FTSE Mib Stop Scie Chimiche (2 lettori)

DRIVE

Massaio di Voghera
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
48.392
Località
all'aperto
questo taglia tutte le emozioni, dalle euforie alle incapzature

l'indicatore e' ad un centinaio di punti dal suo massimo relativo a 19305, se andasse su quei livelli si troverebbe 300 punti sotto il valore precedente del listino = accumulo
 

Allegati

DRIVE

Massaio di Voghera
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
48.392
Località
all'aperto
secondo me questi non hanno capito...oppure e' questo sentiment sotto i piedi che ogni 3x1 deve andare a ritracciare, senza una ragione precisa ( ieri dato ottimo sulle case)

ma Sue Hellen , ha detto una cosa che, a mio avviso vuol dire che almeno fino a giugno non si fa nulla

U.S. stocks fell Wednesday after the Federal Reserve left the door open to a March rate increase despite acknowledging that “economic growth slowed” since its last meeting in December.
 

Allegati

DRIVE

Massaio di Voghera
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
48.392
Località
all'aperto
12,5 su FCA

4,5 su Enel

questi sono da andare a prenderli metterli nelle gabbie tipo medio evo e lasciarli li a pane ed acqua sospesi di fronte alle sedi di Enel e FCA per 6 mesi, se i titoli raggiungono i targets dati..si liberano, se no si lasciano li finche' durano
Fiat ieri Akros..prezzo obbiettivo scritto sopra

oggi questi

Gli analisti di Exane Bnp Paribas hanno alzato il target price di Fiat Chrysler a 6,4 euro (+5% dal precedente) e hanno confermato il giudizio "neutral"

ma uno puo' anche pensare "io sono un incompetente e le mie opinioni sono solo soggettive"...ma se prende due tipi che lavorano nel settore e ti danno dei valori del 100% diversi......:wall:
 

DRIVE

Massaio di Voghera
Registrato
20 Marzo 2009
Messaggi
48.392
Località
all'aperto
dall'agonia si sta passando al coma...

solita idea : mercato di m.erda, starsene fuori

solo sopra 19000 meglio 19300 si puo' pensare che qui si migliorino le cose..

fin li, ho deciso di non guardarlo piu', mi fa solo innervosire....si tornera' a parlarne a quei livelli

se il paziente muore, e sotto 17900 e' in sala di rianimazione con danni gravissimi, penso che ci vorranno mesi per rivedere qualcosa di buono
 
Ultima modifica:

Grifo104

Forumer storico
Registrato
25 Maggio 2011
Messaggi
12.220
Wall Street chiude negativa dopo la Fed, crollano Apple e Boeing


I principali indici azionari statunitensi hanno chiuso oggi in netto ribasso. Il Dow Jones ha perso l’1,4%, l'S&P 500 l’1,1% e il Nasdaq Composite il 2,2%.

Wall Street si è indebolita significativamente nelle ultime due ore di contrattazione. Nella consueta nota che accompagna le sue decisioni di politica monetaria la Fed ha avvertito che “la crescita economica ha rallentato” durante le ultime settimane. Questa indicazione ha fatto riaumentare il nervosismo sul mercato, spingendo molti investitori a ridurre la loro esposizione al rischio.

Apple (US0378331005) ha perso il 6,6%. I ricavi dell’impresa della mela sono aumentati lo scorso trimestre meno di quanto atteso dagli analisti. Apple ha fornito inoltre un prudente outlook sui primi tre mesi del 2016.

Boeing (US0970231058) ha perso il 14,2%. Il leader mondiale dell'industria aeronautica prevede per il 2016 un utile core tra $8,15 e $8,35 per azione e ricavi tra $93 a $95 miliardi. Gli esperti avevano atteso un utile core di $9,41 per azione e ricavi di $97,25 miliardi.

U.S. Steel (US9129091081) ha perso il 14,2%. Il produttore di acciaio ha chiuso il quarto trimestre in rosso di $999 milioni.

McDonald's (US5801351017) ha guadagnato lo 0,4%. Argus ha alzato il suo rating sul titolo del colosso del fast-food a “Buy”.

Redazione Borsainside


P.S.
Trimestrali al di sotto delle (elevatissime) aspettative. Buy back che sono ancora in stand by per via della pubblicazione delle trimestrali stesse. La borsa crolla di conseguenza. Se la Fed o la Bce non daranno ulteriore metadone a buon mercato le aziende Usa non continueranno a procedere con i buy back in quanto vorranno alla fine incamerare i gains cumulati in questi anni di denaro facile (tanto piu' che la Fed ha fatto capire che la golden era del leverage a buon mercato e' terminata). E se inizieranno a vendere si tireranno giu' i listini americani. E questo si innesta nel discorso dei vaqueros della Fed che portano gli investitori impauriti nei verdi recinti dei tips americani ... onde in seguito finanziare il piu' grande New Deal della storia. Come sempre ... parere personale.
 

ilbiondo16

Forumer storico
Registrato
30 Agosto 2010
Messaggi
2.823
Il Sistema Bancario più Sano del Mondo.... (firmato Padoan, Draghi enached) - Rischio Calcolato | Rischio Calcolato

E meno male che eravamo nel sistema bancario più sano del mondo (Padoan) e a cui la BCE non ha in programma di chiedere rafforzamenti patrimoniali (Draghi).
Oh Yeah.



Quindi immagino che siano i Tedeschi (mai farseli mancare), la SpeKulazione, i fondi avvoltoio anglosassoni, Davide Serra (ooops) che cospirano contro le sanissime, autorevolissime solidissime banche italiane.
Specie alcune, e oltre alle solite sorelle Skiantos, Banco Monte dei Paschi e Carige, mi pregio di citare l’elefante nella stanza ovvero suà maestà Unicredit che è troppo grossa per fallire (ma intanto….).


Il punto è che i mercati stanno andando a vedere il Bluff di Padoan.
Vi ricordate la supercazzola Bad Bank?
Cioè l’astruso meccanismo di “garanzia pubblica a prezzi di mercato”, ditemi voi come si può mettere insieme una garanzia pubblica con i libero mercato. Mi si perdoni:
O prezzi di mercato e pagano azionisti e obbligazionisti ( e cambiano le proprietà ma shhhhhh)
O garanzia pubblica e pagano i contribuenti
Oppure abbiamo scherzato.
Padoan-Mascetti ha disorientato il mercato giusto il tempo di decrittare la Supercazzola Bad Bank, ora arriva il conto sotto forma di una “leggerissima sfiducia” questa si, di mercato.
E no. Non è un gombloddone anti-italiano:
L’Italia poteva salvare le sue banche quando lo fece la Germania e la Spagna, ma si disse che “giammai” il sistema delle banche italiano era (ed è? hahahaahah) solidissimo.
Poi l’Italia non si oppose al meccanismo del Bail-IN ed anzi lo votò in parlamento sia in Europa sia in Italia
E ora “Carramba che Sorpresa”, il Bail-in puzza, il Bail-in è un Gombloddo, il Bail-in è una astuto piano tedesco per distruggere l’Italia (***** i tedeschi devono avere proprio gli incubi riguardo agli italiani)
Il prblema oggi come allora è questo, mettetevelo in testa, scrivetelo a lettere di fuoco nel cielo:
Gli attuali e falliti assetti proprietari delle banche, spesso costituti da fondazioni a controllo politico e clericale (su Carige c’è da scrivere un romanzo), comitati di imprenditori, associazioni varie , massonerie, mafie e consorterie NON hanno i soldi per ricapitalizzare e dunque in caso di Bail-in perderebbero il controllo del giocattolo. CHIARO!
Quindi si c’è un complotto.
Un gruppo di italiani falliti e mafiosi complotta per spostare l’onere dei crediti inesigibili erogati ad amici ed amici degli amici sui contribuenti italiani e sui giovani italiani attraverso il deficit.
Ma mi raccomando, continate a pensare che sia colpa dei tedeschi e a proposito, tenetevi i vostri organismi di viglianza, Consob e Banca d’Italia che come dice il vostro Presidente della Repubblica non vanno criticati che sennò si fomenta l’instabilità.
Buona Bancarotta, ci rividremo a cose fatte.
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 2)

Alto