Trading online: dubbio su piattaforma (1 Viewer)

zLuca86

Forumer storico
Registrato
21 Ottobre 2012
Messaggi
1.612
Buongiorno a tutti.
Premetto che non ho nessuna esperienza di trading reale.
Fino ad oggi ho fatto esclusivamente delle prove sul sito di "Borsa italiana", adoperando l'applicazione "Borsa virtuale" per circa un anno.
Dal momento che ritengo di avere ottenuto dei risultati soddisfacenti, stavo pensando di affacciarmi al trading reale.
Conscio però del fatto che il trading di "Borsa virtuale" potrebbe essere soltanto uno specchietto per le allodole (anche considerando il costo virtuale, pari ad 1,00 €, che viene attribuito alle commissioni sulle operazioni), mi sono sorti alcuni dubbi, che spero qualcuno di voi riesca a chiarirmi:

1. Su "Borsa virtuale" si possono negoziare tantissimi strumenti (CW, tantissimi tipi di ETF, Certificates, opzioni, obbligazioni, ecc.), mentre guardando, ad esempio, sulla demo di Plus500, tantissimi di questi strumenti sono assenti. Come funziona nella realtà? Qual è, a vostro avviso, la piattaforma più completa?
2. Su "Borsa virtuale" le vendite, in fase di negoziazione dei mercati, avvengono sempre in tempo reale: quando clicco sul tasto "vendi", ottengo subito la liquidità generata dall'operazione. Nella realtà come funziona? É così facile e veloce trovare un acquirente?
3. Qualora io e un altro trader decidessimo di vendere dei titoli ad un prezzo uguale, sulla base di cosa viene deciso se vendere prima i miei o i suoi? É una scelta casuale, o la SIM decide sulla base di certi criteri?
4. Su "Borsa virtuale" la maggior parte dei soldi che ho guadaganto è stata generata da operazioni di acquisto e di vendita dei derivati. Tobin tax a parte, è così facile, nella realtà, trovare qualcuno interessato ad acquistare strumenti di questo tipo? Può accadere, qualora non voglia passare da una Clearing House, che alcuni derivati mi restino sul groppone per sempre?
5. Su "Borsa virtuale" il prezzo al quale intendevo vendere dei titoli era stabilito dal sito, e io non potevo cambiarlo. Nella realtà posso decidere di mettere in vendita dei titoli ad un prezzo superiore o inferiore al prezzo di mercato in quel momento, oppure è la SIM a stabilire a che prezzo devo vendere?

Spero che riusciate a chiarire i miei dubbi da profano.
Grazie a chiunque volesse cimentarsi nell'impresa!
 

franzl_2

Franz
Registrato
9 Ottobre 2012
Messaggi
129
Località
Bolzano
Salve

1. Su "Borsa virtuale" si possono negoziare tantissimi strumenti (CW, tantissimi tipi di ETF, Certificates, opzioni, obbligazioni, ecc.), mentre guardando, ad esempio, sulla demo di Plus500, tantissimi di questi strumenti sono assenti. Come funziona nella realtà? Qual è, a vostro avviso, la piattaforma più completa?

Io non uso nessuna piattaforma, ne ho usata per ben oltre 10 anni, certo che funziona meglia ma di solito e a pagamento...

2. Su "Borsa virtuale" le vendite, in fase di negoziazione dei mercati, avvengono sempre in tempo reale: quando clicco sul tasto "vendi", ottengo subito la liquidità generata dall'operazione. Nella realtà come funziona? É così facile e veloce trovare un acquirente?

io non ha mai usata la borsa virtuale, ma da oltre 20 anni quella reale.
su 90 % dei casi si trova sembre da vendere, dipende poi che a che prezzo si vuole comperare o vendere...
un esempio, volglio comperare una Azione o Obbligazione....al momento il prezzo e 11,200 Bid e 11,800 Ask se nel ordine inmetto 11,800 si combra di sicuro o quasi...
Dipende la quantita disponibile al momento e chi offre lo stesso prezzo in quel momento.
Poi bisognia per sicurezza inserire sempre il ordine per il massimo di giorni ( 30 ) per evitare di comperare di comperare 1 Azione sola e di pagare la commissione piu alto del prezzo della Azione.
Le commissioni varianno di molto su varie Banche da 2,75 Euro a 12 Euro, esiste anche una piattaforma senza commissione ???.


3. Qualora io e un altro trader decidessimo di vendere dei titoli ad un prezzo uguale, sulla base di cosa viene deciso se vendere prima i miei o i suoi? É una scelta casuale, o la SIM decide sulla base di certi criteri?

non lo ho mai capito neanche io.

4. Su "Borsa virtuale" la maggior parte dei soldi che ho guadaganto è stata generata da operazioni di acquisto e di vendita dei derivati. Tobin tax a parte, è così facile, nella realtà, trovare qualcuno interessato ad acquistare strumenti di questo tipo?

Attenzione sui Derivati, ultimamente si po quardaniare molto anche sulle Obbligazioni che erano scesi su prezzo assai bassi 65---75 che entro 2019 rimporsano 100 piu le regolari cedole ( non sto parlando di Obbligazioni del dipo Grecia.)
esistano derivati che fanno anche 500 % al giorno, con call e putt si scomette sul + e sul - (non e attatto ad uno che inizia,con i CV Warrant si po perdere anche moltissimo )

O comperare Azioni che vengono spinti su come ultimamente gli RCS o Rosss ect. e lasciare sempre denaro nel conto o comperare Azioni come
[FONT=&quot][FONT=&quot]L'oreal[/FONT][/FONT]che e salito da 71 a 100 constante

Può accadere, qualora non voglia passare da una Clearing House, che alcuni derivati mi restino sul groppone per sempre?
5. Su "Borsa virtuale" il prezzo al quale intendevo vendere dei titoli era stabilito dal sito, e io non potevo cambiarlo. Nella realtà posso decidere di mettere in vendita dei titoli ad un prezzo superiore o inferiore al prezzo di mercato in quel momento, oppure è la SIM a stabilire a che prezzo devo vendere?

Il Prezzo si po decidere chi comprea e chi vende, se volglio comperare un Titolo che attualmente e 2,13 Inserisco 1,73 per 30 Giorni e se acade lo compro. (sinceramento non so la soglia dove non mi acetta il ordine.)

Se inserisco un ordine di vendita ad un Titolo che oggi quota 1,44 e io cono in possesso di questo titolo posso inserire che lo volglio vendere a 2,0 Euro endro 30 Giorni. (naturalmente se lo volglio Vendere supito deve vedere gli Book Bid e Ask o vendere al meglio, non sempre e consentito.)


Esistono tanti altre forme piu moderne Piattafore che fanno tutto automatico, cio di vendono il Titolo se hai perso una % stabilita.


Spero che riusciate a chiarire i miei dubbi da profano.
Grazie a chiunque volesse cimentarsi nell'impresa!
Salve Franz ho dovuto rispondere nel interno delle domande.
 
Ultima modifica:

Chironex

Nuovo forumer
Registrato
18 Settembre 2012
Messaggi
29
Località
Cuneo
3. Qualora io e un altro trader decidessimo di vendere dei titoli ad un prezzo uguale, sulla base di cosa viene deciso se vendere prima i miei o i suoi? É una scelta casuale, o la SIM decide sulla base di certi criteri?

non lo ho mai capito neanche io.
La sim non decide nulla, semplicemente trasmette gli ordini al mercato. Nel caso in cui questi ordini trovino una controparte vengono eseguiti in ordine di immissione, pertanto, chi l'ha immesso per primo verrà eseguito per primo e via a seguire
 

stradivari

Disoccupato per scelta
Registrato
4 Marzo 2003
Messaggi
6.048
Località
Torino
3. Qualora io e un altro trader decidessimo di vendere dei titoli ad un prezzo uguale, sulla base di cosa viene deciso se vendere prima i miei o i suoi? É una scelta casuale, o la SIM decide sulla base di certi criteri?

non lo ho mai capito neanche io.
La sim non decide nulla, semplicemente trasmette gli ordini al mercato. Nel caso in cui questi ordini trovino una controparte vengono eseguiti in ordine di immissione, pertanto, chi l'ha immesso per primo verrà eseguito per primo e via a seguire
In base al secondo di immissione
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto