Azioni Italia Stock picking intraday MARZO 2008 (1 Viewer)

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
Wall Street travolta da un’ondata di pesanti vendite


Seduta di paura per la piazza azionaria americana che dopo aver realizzato una buona tenuta ieri, è ricaduta quest’oggi nella morsa dei ribassisti, che sono tornati a colpire i listini con grande violenza. A mettere sotto pressione gli indici hanno contribuito i timori sempre più accentuati legati alla crisi del credito, che unitamente alla debolezza del settore immobiliare, potrebbero intaccare anche altri comparti. Il mercato non è riuscito a trovare alcun sollievo negli aggiornamenti macro diffusi oggi, nonostante le buone notizie arrivate dal mondo del lavoro. Le richieste di sussidi di disoccupazione nell’ultima settimana hanno segnato una flessione leggermente più ampia del previsto, pur mantenendosi sui livelli più elevati delle ultime ottave. Un’indicazione timidamente positiva è arrivata anche dal comparto immobiliare, con l’indice relativo alle vendite di case in corso che a gennaio non ha fatto registrare alcuna variazione, attestandosi sulla parità e segnando così un recupero rispetto alla flessione dell’1,2% precedente e al calo previsto dagli operatori nell’ordine dell’1,1%.
L’attenzione di questi ultimi però è stata calamitata ancora una volta dal mondo finanziario, dopo la delusione del fallito tentativo di salvataggio per Ambac. Il riassicuratore di bond ha annunciato ieri sera un aumento di capitale da 1,5 miliardi di dollari, da realizzare tramite vendita di azioni, con l’obiettivo di assicurarsi il mantenimento dei rating attualmente assegnati dalle principali agenzie.
Ad appesantire i listini è stata anche la novità arrivata da Merrill Lynch relativamente alla chiusura della sua unità specializzata nell’erogazione di mutui subprime, che porterà a perdere non pochi posti di lavoro. Il mercato ha così perso pesantemente terreno, alla vigilia dell’importante report sull’occupazione che potrebbero
risultare decisivo per l’evoluzione dei listini nel breve.
Un’ondata di vendite ha così costretto gli indici a chiudere sui minimi di seduta, con il Dow Jones e l’S&P500 in flessione rispettivamente dell’1,75% e del 2,2%. Ancor più ampio il ribasso del Nasdaq Composite, fermatosi a 2.220,5 punti, con un rosso del 2,3%, dopo aver segnato un minimo a 2.219 e un massimo a 2.272 punti.

Tra i titoli del Dow Jones, l’unico a chiudere in positivo è stato Wal-Mart che è salito dello 0,87%, grazie ai dati sulle vendite di febbraio che hanno evidenziato una crescita maggiore delle previsioni. La società ha comunicato quest’oggi che le sue stime per il mese in corso prevedono un incremento compreso tra lo 0 e il 2%.
Il nuovo record dei prezzi del petrolio non aiuta i titoli del settore energy, con Chevron in flessione dell’1,11%, preceduto da Exxon Mobil che ha lasciato sul parterre il 3,07%. Perde quota Pfizer che dopo aver confermato ieri l’outlook per l’anno in corso ha chiuso in ribasso di oltre due punti.
Le vendite però si sono concentrate in particolare sui finanziari, con American Express in rosso del 2,23%, ma è andata ancora peggio a Bank of America e a Jp Morgan, in discesa del 2,74% e del 3,54%. In caduta libera AIG e Citigroup che hanno ceduto il 3,88% e il 4,42%.

Sul tabellone elettronico del Nasdaq Composite, si salva dalle vendite e si muove in controtendenza Oracle che sale del 2,29%. Il titolo è stato spinto in avanti dalla promozione di Merrill Lynch che ha passato la sua raccomandazione da “neutral” a “buy” e a riavviare la copertura su Oracle è stata Goldman Sachs che consiglia ora di acquistare con un prezzo obiettivo a 24 dollari.
In frazionale rialzo dello 0,1% anche Yahoo, in attesa di novità sui colloqui con Time Warner per mettere a punto una strategia con la quale contrastarel’offerta di Microsoft.
In calo di oltre un punto Intel e Dell, mentre eBay ed Apple perdono il 2,28% e il 2,83%, preceduti da Google che ha lasciato sul campo li 3,35%.
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
Agenda del 7 marzo




Investor Day di Telecom Italia. saranno presentati i risultati del 2007 e le strategie per i prossimi esercizi. Negli Stati Uniti sarà diffuso il dato sull'occupazione nel mese di febbraio.


ITALIA
Trimestrali
- Mediobanca (1° semestre 2007/2008).
- Prysmian (Esercizio 2007).
- Piaggio (Esercizio 2007).
- IWBank (Esercizio 2007).
- Banca Popolare di Spoleto (Esercizio 2007).

Incontri con la comunità finanziaria
- Telecom Italia. Investor Day - presentazione dei risultati del 2007 e delle strategie per i prossimi esercizi (Milano, ore 08.30).
- Parmalat. Presentazione dei risultati del 2007 (ore 10.00).
- Mediobanca. Presentazione dei risultati del 2007 e del piano industriale per i prossimi tre esercizi (Milano, ore 15.00).
- Prysmian. Conference call di presentazione dei risultati del 2007 (ore 18.00).

Operazioni straordinarie
- Ultimo giorno a disposizione per aderire all'aumento di capitale di Credito Artigiano.


Trimestrali
Europa
- Ciments Francais (Francia, 4° trimestre 2007)
- Fortis (Belgio, 4° trimestre 2007)
- Thales (Francia, 4° trimestre 2007)

Stati Uniti
- Ciena Corporation (1° trimestre 2007/2008)



MACROECONOMIA
GERMANIA
- Produzione industriale a gennaio (ore 12.00). Consensus: +0,3% m/m.

GIAPPONE
- La Banca del Giappone comunica le proprie decisioni in materia di politica monetaria (ore 07.00). Previsti tassi di interesse invariati. Il saggio di riferimento dovrebbe restare fermo allo 0,5%.

STATI UNITI
- Nuovi lavoratori dipendenti a febbraio (ore 14.30). Consensus: 35mila.
- Tasso di disoccupazione a febbraio (ore 14.30). Consensus: +5,0%.
- Salari contrattuali a febbraio (ore 14.30). Consensus: +0,3% m/m.
- Crediti al consumo a febbraio (ore 21.00).
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
ciao Ciak!!un saluto anche ad arty...


altra giornata di passione..le mie ERG stanno scendendo di brutto..continua monitorarle....chissa che lunedi o in giornata non cambino idea e se la portano verso i prezzi di apertura... :D


ormai non mi sorprendo + di nulla.......... :rolleyes:
 

ciak47

Forumer storico
Registrato
21 Febbraio 2003
Messaggi
1.395
Località
Milano
patatino ha scritto:
ciao Ciak!!un saluto anche ad arty...


altra giornata di passione..le mie ERG stanno scendendo di brutto..continua monitorarle....chissa che lunedi o in giornata non cambino idea e se la portano verso i prezzi di apertura... :D


ormai non mi sorprendo + di nulla.......... :rolleyes:
Ciao Pat.... verranno tempi migliori.... :ops:
 

jazzy

ex jazoff
Registrato
27 Dicembre 2003
Messaggi
1.638
Località
cesena
patatino ha scritto:
ciao Ciak!!un saluto anche ad arty...


altra giornata di passione..le mie ERG stanno scendendo di brutto..continua monitorarle....chissa che lunedi o in giornata non cambino idea e se la portano verso i prezzi di apertura... :D


ormai non mi sorprendo + di nulla.......... :rolleyes:
Buon giorno e :ciao:

Carissimo a parte il - 2% che stiamo facendo e le Erg -
Avevo perso di vista le CEll THerap. mi accorgo che da luglio ad oggi sono passate da 3,5€. a 0,46 ora sono sospese a -13,72% - è Fallita la società?
Per fortuna che sono uscito da oltre 1 anno e mezzo -
A parte sta monnezza e che ne dici delle Telecom che perdono l'8,5% - leggi cosa dice Glatieri

In occasione dell'investor day, e parlando della debolezza del titolo Telecom Italia in Borsa, il presidente di Telecom Italia, Gabriele Galateri di Genola, ha spiegato che "stiamo creando una base solida per migliorare l'andamento del titolo e sono fiducioso". "La strategia - ha aggiunto Galateri - nel medio termine pagherà, stiamo cercando di dare delle soddisfazioni agli azionisti".

In cosa ci danno soddisfazione - manco il dividendo -
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
jazoff ha scritto:
L'ultimo quote non esiste!
ciao jazzy...... :)

su CTIC ho smesso di postare xchè comincia scottare davvero la situazione..e cosi ho preferito evitare che qualcuno ,pur parlando sempre di fare speculazioni intraday, non fosse tentatoa prenderne per il oproprio portafogli...


invece su TELECOM...cè uno ch e consco che si vocifera ne abbia 5 milioni di azioni in portafogli... :eek: mi dicevano ch eogni volta che staccavano il dividendo questo si compearva un appartamentino...
ora non danno neanche + quel dividendo??? siamo alla frutta....... :rolleyes:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto