@superbaffone: sapevi che Amazon è un'azienda Komunista? (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.774
Località
Via Lattea
A riprova del Komunismo e Statalismo e conseguentemente inevitabile Collettivizzazione Proletaria di Amazon, ti fornisco le fonti ufficiali più aggiornate (dati trimestrali al 30/9/2012).



Emerge che:
Quei capitalisti di Mondadori hanno oneri fiscali per 14,6 milioni su un risultato lordo di 32,0 (45,6%). In pratica, il loro laido proprietario capitalista ebraico massòne si trattiene ben il 54,4% del risultato lordo!

Amazon ha oneri fiscali per 234 milioni su un risultato lordo di 207 (113%). Quindi, non solo essi dànno volentieri tutti i loro utili allo Stato: dippiù!
Gli azionisti ci aggiungono del loro, a beneficio dei vari Erari di tutt'ilmondo!

Sottotitolo:
1) non si finisce mai di imparare
2) il Komunismo è una minaccia sempre presente
3) è meglio controllare le fonti
 

Allegati

superbaffone

Guest
sapevo che invece che pagare le tasse da noi le pagano in paesi esteri dove la tassazione è molto più bassa, pratica comune a molti colossi americani tipo goooogle.
l'irlanda pare il paese più gettonato.

hai visto la faccia del responsable amazon mentre veniva interrogato da quell'arzilla politica inglese :D
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.774
Località
Via Lattea
Ah, hoccapìto, l'ha detto Report... Allora è un dogma, mica sono ipotesi verificabili o smentibili karpopperianamente.

Report ha sempre ragione e non manipola mai alcuna informazione: sa anche come funzionano le holding e come si redigono i bilanci consolidati (link) :rolleyes:...

sapevo che invece che pagare le tasse da noi le pagano in paesi esteri dove la tassazione è molto più bassa, pratica comune a molti colossi americani tipo goooogle.
l'irlanda pare il paese più gettonato.

hai visto la faccia del responsable amazon mentre veniva interrogato da quell'arzilla politica inglese :D
No, non guardo la tivù.

E poi mi rimane il dubbio, visto che le tasse di Amazon sono altissime, peggio di quelle delle nazioni scandinave:
1) o non è vero che gli amazzonici spostano i margini su Nazioni con aliquote fiscali più basse (il che incidentalmente non è evasione, né elusione, bensì arbitraggio fiscale)
2) oppure si sono fatti dare la lista dei paesi del mondo ordinati per aliquota fiscale e hanno scelto i primi, senza accorgersi che le aliquote fiscali erano in ordine decrescente. Ma allora son scemi, non comunisti!
 

superbaffone

Guest
hihihi arbitraggio fiscale :D

non hai visto la puntata quindi stai criticando una cosa che non hai visto, di che parliamo allora? :D
 

superbaffone

Guest
vado alle prove, e cerco un arbitro per pagare le tasse in lussemburgo :D
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
23.774
Località
Via Lattea
hihihi arbitraggio fiscale :D
non hai visto la puntata quindi stai criticando una cosa che non hai visto, di che parliamo allora? :D
1)
Eccerto, "arbitraggio fiscale" = comportamento lecito, non sanzionabile, che consiste nel valutare ragionevolmente i costi fiscali e scegliere tra le varie opzioni.
Così come un imprenditore può scegliere tra una filosofia "capital intensive", in cui robotizza tutto investendo in macchinari e risparmiando mano d'opera, oppure "labour intensive", con tanti impiegati e pochi investimenti fissi: mica è vietato fare scelte razionali, mi pare.

Il linguaggio ha la sua importanza, diceva quel tale: altrimenti arriviamo al paradosso che chi compra un'auto diesel, siccome paga meno accise di chi compra l'auto a benzina, si trova appiccicata l'etichetta di evasore fiscale, in linguaggio superbaffonese.
Anzi, a proposito di supermercati: anche chi compra il merluzzo anziché le aragoste, e magari paga l'IVA al 10% anziché al 21%, in superbaffonese si chiama "evasore fiscale"?

2)
Non sono tenuto a guardare tutte le trasmissioni del mondo, ma se mi dicono che tizio evade/elude/arbitraggia le tasse, e poi scopro che tizio ha un'aliquota fiscale superiore al 100%, il sospetto che quella trasmissione fosse poco utile mi viene. Poco utile per fare informazione, intendo dire: se vogliamo scatenare la caccia all'untore, basta saperlo prima, e cambiare l'etichetta al programma.




vado alle prove, e cerco un arbitro per pagare le tasse in lussemburgo :D
Costituisci una società in Lussemburgo, conferiscile (addebitandoglielo a fair value) il brand superbaffone, e fa' sì che la società lussemburghese addebiti le (corrette) royalties alla tua società italiana: in questo modo, gli utili italiani si abbasseranno, si creerà materia (un po' meno) imponibile in Lussemburgo, e se le tue transazioni sono avvenute a condizioni di mercato non avrai nulla da temere. :up:
 

superbaffone

Guest
Hai visto la puntata di report o no?

Altrimenti inutile parlarne
 
Ultima modifica di un moderatore:

superbaffone

Guest
E poi mi rimane il dubbio, visto che le tasse di Amazon sono altissime, peggio di quelle delle nazioni scandinave:
1) o non è vero che gli amazzonici spostano i margini su Nazioni con aliquote fiscali più basse (il che incidentalmente non è evasione, né elusione, bensì arbitraggio fiscale)
2) oppure si sono fatti dare la lista dei paesi del mondo ordinati per aliquota fiscale e hanno scelto i primi, senza accorgersi che le aliquote fiscali erano in ordine decrescente. Ma allora son scemi, non comunisti!
Non ti viene il minimo dubbio che ci sia qualcosa che sfugge in quei dati?
 
Ultima modifica di un moderatore:

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto