Imposte (capital gain, minus, plus) Tassazione delle rendite finanziarie nel Mondo e nei paradisi fiscali. (1 Viewer)

no perpetual no party

Forumer storico
Registrato
3 Aprile 2010
Messaggi
1.978
ciao
propongo anche di qua una riflessione di Porchetto

"....Perché, non capisco, non si parla mai di far cambiare. Residenza solo ai propri soldi, sono loro che devono lavorare e tribolare per me.

Costituzione di società estera, che so a madera o dubai, conferimento legale del patrimonio a detta società.
Pagamento delle tasse dovute in Italia in occasione di pagamento dividendi (ovvero mai)

Grazie a chi vorrà spiegarmi la cosa...."




è la stessa domanda che mi pongo io da qualche mese...
uno dei problemi che ho notato è che questi meccanismi hanno costi elevati e hanno bisogno di un grosso patrimonio per essere ammortizzati

inoltre, il concetto che sta alla base di questa scelta per alcuni è proprio il vivere di rendita ossia di soli interessi/dividendi/capital gain mollando il lavoro.. e quindi questa soluzione è impossibile, in quanto si avrebbe bisogno di un trasferimento di denaro dalla società estera al conto in italia (con i problemi di tassazione ecc)


diciamo che secondo me l'optimum è il seguente:
1) patrimonio gestito in paese "amico" per la tassazione
2) banca efficiente e operatività OTC in suddetto paese
3) residenza e vita in italia, realizzata attraverso il trasferimento dei proventi esteri in conto italiano (o attraverso una carta di credito estera)



PS
le mie sono riflessioni volanti, non ho molte conoscenze in merito per cui posso anche aver detto colossali castronerie :d::d::d:
 
Registrato
7 Ottobre 2014
Messaggi
1
A proposito di capital gain, ma come mai le obbligazioni corporate e le azioni sono tassate al 26% e il bond CDP in collocamento in questi giorni è al 12,5%?”
 
Registrato
13 Novembre 2012
Messaggi
5
Statuto e obiettivi

A proposito di capital gain, ma come mai le obbligazioni corporate e le azioni sono tassate al 26% e il bond CDP in collocamento in questi giorni è al 12,5%?”
CDP ha altri obiettivi. Per statuto (Obbligazione CDP) investe in progetti che sostengono il Paese. Banche e Co invece possono utilizzare quei soldi come vogliono (a patto che ripaghino l’investimento)”
 

Trading Stern

Nuovo forumer
Registrato
1 Luglio 2016
Messaggi
58
Ciao a tutti,
ho cercato di leggermi tutti i posts, ma sono tantissimi e datati, quindi vi pongo alcune domande:

1) Alla luce degli scandali Panama Papers etc, è ancora possibile trasferire i soldi in un paradiso fiscale con segreto bancario totale?
Se si, dove è possibile per uno che ha circa 300K Eur? Quindi non un superricco.
2) Io vivo in un paese EU chiamiamo A e iscritto AIRE (residenza fiscale nel paese A), ho alcuni immobili che spero di vendere presto in Italia, quindi devo fare la dichiarazione redditi italiana.
Se facessi trading con una piattaforma nel paese B in EU o non EU e non pagassi le tasse, cosa rischio? Fanno controlli incrociati?
L unico modo è fare trading in un paese black list con segreto bancario giusto?

grazie
saluti
 

russiabond

Grazie Europa...
Registrato
9 Gennaio 2000
Messaggi
16.291
Località
Stato Estero
Ciao a tutti,
ho cercato di leggermi tutti i posts, ma sono tantissimi e datati, quindi vi pongo alcune domande:

1) Alla luce degli scandali Panama Papers etc, è ancora possibile trasferire i soldi in un paradiso fiscale con segreto bancario totale?
Se si, dove è possibile per uno che ha circa 300K Eur? Quindi non un superricco.
2) Io vivo in un paese EU chiamiamo A e iscritto AIRE (residenza fiscale nel paese A), ho alcuni immobili che spero di vendere presto in Italia, quindi devo fare la dichiarazione redditi italiana.
Se facessi trading con una piattaforma nel paese B in EU o non EU e non pagassi le tasse, cosa rischio? Fanno controlli incrociati?
L unico modo è fare trading in un paese black list con segreto bancario giusto?

grazie
saluti
...devi capirlo tra le righe cosa si può e cosa non si può...chi lo fà tutti i giorni e vive all'estero non te lo può scrivere chiaro chiaro ...diciamo che Malta è gettonata ...e la Thailandia entrambi paesi w.list ...addirittura UE Malta ...immobili meglio non averli in Italia e comunque restare in campana se tradi con piatte italiane da estero ...perchè oggi funziona in una maniera domani chissà...io non sono adatto a risponderti perchè trado in Italia e pago in Italia ...no estero ...forse per sempre ...te lo dico se le tasse dovessero essere superiori a 150 K annui fissi ...allora è il caso di traslocare per ora mi mantengo sotto i 100 K a fatica però...:D

non chiedermi info tramite MP ste cose le impari stando sui forum dopo anni...cercadi legegre e avvicinarti piano piano ..certo che con 300K non fai grandi cose ...più banane hai più tasse (si spera) più conveniente è uscire ma sotto i 100K di tasse se hai anche una vita qui...affetti interessi ...

o si fà per tanti tanti soldi altrimenti ...si stà bene anzi troppo bene anche in italia ...dipende sempre dove ...uno cerca di scegliersi il meglio ;)
 

Trading Stern

Nuovo forumer
Registrato
1 Luglio 2016
Messaggi
58
...devi capirlo tra le righe cosa si può e cosa non si può...chi lo fà tutti i giorni e vive all'estero non te lo può scrivere chiaro chiaro ...diciamo che Malta è gettonata ...e la Thailandia entrambi paesi w.list ...addirittura UE Malta ...immobili meglio non averli in Italia e comunque restare in campana se tradi con piatte italiane da estero ...perchè oggi funziona in una maniera domani chissà...io non sono adatto a risponderti perchè trado in Italia e pago in Italia ...no estero ...forse per sempre ...te lo dico se le tasse dovessero essere superiori a 150 K annui fissi ...allora è il caso di traslocare per ora mi mantengo sotto i 100 K a fatica però...:D

non chiedermi info tramite MP ste cose le impari stando sui forum dopo anni...cercadi legegre e avvicinarti piano piano ..certo che con 300K non fai grandi cose ...più banane hai più tasse (si spera) più conveniente è uscire ma sotto i 100K di tasse se hai anche una vita qui...affetti interessi ...

o si fà per tanti tanti soldi altrimenti ...si stà bene anzi troppo bene anche in italia ...dipende sempre dove ...uno cerca di scegliersi il meglio ;)
grazie per risposta.
Come ben dici dipende dalla cifra se vale la pena o meno rischiare etc. :)
Nel mio caso non credo convenga rischiare. Inoltre pagherei le tasse in un paese che mi da servizi eccellenti quindi è giusto dare qualcosa in cambio. Se dovessi pagare in Italia, mi darebbe molto piu fastidio. La cosa che non sopporto è vedere che le mutlinazionali tra cui tutte quelle in cui ho lavorato trovano tutti i modi per farla franca e versare 1/10 di quel che dovrebbero. Altro che i privati cittadini...
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto