[Tennis] Denis Shapovalov (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.167
Località
Via Lattea
Classe 1999, canadese, mancino, rovescio ad una mano. A 18 anni è sulla soglia dei primi 50 tennisti del mondo.

Vederlo giocare è un piacere per gli occhi.
E' un po' che seguo il tennis, ma non avevo mai visto giocare un rovescio (mancino!) incrociato in top spin con salto incorporato: una fiondata micidiale.


Profezie? Auspici?
Potrebbe essere il John McEnroe del futuro.
Oppure potrebbe essere "solo" il prossimo Henry Leconte (altro straordinario tennista mancino, genio e sregolatezza, che dovette accontentarsi di arrivare al quinto posto della classifica mondiale).

Oppure potrebbe perdersi... ma naturalmente speriamo di no.



Stay Tuned
 

MissT

Forumer storico
Registrato
7 Novembre 2008
Messaggi
8.860
preferisco
Felix Auger-Aliassime pure lui canadese e ancora più giovane. non capisco questo mito del rovescio ad una mano. cioè onestamente non lo capisco, non lo trovo più elegante di quello ad una mano. cmq sicuramente è raro col salto e da un mancino non saprei se l'ho mai visto. Shapovalov però è discontinuo, deve ancora farsi. spero che smetta presto di portare il cappellino al contrario, che mminchia serve?? :d:
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
22.167
Località
Via Lattea
non capisco questo mito del rovescio ad una mano
Per carità: anche i kendoka e i jedi usano due mani.

La mia personale sensazione è che ci sia un inevitabile trade-off tra controllo (due mani) e agilità / sensibilità (una mano): non per niente, le volée di rovescio si fanno - almeno per ora - con una mano sola.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto