Tiscali intraday 26 Marzo 2004 e i perchè della debacle... (1 Viewer)

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
BUONGIORNO CIOFFERS!!!!




P.COELHO
La saggezza della vecchiaia è questa: saper scambiare vittorie immediate con conquiste durature



Gran rimbalzo a New York: Nasdaq vola del 3,02%

Wall Street chiude finalmente con un recupero convincente, col Dow Jones che chiude a quota 10.218,82 (+1,70%), mentre l’indice S&P500 sale dell’1,64% a 1.109,28 punti e il Nasdaq (grafico chiude a quota 1.967,17 (+3,02%), sotto la spinta di Microsoft (MSFT), il titolo che più pesa sul paniere tecnologico. Dal canto suo l’indice delle small cap a stelle e strisce, il Russell 2000, cresce fino a 571,53 punti (+2,49%). Dal canto suo il future sull’oro scivola sotto i 417 dollari per oncia, mentre i T-bond vedono risalire i rendimenti a 10 e 30 anni rispettivamente al 3,74% e al 4,69%.
Il mercato del resto era estremamente ipervenduto, notano alcuni operatori, e sono bastati alcuni dati macroeconomici decenti per dare finalmente il via al rimbalzo, dopo cinque sedute consecutive di calo per il Dow (mentre il Nasdaq già ieri aveva iniziato il proprio recupero).
Sullo sfondo resta tuttavia il rischio terrorismo, dopo che l’Fbi, poco dopo l’apertura della seduta, aveva fatto sapere di ritenere le raffinerie texane un potenziale obiettivo terroristico.
Tra i settori la tecnologia conduce oggi le danze, in particolare con i semiconduttori, i produttori di infrastrutture di rete e di hardware, ma si notano anche i robusti rimbalzi del trasporto aereo, grazie ad un prezzo del greggio che finalmente piega la testa dopo giorni di rialzi. Sul Dow (ma il titolo è un componente anche del Nasdaq) è Intel (INTC), con un rialzo di 3 punti, a segnare il maggiore guadagno, dopo i risultati solo in parte positivi dei due concorrenti Micron Technology (MU) e Lattice Semiconductor (LSCC). Altri titoli in luce sono Wal-Mart (WMT), Alcoa (AA), Eastman Kodak (EK), Hewlett-Packard (HPQ) e, come detto, Microsoft, che sale del 2,3% ed è oggi il più trattato con quasi 53 milioni di pezzi passati di mano nella seduta.


Micron alla fine cede il 2,2% dopo che ieri i dati avevano centrato solo in parte le stime, con perdite in netto calo ma un fatturato inferiore alle attese, mentre Lattice Semiconductor sale del 2,5% dopo che le stime di vendita della società si sono rivelate superiori a quelle di mercato.
Tra i titoli della distribuzione Yum Brands (YUM) chiude in crescita dopo aver annunciato un incremento del 4% delle vendite di marzo, dovuto al +9% dei ristoranti Taco Bell,al +6% della catena Pizza Hut e al –5% dei negozi a marchio Kfc. In netto rialzo anche ConAgra Foods (CAG) dopo l’annuncio della crescita degli utili netti trimestrali rispetto all’anno precedente. Bene infine, nel settore finanziario, la banca d’affari Ag Edwards (AGE), che sale del 6% dopo utili superiori alle attese. In calo, invece, Sharper Image (SHRP), nonostante una crescita dell’utile registrato nel quarto trimestre che appare in linea con quanto preventivato dagli analisti.


Per quel che riguarda i dati macroeconomici, le vendite di case esistenti sale del 2% a febbraio, in linea con le attese, mentre il Pil del quarto trimestre resta a +4,1% dopo la revisione dei dati e il numero di richieste di sussidio sale di mille unità, toccando quota 339.000 al 20 marzo. In compenso la media delle ultime quattro settimane segna un calo di 3 mila unità a 341.500, dati leggermente superiori alle previsioni. Intanto il petrolio perde 1,50 dollari al barile (-4,1%), tornando a 35,51 dollari al barile sulla scommessa che a questi livelli l’Opec anziché tagliare ulteriormente la produzione potrebbe decidere di incrementarla. Sul mercato dei cambi l’unico movimento di un qualche significato oggi è il calo della sterlina contro tutte le principali divise dopo che il governatore della Banca d’Inghilterra, Mervyn King, ha affermato che la sterlina forte sta rendendo la vita “difficile” agli esportatori britannici, affermazione che è parsa sottointendere che la BoE sia meno incline di quanto si pensasse all’ipotesi di alzare i tassi di interesse nei prossimi mesi.
 

Capitan Miki

Forumer storico
Registrato
24 Marzo 2004
Messaggi
2.235
Località
Foggia, più o meno!
Re: Tiscali intraday 26 Marzo 2004 e i perchè della debacle.

patatino ha scritto:
BUONGIORNO CIOFFERS!!!!




P.COELHO
La saggezza della vecchiaia è questa: saper scambiare vittorie immediate con conquiste durature
Buongiorno Pat,
.......che altro può succedere......??

:eek: :eek: :eek:
M.
 

fabri69

Forumer storico
Registrato
3 Marzo 2004
Messaggi
4.020
Località
Genova
Buongiorno a tutti!
e intanto si apre a 4,67....mi dispiace per chi e' dentro,quello che fa inc...are e' che e' uscita la notizia dopo la chiusura.Pero' gia' in giornata faceva fatica a salire e forse vorra' dire che qualcuno sapeva e si e' scaricato per bene :-x :-x :-x :-x
 

grespan

Forumer attivo
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
555
Ciao ragazzi, sono dentro a 4,63 ho venduto metà di TI per questa operazione.
2500, altre sono in aspettativa.
 

fabri69

Forumer storico
Registrato
3 Marzo 2004
Messaggi
4.020
Località
Genova
grespan ha scritto:
Ciao ragazzi, sono dentro a 4,63 ho venduto metà di TI per questa operazione.
2500, altre sono in aspettativa.
Complimenti!Io stavo per prenderle a ,66 quando si era un po' stabilizzata e sembrava non tornare piu' indietro,ma non ho avuto abbastanza coraggio(si vede che il mio inconscio ha fatto venire a galla il ricordo delle batoste passate!)
 

fabri69

Forumer storico
Registrato
3 Marzo 2004
Messaggi
4.020
Località
Genova
fabri69 ha scritto:
grespan ha scritto:
Ciao ragazzi, sono dentro a 4,63 ho venduto metà di TI per questa operazione.
2500, altre sono in aspettativa.
Complimenti!Io stavo per prenderle a ,66 quando si era un po' stabilizzata e sembrava non tornare piu' indietro,ma non ho avuto abbastanza coraggio(si vede che il mio inconscio ha fatto venire a galla il ricordo delle batoste passate!)
..entrato a ,65...si poteva fare molto meglio..ma ormai son dentro
 

fabri69

Forumer storico
Registrato
3 Marzo 2004
Messaggi
4.020
Località
Genova
Tiscali in calo dopo rinvio conti, Goldman non preoccupata



MILANO, 26 marzo (Reuters) - Tiscali apre in calo di oltre 6% dopo il rinvio della pubblicazione dei conti finali 2003 legato alle richieste di una integrazione di informazioni da parte Consob. La vicenda aveva causato ieri la sospensione dopoborsa del titolo, che aveva chiuso a 4,99 euro. Interpellato da Reuters il direttore finanziario Massimo Cristofori aveva spiegato che il supplemento di informazioni riguardava soprattutto dati sulla valutazione delle partecipazioni e la posizione finaziaria netta. Una breve nota di Goldman Sachs resa disponibile a Reuters da fonti di mercato scrive stamani "riteniamo non ci siano motivi di preoccupazione e il rinvio è probabilmente legato agli IAS" (i nuovi principi contabili europei). Alle 9,22 la perdita è limata al 5,03% a 4,73 euro. ((Redazione Milano, Reuters messaging [email protected], e-mail [email protected], tel 39 02 66129610, fax 72002157))

09:21-26/03
 

fabri69

Forumer storico
Registrato
3 Marzo 2004
Messaggi
4.020
Località
Genova
patatino ha scritto:
Ri buongiorno.....

Dentro anche io a .62 ... ora possiamo andare a 5€ :-D
Ora ci andrebbe una precisazione convincente della societa' e poi....scattano un po' di ricoperture :-D :-D :-D :-D
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
fabri69 ha scritto:
patatino ha scritto:
Ri buongiorno.....

Dentro anche io a .62 ... ora possiamo andare a 5€ :-D
Ora ci andrebbe una precisazione convincente della societa' e poi....scattano un po' di ricoperture :-D :-D :-D :-D
Ciao Fabri!! :ops:


Mi sa che qualcuno ha fatto bene i conti... nulla accade per caso... a noi non resta che accodarci.....stop inserito sotto i minimi e mi metto in poltrona... 8)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto