tax interesse reale (1 Viewer)

jgmdl

Nuovo forumer
Registrato
25 Luglio 2012
Messaggi
12
Località
Padua
Tassi di interesse reale???????????

ciao
vorrei capire chi determina i tasso di interesse reale nel mondo
e che relazione c'è tra questo ed i titoli di Stato
 

angy2008

Forumer storico
Registrato
11 Settembre 2009
Messaggi
6.387
Porta pazienza ma hai posto una domanda alla quale non si può dare una risposta semplice e precisa, al massimo si potrebbe trattare l'argomento tassi e loro relazione con l'inflazione e altri fattori che influenzano le variazioni ma sarebbe più semplice leggere dei libri sull'argomento.
 

jgmdl

Nuovo forumer
Registrato
25 Luglio 2012
Messaggi
12
Località
Padua
Porta pazienza ma hai posto una domanda alla quale non si può dare una risposta semplice e precisa, al massimo si potrebbe trattare l'argomento tassi e loro relazione con l'inflazione e altri fattori che influenzano le variazioni ma sarebbe più semplice leggere dei libri sull'argomento.
ho studiato per l'appunto anche il libro di macroeconomia ma non mi spiego come si determina e chi lo determina.
nella teoria keynesiana è dato da l'equilibrio del mercato dei beni e della moneta. IS LM
troppa teoria
oppure nella teoria classica dal domanda e offerta di fondi mutuabili
ma nella realtà
 

angy2008

Forumer storico
Registrato
11 Settembre 2009
Messaggi
6.387
ho studiato per l'appunto anche il libro di macroeconomia ma non mi spiego come si determina e chi lo determina.
nella teoria keynesiana è dato da l'equilibrio del mercato dei beni e della moneta. IS LM
troppa teoria
oppure nella teoria classica dal domanda e offerta di fondi mutuabili
ma nella realtà
Nella realtà tu parli di tasso e io di tassi, il mercato dei capitali e' un universo complesso dove ogni pianeta tasso interagisce con gli altri ed è influenzato dagli altri oltre che da fattori intrinsechi, quindi anche se un'autority determina un tasso non lo può in effetti controllare veramente ma deve sempre pilotarlo tenendo conto di tutto il resto dell'universo.
Non ti serve molto quindi conoscere chi determina i tassi, e' più determinante scoprire le tendenze che i tassi possono assumere studiando le variabili macroeconomiche e intuendone le possibili variazioni. Lo stesso vale per i cambi che sono direttamente correlati coi tassi.
Studiare molto e operare poco, intendo come quantità, serve a non far danni.
 

c.f.i.

Banned
Registrato
9 Gennaio 2012
Messaggi
3.616
Nella realtà tu parli di tasso e io di tassi, il mercato dei capitali e' un universo complesso dove ogni pianeta tasso interagisce con gli altri ed è influenzato dagli altri oltre che da fattori intrinsechi, quindi anche se un'autority determina un tasso non lo può in effetti controllare veramente ma deve sempre pilotarlo tenendo conto di tutto il resto dell'universo.
Non ti serve molto quindi conoscere chi determina i tassi, e' più determinante scoprire le tendenze che i tassi possono assumere studiando le variabili macroeconomiche e intuendone le possibili variazioni. Lo stesso vale per i cambi che sono direttamente correlati coi tassi.
Studiare molto e operare poco, intendo come quantità, serve a non far danni.
infatti specialmente se si e' all oscuro delle dinamiche.negli ultimi anni si e' persa ogni logica di mercato.i mercati son fortemente speculativi e spesso senza logica.ad esempio non si spiega come in italia si era a 800 di spread oggi 273 eppure l economia e' peggiorata ,l'occupazione in calo.stranamente le borse continuano a salire.ci son grosse manovre speculative.
buono studio
 

jgmdl

Nuovo forumer
Registrato
25 Luglio 2012
Messaggi
12
Località
Padua
Nella realtà tu parli di tasso e io di tassi, il mercato dei capitali e' un universo complesso dove ogni pianeta tasso interagisce con gli altri ed è influenzato dagli altri oltre che da fattori intrinsechi, quindi anche se un'autority determina un tasso non lo può in effetti controllare veramente ma deve sempre pilotarlo tenendo conto di tutto il resto dell'universo.
Non ti serve molto quindi conoscere chi determina i tassi, e' più determinante scoprire le tendenze che i tassi possono assumere studiando le variabili macroeconomiche e intuendone le possibili variazioni. Lo stesso vale per i cambi che sono direttamente correlati coi tassi.
Studiare molto e operare poco, intendo come quantità, serve a non far danni.

grazie della risposta OK!
sono uno studente di economia internazionale purtroppo con i tagli all'istruzione italiana il mio professore di macroeconomia si rifiuta di ricevermi per chiarimenti da me postogli per la inetta motivazione che non può entrare nel merito di tale argomento e dovrei seguire il corso di laurea specialistica.
io devo presentare una piccola tesi di 10 pagine riferita alla seguente traccia
Nominal and real interest rates in the Euro area: data and comments

ovviamente sia il titolo che il libro non spiega a quale tasso ( prestito, titoli di stato..) fa riferimento. sicuramente quello del titolo è correlato a quello del libro. voi quale pensiate che sia ?
 

angy2008

Forumer storico
Registrato
11 Settembre 2009
Messaggi
6.387
grazie della risposta OK!
sono uno studente di economia internazionale purtroppo con i tagli all'istruzione italiana il mio professore di macroeconomia si rifiuta di ricevermi per chiarimenti da me postogli per la inetta motivazione che non può entrare nel merito di tale argomento e dovrei seguire il corso di laurea specialistica.
io devo presentare una piccola tesi di 10 pagine riferita alla seguente traccia
Nominal and real interest rates in the Euro area: data and comments

ovviamente sia il titolo che il libro non spiega a quale tasso ( prestito, titoli di stato..) fa riferimento. sicuramente quello del titolo è correlato a quello del libro. voi quale pensiate che sia ?
La traccia che hai postato nomina giustamente i tassi al plurale, come ti avevo segnalato, non perché si riferisca a un tasso nominale e a uno reale in particolare altrimenti avrebbe dovuto dar loro una connotazione più precisa.
Penso che non sia difficile reperire dei testi che trattano la materia e ricavare un sunto, tenendo conto che su 10 pagine ne puoi impiegare 3 con tabelle riportanti l'evoluzione dei tassi nel tempo, non si evince il periodo che si vuol trattare ma direi che potresti partire dal l'istituzione dell'€.
Anche il Sole24 ore pubblica periodicamente una tabella con i tassi di vario genere tra cui inflazione ISTAT e rendimenti vari.
 

jgmdl

Nuovo forumer
Registrato
25 Luglio 2012
Messaggi
12
Località
Padua
La traccia che hai postato nomina giustamente i tassi al plurale, come ti avevo segnalato, non perché si riferisca a un tasso nominale e a uno reale in particolare altrimenti avrebbe dovuto dar loro una connotazione più precisa.
Penso che non sia difficile reperire dei testi che trattano la materia e ricavare un sunto, tenendo conto che su 10 pagine ne puoi impiegare 3 con tabelle riportanti l'evoluzione dei tassi nel tempo, non si evince il periodo che si vuol trattare ma direi che potresti partire dal l'istituzione dell'€.
Anche il Sole24 ore pubblica periodicamente una tabella con i tassi di vario genere tra cui inflazione ISTAT e rendimenti vari.
grazie adesso incominciano ad essermi più chiare le cose
ma se volessi affrontare i tassi di interesse reale e nominale dei titoli di Stato sbaglio a dire qualocosa??
inoltre chi determina un tasso di interesse (nominale o reale) dei titoli di stato di partenza? non so come spiegarmi, ma noi confrontiamo quello dell'italia con la germania ma a quest'ultima come fa a dire che a oggi è di 2.25 (bund scadenza 2022)
 

angy2008

Forumer storico
Registrato
11 Settembre 2009
Messaggi
6.387
grazie adesso incominciano ad essermi più chiare le cose
ma se volessi affrontare i tassi di interesse reale e nominale dei titoli di Stato sbaglio a dire qualocosa??
inoltre chi determina un tasso di interesse (nominale o reale) dei titoli di stato di partenza? non so come spiegarmi, ma noi confrontiamo quello dell'italia con la germania ma a quest'ultima come fa a dire che a oggi è di 2.25 (bund scadenza 2022)
Se allarghi il discorso anche ai Bund non te la cavi con le 10 pagine.
Un esempio di come determinano i tassi la da' l'Euribor:
Quella telefonata che decide il tasso - Il Sole 24 ORE
Mentre per i titoli di stato nostri in emissione si fanno delle aste alle quali partecipano le principali banche e così viene determinato un tasso o prezzo del titolo che incontra emittente e compratori.
Ti conviene limitarti a confrontare i nostri tassi BOT btp e btpi con l'indice ISTAT dei prezzi per le famiglie e già dovresti aver materiale in abbondanza da scrivere.
 

jgmdl

Nuovo forumer
Registrato
25 Luglio 2012
Messaggi
12
Località
Padua
Se allarghi il discorso anche ai Bund non te la cavi con le 10 pagine.
Un esempio di come determinano i tassi la da' l'Euribor:
Quella telefonata che decide il tasso - Il Sole 24 ORE
Mentre per i titoli di stato nostri in emissione si fanno delle aste alle quali partecipano le principali banche e così viene determinato un tasso o prezzo del titolo che incontra emittente e compratori.
Ti conviene limitarti a confrontare i nostri tassi BOT btp e btpi con l'indice ISTAT dei prezzi per le famiglie e già dovresti aver materiale in abbondanza da scrivere.
veramente grazie !
io ancora qualche settimana fa ho trovato questa interessante tabella
ECB: Long-term interest rates
cosa mi dte??
ma qui mi sorge un'interessante domanda:
qualche commento antecedente ho scritto che i tassi si ottengono tramite l'incrocio tra IS LM nella teoria keynesiana.
ma quindi è puramente e schifosamente teorico oppure c'è una relazione??
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto