo ai mercati finanziari spingendo in rialzo le Borse europee e i titoli di Stato e riportando l’euro ai massimi da oltre un mese nei confronti del dollaro. Il +8,5% sull’anno dei prezzi al consumo Usa registrato a luglio, dopo il +9,1% precedente, e il +5,9% della componente core (in linea con giugno) riducono i timori di mosse ancora più aggressive sui tassi da parte della Federal Reserve a settembre ma gli analisti non sono inclini a pensare che siamo a una svolta per la politica monetaria Usa: se il dato generale potrebbe aver raggiunto il suo picco, da verificare è l’andamento nei prossimi mesi di fattori come i prezzi degli affitti prima di poter concludere che la banca centrale sia pronta a modificare il proprio approccio. (…) [Source]
Quindi sembra che le cose inizino a cambiare per il meglio. Ma come tutte le volte, ci sono elementi che poi vanno in contrasto con queste news che, come potrete ben capire, n on sono certo da “strapparsi i capelli” visto che parliamo di un tasso inflazione al +8.5% e non al 5%.
La frenata inflattiva (si fa per dire) è comandata soprattutto dal petrolio. Causa anche rallentamento economico. E proprio a questo proposito, infatti, possiamo aprire una bel discorso. Infatti ormai la parola più temuta non è INFLAZIONE ma RECESSIONE.
Ed un modo per poterla prevedere è l’analisi del differenziale di rendimento 10y-2y.
Cosa significa questo spread 10-2? In linea di massima, quando i rendimenti dei titoli a 2 anni sono maggiori di quelli a 10 anni si parla di “curva invertita”, il che è una cosa anomala perché il tempo non è più premiato ma si sconta un altro fattore.
Infatti si sconta un atteggiamento più strong da parte delle banche centrali (Che operano nel breve termine e combattono l’inflazione) ma poi l’economia è vista in rallentamento e allora le stesse banche centrali, per stimolare la crescita, taglieranno i tassi di interesse, proprio perché è prevista la RECESSIONE.
Guardate ad esempio il differenziale 10-2 USA

Come potete vedere, quando si inverte (e va in negativo) l’anno successivo arriva il rallentamento e la recessione. La cosa curiosa è che molte curve dei tassi hanno già una configurazione invertita.
Qui abbiamo la curva dei tassi del cosiddetto G7

Canada, UK e USA chiaramente invertite mentre invece… In Europa? Sembra che non ci sia segno di recessione in arrivo. Possibile?
In realtà si perché come è noto la politica monetaria può anche portare a delle anomalie. Se adesso la curva USA già sconta uno scenario di questo genere visto proprio gli interventi previsti dalla FED, in Eurozona ancora non è così. La BCE si trova a dover ancora combattere l’inflazione e soprattutto un rischio economico che mette in dubbio la solvibilità dei vari paesi. Guardate la curva italiana, il premio al rischio lo si vede bene. E se abbiamo tassi in salita e recessione (quello che mi aspetto in Europa) cosa significa secondo voi? Tassi che salgono per un’inflazione che non si normalizza. STAGFLAZIONE baby….
STAY TUNED!
Danilo DT
 

Giorgietto

Forumer attivo
Registrato
10 Novembre 2020
Messaggi
421
iron la panoramica su capitan america weekly ?

se non ricordo male pioli aveva lo stesso conteggio , comunque tutto spiegato le condizioni perche succeda
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 24)

Alto