Tiscali intraday 26 Marzo 2004 e i perchè della debacle... (1 Viewer)

luigina.bs

Forumer storico
Registrato
8 Dicembre 2002
Messaggi
2.502
Località
Brescia
Mi aggrego alla Compagnia degli Incastrati" a 5,62: 2620€ di loss virtuale + 1000 circa di loss reale con quelle vendute a 5,80 da 6,24.

Senza contare STM :( Buon weekend se ci riuscite! E speriamo che lunedì torni un po' di sereno, nonostante quello che dice MCLoren
 

spada di fuoco

Nuovo forumer
Registrato
7 Marzo 2004
Messaggi
68
Venerdì 26 Marzo 2004, 19:30


Tiscali:Giu'In Borsa Dopo Rinvio Bilancio, Scambi Boom/Ansa
(ANSA) - MILANO, 26 MAR - Giornata nera a Piazza Affari per Tiscali, all'indomani del rinvio al 5 aprile dell' approvazione del bilancio 2003 e nel giorno delle grandi manovre per la candidatura del Patron Renato Soru alla guida del centrosinistra in Sardegna. I titoli del gruppo di tlc hanno lasciato sul terreno il 9,78% a 4,503 euro, dopo aver toccato un minimo a 4,44 euro. Da record gli scambi per 31,5 milioni di pezzi, pari a circa l'8,4% del capitale.
La società, che ha confermato i risultati resi noti il 12 febbraio scorso, aveva spiegato ieri in una nota le motivazioni del rinvio di 10 giorni per l'approvazione dei conti con la necessità di "consentire il completamento del lavoro richiesto dalle aumentate esigenze di informativa al mercato e alle autorità di vigilanza, rese quanto mai opportune dall'attuale contesto di mercati". Il titolo, che già negli ultimi mesi aveva più di una volta sofferto di ondate speculative, ha iniziato a scendere sin dalle prime battute della seduta."Il mercato ha paura, si tratta ancora di uno strascico dello choc Parmalat" è una delle spiegazioni raccolte nelle sale operative dove tuttavia si teme anche che il fondatore, dopo aver passato il timone operativo a Ruud Huisman e aver fondato Progetto Sardegna, possa lasciare definitivamente il gruppo.
"Il mercato è nervosissimo - ha riconosciuto lo stesso Soru - in certi momenti è isterico e soprattutto ora è utile per tutti fare il massimo sforzo di comunicazione, chiarimento, dettaglio e trasparenza". Solo così, secondo Soru va letta la decisione di rimandare la delibera sul progetto di bilancio. "In circostanze normali sarebbe stata una cosa normalissima - ha ribadito - ma sotto l' effetto della crisi Parmalat purtroppo ne subiamo le ripercussioni in Borsa". "Queste cose - ha poi sdrammatizzato - si recuperano nel giro di poche settimane".(ANSA).
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
intanto a Wally si rompono i max intraday....

Che disdetta..... :rolleyes: lunedi altro open da panico?......


Un saluto a tutti.......cerchiamo di non pensarci troppo..... :-x :( :cry: :-x :evil: :(
 

High Tech

Forumer attivo
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
866
patatino ha scritto:
intanto a Wally si rompono i max intraday....

Che disdetta..... :rolleyes: lunedi altro open da panico?......


Un saluto a tutti.......cerchiamo di non pensarci troppo..... :-x :( :cry: :-x :evil: :(

ciao Pat buon W.E.

:ops: :ops:
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
High Tech ha scritto:
patatino ha scritto:
intanto a Wally si rompono i max intraday....

Che disdetta..... :rolleyes: lunedi altro open da panico?......


Un saluto a tutti.......cerchiamo di non pensarci troppo..... :-x :( :cry: :-x :evil: :(

ciao Pat buon W.E.

:ops: :ops:
Ciao Presidente!!

Azz.. quanta gente da queste parti!! :ops: erano lustri.... :p

Buon W.end!!
 

fabri69

Forumer storico
Registrato
3 Marzo 2004
Messaggi
4.020
Località
Genova
..arrivo ora dalla partita di calcetto e vedo che il Nasdaq nell'ultima ora se ne e' tornato giu' :( :( :(
...sicuramente il week-end non sara' dei piu' tranquilli con la ciofeca in portafoglio :( :( :(
San Renato(Soru):fai un po' di luce!Dacci buone notizie e....fai in modo che gli shorters se la facciano un po' sotto....perche' noi ce la stiamo gia' facendo....
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
fabri69 ha scritto:
..arrivo ora dalla partita di calcetto e vedo che il Nasdaq nell'ultima ora se ne e' tornato giu' :( :( :(
...sicuramente il week-end non sara' dei piu' tranquilli con la ciofeca in portafoglio :( :( :(
San Renato(Soru):fai un po' di luce!Dacci buone notizie e....fai in modo che gli shorters se la facciano un po' sotto....perche' noi ce la stiamo gia' facendo....
In queste situazioni gl'indici andranno ad incidere poco...occorrono rassicurazioni da parte della società ...se cio' dovesse accadere sono certo che Tiscali recupererà il terreno perso in poco tempo.....con o senza Nasdaq....

Ciao Fabri!

PS: vai al Glory's oggi??

IO dovrei ma ho la bolla al naso! :ops: ci penserò....

Hai sentito di SeSe?? pare si sia licenziato dalla banca in cui lavorava per fare trading definitivamente...
 

donatig

Nuovo forumer
Registrato
19 Giugno 2003
Messaggi
27
Località
Riccione
Titolo: LA CADUTA DEGLI DEI (IN BORSA). GOTTERDAMERUNG

Data: 26/03/2004 Fonte:


--------------------------------------------------------------------------------

News: LA CADUTA DEGLI DEI (IN BORSA). GOTTERDAMERUNG
Tutti si aspettavano una mattinata come quella che a Roma definiscono “una passeggiata di salute”. Renato Soru doveva essere definitivamente investito dai partiti come leader del centrosinistra. L’incoronazione è arrivata. Ma l’investitura è stata rovinata da un lancio di agenzia ripreso immediatamente dal tg.com che ha creato più di una fibrillazione nelle stanze dei rappresentanti della politica nostrana. Secondo la nota della testata Fininvest “la Consob boccia il bilancio di Tiscali. Per l’autorità di vigilanza i conti non tornano, ed a non convincere sono stati i criteri di valutazione delle partecipazioni della società e la posizione finanziaria netta del gruppo di Soru. Così la commissione ha chiesto ai manager dell’Internet company di fornire delucidazioni e informazioni aggiuntive. La notizia ha subito avuto fortissime ripercussioni in Borsa. Il titolo quotato sul listino del Nuovo Mercato è crollato fino a perdere il 7%” (chiudendo in serata a Piazza Affari con un –9,78%). Il fatto di natura prettamente economica ha avuto una cassa di risonanza a livello nazionale, tanto che molti radiogiornali nazionali hanno aperto le loro edizioni con questa notizia, ed è subito scattata “tra gli investitori di nuovo la crackfobia. I risparmiatori temono un nuovo caso Parmalat visto che, anche allora tutto cominciò con una semplice sollecitazione della Commissione di vigilanza. Così più che aspettare di avere una maggiore chiarezza, preferiscono vendere il titolo. I vertici dell'azienda, per poter soddisfare le richieste dell’Autorithy, hanno deciso di far slittare l’approvazione dei conti 2003, prevista per giovedì 25 marzo, al 5 aprile”. In una nota di risposta, l’azienda sarda ha cercato di tranquillizzare il mercato, spiegando che lo slittamento è stato deciso “per consentire il completamento del lavoro richiesto dalle aumentate esigenze di informativa al mercato e alle autorità di vigilanza rese quanto mai opportune dall’attuale contesto di mercato”. Ed anche se gli analisti di Goldoman Sachs hanno ridimensionato, ritenendo che “non ci siano motivi di preoccupazione, poiché il rinvio è probabilmente legato agli Ias” (i nuovi principi contabili – ndr), gli investitori continuano a rimanere scettici. Ma il forte ribasso registrato in borsa da Tiscali è una “conseguenza indiretta della psicosi che si è creata in Italia col caso Parmalat e gli altri scandali degli ultimi tempi”, come ha sottolineato lo stesso PDT, spiegando che “è una vicenda di cui l’intera comunità italiana paga le conseguenze. Le colpe di pochi distribuiscono le conseguenze nell’intero sistema economico italiano. Tiscali è lì, noi lavoriamo e nel giro di pochi giorni il titolo recupererà”. Il contraccolpo del titolo Tiscali in borsa però ha avuto effetti paralleli anche nelle stanze della politica nostrana. Quei tanto bistrattati ma pericolosi rumors, che i dirigenti regionali del centrosinistra non hanno mai avuto il coraggio di esternare, hanno creato una sorta di parallelismo spazio – tempo tra quanto accadeva in borsa e nella sede cagliaritana dell’Ulivo. Il controllo targato Consob si è sentito anche da queste parti, e la dimostrazione si è avuta dalle facce tese e preoccupate di alcuni esponenti delle opposizioni che si recavano presso il palazzo Zamberletti per incontrare l’imprenditore di Sanluri. (L’Obiettivo)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto