Thread serissimo: si è felici solo dopo i 46 anni (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.946
Località
Via Lattea
A me manca poco, a voialtri?



C'è una rivista comunista (ogni tanto straparla male del nostro Premier, penzate un po'), l'Economist, che pare abbia detto che...

da Corriere.it
http://www.corriere.it/cronache/10_dicembre_19/severgnini_svolta_mezza-eta-felici-dopo-46-anni_3708078e-0b4d-11e0-bf9a-00144f02aabc.shtml
La svolta di mezza età
Si è felici solo dopo i 46 anni

Il benessere emotivo è una curva a U: con la piena maturità diventa stabile


di BEPPE SEVERGNINI

La vita comincia a 46 anni. È quella l'età del più profondo scontento: poi si risale. A questa conclusione giunge The Economist, e ci dedica la copertina del numero doppio di Natale. Qualche malizioso sospetterà che 46 anni sia l'età media dei lettori del settimanale. Se soffrono di paturnie prenatalizie, sappiano che in futuro andrà meglio. Ma non è così. L'ossessione di quantificare la felicità è diventata la nuova ansia del mondo: i bravi giornalisti - soprattutto se hanno un'età tra i quaranta e i cinquanta - non possono non accorgersene. Ormai non si parla solo di GDP (Gross Domestic Product, prodotto interno lordo) ma anche di GNH (Gross National Happiness, felicità lorda nazionale). Ha cominciato il Buthan, Sarkozy in Francia e Cameron in Gran Bretagna si sono detti interessati (Berlusconi no: al momento, per lui, più della felicità conta la fiducia). Una serie di studi recenti indica che il benessere emotivo è una curva a U. Si parte bene, da giovani. Si scende in fretta. Poi si comincia a risalire, fino ad arrivare a una stabilità che somiglia molto alla serenità. Quando avviene l'inversione? Lo abbiamo detto. A 46 anni.

ecc.
http://www.corriere.it/cronache/10_dicembre_19/severgnini_svolta_mezza-eta-felici-dopo-46-anni_3708078e-0b4d-11e0-bf9a-00144f02aabc.shtml
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.946
Località
Via Lattea
Interessante questo thread. Più lo leggo, e più mi convinco che tra 2 anni la mia coniuge accetterà il rischio di avere figli orfani e acconsentirà all'acquisto della motocicletta.

(nota per mostromarino: sappi che le strade italiane pululano di uomini anziani col cappello e di donne al volante che s'incipriano mentre guidano, quindi i rischi son seri).



Oppure, tra due anni avrò dozzine di amanti (e due o tre motociclette).
 

ConteRosso

mod sanguinario
Registrato
30 Maggio 2008
Messaggi
16.297
Località
mondo virtuale
Una volta una donna al volante fece un'inversione a U senza guardare lo specchietto retrovisore.

Mio fratello trascorse due settimane in ospedale.
cavoli mi dispiace :(
però ci sono anche gli uomini di mezza età che sono un pericolo
io ho viaggiato tanto in motorino e se non stavo attento lor signori
mi tagliavano la strada... poi dicono dei giovani
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.946
Località
Via Lattea
cavoli mi dispiace :(
però ci sono anche gli uomini di mezza età che sono un pericolo
io ho viaggiato tanto in motorino e se non stavo attento lor signori
mi tagliavano la strada... poi dicono dei giovani
Vero, i giovani...

Poi ci sono quelli con la Smart, quelli col Cayenne che cercano d'infilarsi nei pertugi dove passano le Smart...

Ci vorrebbe un carro armato cingolato e ben blindato, per star tranquilli.
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
25.946
Località
Via Lattea
io ho fatto passare un pedone sulle striscie

ho sentito le ruote della macchina dietro che slittavano

la moto che mi andava via da sotto il sedere

e mi son trovato seduto sul cofano di una che stava telefonando
E' stato l'inizio di una bella amicizia (cfr. H. Bogart, "Casablanca")? :-?
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto