Thread spunto per romanzieri: l'SMS sbagliato (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.774
Località
Via Lattea
Premessa:
Ho a disposizione uno smartphone aziendale (Samsung, prima era un Blackberry), per cui uso il mio vecchio cellulare (il Nokia da 19,90€) solo per gli amici e come recapito per annunci economici (es. vendo Toyota Yaris, sono interessato ad una Canon).
Spesso non lo guardo per giorni anche perché, a differenza dello smartphone, la batteria dura anche una settimana, e poi se si scarica mi dimentico di ricaricarlo :-o.



Avvenimento:
Sul mio vecchio cellulare, un giorno ho visto che (due giorni prima) m'era arrivato un messaggio sbagliato.
L'SMS recitava:
Scusa Davide, giornata estenuante. Anche se immagino che gli scenari in HVT non siano migliori... Confermo 9.30. Per la PPA ne discutiamo domani. A presto TV
La conferma è andata a vuoto, ma spero che l'appuntamento non sia saltato a cagione di questo errore.

L'SMS m'ha un po' colpito. Era strano, anzi direi proprio che era "bello": c'era la punteggiatura, le maiuscole, "non" scritto intero anziché "nn", il "che" anziché il "ke"
L'aggettivo "estenuante" e il sostantivo "scenari" mi hanno fatto pensare che, oltre a non essere un/una teen-ager, il mittente sia una persona di cultura almeno medio-superiore.
E penso che sia una donna. Una donna piuttosto colta, impegnatissima..

Non so molto altro.
"HVT" potrebbe essere un'azienda quotata alla borsa USA (Haverty Furniture Companies), o altro.
PPA... boh: google suggerisce "parità di potere d'acquisto", la mia anima canoniana vorrebbe che fosse "Photographer Professionals of America", ma più probabilmente è qualcos'altro.

Una cosa, però, è evidente. Questa (presunta) donna, o
1) era la prima volta che scriveva al fantomatico Davide, oppure
2) non ne aveva comunque memorizzato il numero nella rubrica del cellulare, o al limite
3) il suo cellulare era scarico, se n'era fatta prestare un altro da un amico/a, e ha sbagliato a comporre il numero (ma in quel caso, nel messaggio, essendo una donna (?) precisa, avrebbe premesso "uso il cellulare di Tizio perché il mio è scarico").



Possibili spunti per i romanzieri:
A. La donna colta e (certamente) affascinante: io la immagino pallida, coi capelli lunghi e lisci, gli occhi chiari, magari occhiali colla montatura leggera. Potrebbe avere dai trenta ai quarant'anni.

B. Davide, che lavora in un'azienda impegnativa (a rischio di chiusura? in frenetico sviluppo? una multinazionale che lo costringe a viaggiare come una trottola?)

Ma tutto ciò non è molto romanzesco: è banalmente quotidiano.

C. Il vero spunto, secondo me, è il punto (2) di cui sopra. La donna impegnatissima comunica con una persona della quale non ha registrato, e volutamente, il numero nella rubrica.
Perché una donna precisa, che conferma gli appuntamenti, non registra il nome di un suo interlocutore nel cellulare, e lo compone (sbagliando) con la tastiera? Ai fini del romanzo che nascerà IQT, i due devono essere amanti.
Lei è sposata? E lui chi è? Una vecchia fiamma mai dimenticata? Un corteggiatore innamorato che non ha mai rinunciato a lei, anche quando lei ha convolato a giuste (?) nozze?
Cosa dovevano fare i due alle 9.30? Non è un orario da incontro clandestino: più da caffè. E se fossero le 9.30 di sera?






P.S. C'è anche la possibilità che io mandi un SMS al numero mittente con il link a questo thread, ma preferisco - per ora - vivere la cosa da voyeur fantasioso, e così spero di voi, amiche ed amici di InvestireOggi.


[to be continued]
 
Ultima modifica:

Saunders

Member
Registrato
11 Luglio 2008
Messaggi
4.999
Premessa:
Ho a disposizione uno smartphone aziendale (Samsung, prima era un Blackberry), per cui uso il mio vecchio cellulare (il Nokia da 19,90€) solo per gli amici e come recapito per annunci economici (es. vendo Toyota Yaris, sono interessato ad una Canon).
Spesso non lo guardo per giorni anche perché, a differenza dello smartphone, la batteria dura anche una settimana, e poi se si scarica mi dimentico di ricaricarlo :-o.



Avvenimento:
Sul mio vecchio cellulare, un giorno ho visto che (due giorni prima) m'era arrivato un messaggio sbagliato.
L'SMS recitava:
Scusa Davide, giornata estenuante. Anche se immagino che gli scenari in HVT non siano migliiori... Confermo 9.30. Per la PPA ne discutiamo domani. A presto TV
La conferma è andata a vuoto, ma spero che l'appuntamento non sia saltato a cagione di questo errore.

L'SMS m'ha un po' colpito. Era strano, anzi direi proprio che era "bello": c'era la punteggiatura, le maiuscole, "non" scritto intero anziché "nn", il "che" anziché il "ke"
L'aggettivo "estenuante" e il sostantivo "scenari" mi hanno fatto pensare che, oltre a non essere un/una teen-ager, il mittente sia una persona di cultura almeno medio-superiore.
E penso che sia una donna. Una donna piuttosto colta, impegnatissima..

Non so molto altro.
"HVT" potrebbe essere un'azienda quotata alla borsa USA (Haverty Furniture Companies), o altro.
PPA... boh: google suggerisce "parità di potere d'acquisto", la mia anima canoniana vorrebbe che fosse "Photographer Professionals of America", ma più probabilmente è qualcos'altro.

Una cosa, però, è evidente. Questa (presunta) donna, o
1) era la prima volta che scriveva al fantomatico Davide, oppure
2) non ne aveva comunque memorizzato il numero nella rubrica del cellulare, o al limite
3) il suo cellulare era scarico, se n'era fatta prestare un altro da un amico/a, e ha sbagliato a comporre il numero (ma in quel caso, nel messaggio, essendo una donna (?) precisa, avrebbe premesso "uso il cellulare di Tizio perché il mio è scarico").



Possibili spunti per i romanzieri:
A. La donna colta e (certamente) affascinante: io la immagino pallida, coi capelli lunghi e lisci, gli occhi chiari, magari occhiali colla montatura leggera. Potrebbe avere dai trenta ai quarant'anni.

B. Davide, che lavora in un'azienda impegnativa (a rischio di chiusura? in frenetico sviluppo? una multinazionale che lo costringe a viaggiare come una trottola?)

Ma tutto ciò non è molto romanzesco: è banalmente quotidiano.

C. Il vero spunto, secondo me, è il punto (2) di cui sopra. La donna impegnatissima comunica con una persona della quale non ha registrato, e volutamente, il numero nella rubrica.
Perché una donna precisa, che conferma gli appuntamenti, non registra il nome di un suo interlocutore nel cellulare, e lo compone (sbagliando) con la tastiera? Ai fini del romanzo che nascerà IQT, i due devono essere amanti.
Lei è sposata? E lui chi è? Una vecchia fiamma mai dimenticata? Un corteggiatore innamorato che non ha mai rinunciato a lei, anche quando lei ha convolato a giuste (?) nozze?
Cosa dovevano fare i due alle 9.30? Non è un orario da incontro clandestino: più da caffè. E se fossero le 9.30 di sera?






P.S. C'è anche la possibilità che io mandi un SMS al numero mittente con il link a questo thread, ma preferisco - per ora - vivere la cosa da voyeur fantasioso, e così spero di voi, amiche ed amici di InvestireOggi.


[to be continued]
Quello del vecchio nokia rosso è un numero Vodafone? :-?

C'era davvero scritto migliiori? :-?
 

patatina 77

Cratore di UGC
Registrato
8 Ottobre 2009
Messaggi
8.900
Ma secondo me è un banalissimo discorso fra agricoltori.

tizio dice a caio che col cambio tradizionale col suo trattore ha avuto una giornataccia ma anche col cambio HVT (harvester variable torurque) pensa che non sia meglio perchè i campi sono impraticabili dalle piogge.
L'indomani alle 9.30 s''incontrano per rivedere il PPA, ovvero il piano di produzione agricola, perchè non riuscendo a seminare il mais dovranno convertire molti campi a soia.
 

patatina 77

Cratore di UGC
Registrato
8 Ottobre 2009
Messaggi
8.900
Ma secondo me è un banalissimo discorso fra agricoltori.

tizio dice a caio che col cambio tradizionale col suo trattore ha avuto una giornataccia ma anche col cambio HVT (harvester variable torurque) pensa che non sia meglio perchè i campi sono impraticabili dalle piogge.
L'indomani alle 9.30 s''incontrano per rivedere il PPA, ovvero il piano di produzione agricola, perchè non riuscendo a seminare il mais dovranno convertire molti campi a soia.
firmato TV cioè Tony Vomere.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.774
Località
Via Lattea
Ma secondo me è un banalissimo discorso fra agricoltori.

tizio dice a caio che col cambio tradizionale col suo trattore ha avuto una giornataccia ma anche col cambio HVT (harvester variable torurque) pensa che non sia meglio perchè i campi sono impraticabili dalle piogge.
L'indomani alle 9.30 s''incontrano per rivedere il PPA, ovvero il piano di produzione agricola, perchè non riuscendo a seminare il mais dovranno convertire molti campi a soia.
firmato TV cioè Tony Vomere.
Sei decisamente un genio :bow: :bow: :bow:, ma... rimane il mistero nei misteri: il numero sbagliato. :mumble:

Non è che magari si tratta di una vicenda sì tra agricoltori, ma un po' stile Brokeback Mountain?
 

patatina 77

Cratore di UGC
Registrato
8 Ottobre 2009
Messaggi
8.900
Sei decisamente un genio :bow: :bow: :bow:, ma... rimane il mistero nei misteri: il numero sbagliato. :mumble:

Non è che magari si tratta di una vicenda sì tra agricoltori, ma un po' stile Brokeback Mountain?
può darsi ma lo reputo remoto perchè gli agricoltori parlano solo di trattori e campi il sesso sta al 100 posto l'han fatto un paio di volte in vita loro per sapere di cosa si trattava.

fra una bella gnokka e un johnn deere l'agricoltore scieglie senza ombra di dubbio il johnn deere.

Gli allevatori invece sono un po' diversi perchè sono a contatto con gli animali e il sesso fa parte del loro mondo per via della riproduzione.

Ma i trattori non si riproducono...
 

timurlang

Etsi omnes , Ego non
Registrato
25 Febbraio 2009
Messaggi
4.286
Sei decisamente un genio :bow: :bow: :bow:, ma... rimane il mistero nei misteri: il numero sbagliato. :mumble:

Non è che magari si tratta di una vicenda sì tra agricoltori, ma un po' stile Brokeback Mountain?
il cellulare di tizio si era scaricato ... la sera prima se ne era andato a dormire stravolto dalla fatica e si era scordato di metterlo in carica

vabbè ... per oggi avrebbe usato quello della moglie , intanto lei lavorava in casa e quel giorno le scuole erano chiuse , la dispensa ricolma : insomma non vi era necessità che uscisse

nel corso della giornata però si era scordato dello scambio e per avvisare il suo amico caio aveva semplicemente premuto con vigore sul tasto 1 : quello corrispondente alla memorizzazione più importante

aveva inviato il messaggio senza curarsi della destinazione ... solo che caio tardava a rispondere

che accidenti gli sarà successo ?
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.774
Località
Via Lattea
il cellulare di tizio si era scaricato ... la sera prima se ne era andato a dormire stravolto dalla fatica e si era scordato di metterlo in carica

vabbè ... per oggi avrebbe usato quello della moglie , intanto lei lavorava in casa e quel giorno le scuole erano chiuse , la dispensa ricolma : insomma non vi era necessità che uscisse

nel corso della giornata però si era scordato dello scambio e per avvisare il suo amico caio aveva semplicemente premuto con vigore sul tasto 1 : quello corrispondente alla memorizzazione più importante

aveva inviato il messaggio senza curarsi della destinazione ... solo che caio tardava a rispondere

che accidenti gli sarà successo ?

Buono spunto, Tim! :up:
Anche il tizio che aspettava una risposta, che cosa avrà pensato?
Cosa avrà fatto? :mumble:

Ora m'assento, ma entro sei mesi torno per lèggere gli spunti che avete prodotto.

:ciao:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto