Trading per vivere: si può fare? (2 lettori)

alan1

Forumer storico
Registrato
2 Gennaio 2001
Messaggi
3.260
Giannigas ha scritto:
Salve ragazzi, sono nuovo di qui ................

benvenuto.


Ovviamente non serve che io ti risponda perchè ho già scritto tutto sull'argomento.
 

Giannigas

Forumer storico
Registrato
17 Settembre 2004
Messaggi
8.666
Località
Bologna
gioric ha scritto:
Giannigas ha scritto:
Ma si perchè? :-?
sensazione epidermica :)
Ah ho capito.
Uno studia tanto, si compra "il sole 24 ore" e "Milano e Finanza", comtempla tutti i forum, si studia l'analisi dei titoli, e prima di operare...

... butta via tutto e sorteggia. Tanto è questione di "deretano" :lol:
 

gioric

Forumer storico
Registrato
6 Gennaio 2003
Messaggi
2.962
Giannigas ha scritto:
gioric ha scritto:
Giannigas ha scritto:
Ma si perchè? :-?
sensazione epidermica :)
Ah ho capito.
Uno studia tanto, si compra "il sole 24 ore" e "Milano e Finanza", comtempla tutti i forum, si studia l'analisi dei titoli, e prima di operare...

... butta via tutto e sorteggia. Tanto è questione di "deretano" :lol:
ops, era il primo post?

allora, benvenuto! :)


non saltare subito alle conclusioni

le cose sono abbastanza complesse :)
 

Giannigas

Forumer storico
Registrato
17 Settembre 2004
Messaggi
8.666
Località
Bologna
ops, era il primo post?

allora, benvenuto! :)


non saltare subito alle conclusioni

le cose sono abbastanza complesse :)
Grazie per il benvenuto :)
Io ho voluto fare una provocazione nel semplificare così i calcoli.
Comunque quello che non mi è mai piaciuto è la risposta troppo pessimista (come anche quella troppo ottimista).
Non mi piace leggere risposte tipo:
" guarda un mio amico aveva un milione di euro e adesso ha perso tutto il capitale, la casa, la moglie l'ha lasciato, ecc."
Come anche leggere:
"un mio amico (non si sa poi perchè sono sempre gli amici e mai l'interlocutore :D ) aveva 100 euro in tasca, li ha investiti in XYZ e ha fatto la fortuna. Si chiama Buffet, lo conosci?)

Il primo è naturale che non faceva trading, ma giocava d'azzardo (o forse pensava fosse il superenalotto).
Il secondo semplicemente non esiste.

Secondo me qualsiasi lavoro, come vedo che molti hanno scritto (ho letto tutti i messaggi anche se sono appena arrivato) ha bisogno di metodo.
Un "businness plan" per dirlo all'inglese, una buona dose di studio, una buona dose di aggiornamento (e ve lo dico io che sviluppo siti internet e il linguaggi e le tecnologie variano alla velocità della luce) ed infine una buona dose di... culo! :D

Ma questo ripeto come qualsiasi tipo di attività.

Ciao
 

gioric

Forumer storico
Registrato
6 Gennaio 2003
Messaggi
2.962
Giannigas ha scritto:
ops, era il primo post?

allora, benvenuto! :)


non saltare subito alle conclusioni

le cose sono abbastanza complesse :)
Grazie per il benvenuto :)
Io ho voluto fare una provocazione nel semplificare così i calcoli.
Comunque quello che non mi è mai piaciuto è la risposta troppo pessimista (come anche quella troppo ottimista).
Non mi piace leggere risposte tipo:
" guarda un mio amico aveva un milione di euro e adesso ha perso tutto il capitale, la casa, la moglie l'ha lasciato, ecc."
Come anche leggere:
"un mio amico (non si sa poi perchè sono sempre gli amici e mai l'interlocutore :D ) aveva 100 euro in tasca, li ha investiti in XYZ e ha fatto la fortuna. Si chiama Buffet, lo conosci?)

Il primo è naturale che non faceva trading, ma giocava d'azzardo (o forse pensava fosse il superenalotto).
Il secondo semplicemente non esiste.

Secondo me qualsiasi lavoro, come vedo che molti hanno scritto (ho letto tutti i messaggi anche se sono appena arrivato) ha bisogno di metodo.
Un "businness plan" per dirlo all'inglese, una buona dose di studio, una buona dose di aggiornamento (e ve lo dico io che sviluppo siti internet e il linguaggi e le tecnologie variano alla velocità della luce) ed infine una buona dose di... culo! :D

Ma questo ripeto come qualsiasi tipo di attività.

Ciao
da quanto ti interessi di borsa?
 

Giannigas

Forumer storico
Registrato
17 Settembre 2004
Messaggi
8.666
Località
Bologna
da quanto ti interessi di borsa?
Breve profilo.
Sarà 4 o 5 anni che investo in borsa, ma tramite la mia banca, affidandomi a loro per il 90% dei titoli, e facendo su per giù il cassettista.
Da poco più di un anno mi interesso più intensamente di finanza. Ho iniziato con i libri di Renato di Lorenzo e sono passato a studiare l'analisi tecnica di Pring (la fondamentale non mi piace), leggendo quotidiani e frequentando forum come questo, scaricando dispense dai vari siti.
Non ho ancora fatto trading on line direttamente, proprio per il fatto che voglio avere una sicurezza didattica sodisfacente, ma penso che per inizio anno comincerò.
Io sono uno che cerca di improvvisarsi il meno possibile (ed infatti ora che ho rotto il ghiaccio vi farò tante di quelle domande che mi metterete al bando da questo sito :ops: ) ma però ho deciso di provarci.
Per il primo periodo, quello di apprendistato, il mio obiettivo sarà quello di arrivare al pareggio per poi raggiungere successivamente un guadagno.
Mai avuto l'obiettivo di diventare miliardario ne tanto meno di fare poca fatica. Ed infatti ho un'agenzia pubblicitaria mia. E' solo che la finanza mi ha sempre interessato ed affascinato. Tutto qui. :)
 

zappolaterra

Forumer storico
Registrato
29 Aprile 2004
Messaggi
2.930
Località
bohhha
Giannigas ha scritto:
da quanto ti interessi di borsa?
Breve profilo.
Sarà 4 o 5 anni che investo in borsa, ma tramite la mia banca, affidandomi a loro per il 90% dei titoli, e facendo su per giù il cassettista.
Da poco più di un anno mi interesso più intensamente di finanza. Ho iniziato con i libri di Renato di Lorenzo e sono passato a studiare l'analisi tecnica di Pring (la fondamentale non mi piace), leggendo quotidiani e frequentando forum come questo, scaricando dispense dai vari siti.
Non ho ancora fatto trading on line direttamente, proprio per il fatto che voglio avere una sicurezza didattica sodisfacente, ma penso che per inizio anno comincerò.
Io sono uno che cerca di improvvisarsi il meno possibile (ed infatti ora che ho rotto il ghiaccio vi farò tante di quelle domande che mi metterete al bando da questo sito :ops: ) ma però ho deciso di provarci.
Per il primo periodo, quello di apprendistato, il mio obiettivo sarà quello di arrivare al pareggio per poi raggiungere successivamente un guadagno.
Mai avuto l'obiettivo di diventare miliardario ne tanto meno di fare poca fatica. Ed infatti ho un'agenzia pubblicitaria mia. E' solo che la finanza mi ha sempre interessato ed affascinato. Tutto qui. :)
ciao giannigas e benvenuto anche da parte mia :)
se ti posso dare un'indicazione, prima dell'apprendistato verifica le tue conoscenze e la tua tecnica con un periodo determinato di paper trading che ti permetta di capire dettagliatamente quando e quello che hai fatto e perchè.
in bocca al lupo....... per adesso
;)
 

GERVASI

Forumer storico
Registrato
3 Gennaio 2004
Messaggi
1.085
Località
PIOLTELLO
Suvvia,con pochi soldi o si è preparati e portati oppure è meglio lasciar perdere.
Con 250000 euro di capitale un centinaio di euro al giorno si tirano fuori sicuri e senza rischio con un semplice sistema matematico.
 

Seashore

Forumer storico
Registrato
7 Gennaio 2000
Messaggi
1.650
Località
FIRENZE
GERVASI ha scritto:
Suvvia,con pochi soldi o si è preparati e portati oppure è meglio lasciar perdere.
Con 250000 euro di capitale un centinaio di euro al giorno si tirano fuori sicuri e senza rischio con un semplice sistema matematico.

Dipende in gran parte dalla bontà del metodo utilizzato
oltre che dalle capacità del singolo trader

Dico così in quanto esperienza personale
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 2)

Alto