Azioni Italia STOCK PICKING INTRADAY LUGLIO-AGOSTO-SETTEMBRE 2008 (1 Viewer)

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
Agenda del 7 aprile




Parte la stagione dei dividendi a Piazza Affari. Si segnala cedola di Ansaldo-Sts (0,2 euro). Alcoa dà il via alla stagione delle trimestrali a Wall Street.




ITALIA
Dividendi
- Ansaldo-Sts (0,2 euro).
- Autostrade Meridionali (0,8 euro).
- Banca Popolare di Sondrio (0,22 euro).
- I Grandi Viaggi (0,03 euro).

Trimestrali
- Expandi: FNM (Esercizio 2007).

Incontri con la comunità finanziaria
- RCF Group. Presentazione dei risultati del 2007 (Milano, ore 11.30).

Assemblee degli azionisti
- Geox (approvazione bilancio).
- Maffei (approvazione bilancio).


Trimestrali
Stati Uniti
- Alcoa (1° trimestre 2008, dopo la chiusura di Wall Street)



MACROECONOMIA
GERMANIA
- Produzione industriale a febbraio (ore 12.00). Consensus: -0,5% m/m.

GIAPPONE
- Indicatore anticipatore a febbraio (ore 07.00). Consensus: 50,0.
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
Alcoa apre il valzer delle trimestrali. Gli utili crollano di oltre il 50%



La nuova stagione delle trimestrali societarie, la prima del 2008, che ha preso il via ufficialmente questa sera con i risultati di Alcoa, non è certo partita nel migliore dei modi. Il colosso dell’alluminio ha infatti alzato il velo sui numeri dei primi tre mesi dell’anno dopo il suono della campanella, superando leggermente le previsioni della comunità finanziaria solo sul fronte del fatturato.
Il terzo produttore al mondo di alluminio ha infatti archiviato il primo trimestre con utili pari a 303 milioni di dollari, in calo del 54% rispetto ai 662 milioni registrati nello stesso periodo dello scorso anno. Il risultato per azione è pari a 0,37 dollari, ma escludendo alcune voci straordinarie, il dato sale a 0,44 dollari. Un eps comunque inferiore alle aspettative degli analisti che avevano puntato ad una performance più corposa a 0,48 dollari.
In flessione anche il fatturato che si è attestato a 7,38 miliardi di dollari, evidenziando un calo del 6,7% rispetto ai 7,9 miliardi conseguiti nei primi tre mesi del 2007. In questo caso però il risultato è stato migliore delle attese visto che il consensus puntava ad un giro d’affari di 7,2 miliardi di dollari.
La debole performance del gruppo è da ricondurre all’aumento dei costi energetici che hanno ridotto la crescita dei profitti. A giocare a sfavore è stata anche la debolezza del dollaro e la contrazione dei prezzi dei metalli.
Una delusione che però al momento non sembra penalizzare oltre il dovuto il titolo, già messo sotto pressione durante la sessione diurna. Quest’oggi infatti Alcoa ha lasciato sul parterre il 4% a 37,44 dollari, ma le vendite continuano in after-hours. Negli scambi serali infatti le azioni del produttore di alluminio cedono l’1%, passando di mano a 37,06 dollari, dopo aver registrato una flessione superiore anche ai tre punti percentuali.
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
Agenda dell’8 aprile


In agenda il consiglio di amministrazione di Alitalia. La FED pubblica i verbali della riunione del 18 marzo.




ITALIA
Consigli di amministrazione
- Alitalia.

Assemblee degli azionisti
- Parmalat (approvazione del bilancio).
- Mediacontech (approvazione del bilancio).



MACROECONOMIA
STATI UNITI
- Vendite in corso di abitazioni a febbraio (ore 16.00). Consensus: -1,0% m/m.
- La FED pubblica i verbali della riunione del 18 marzo (ore 20.00).
 

maramau

Forumer storico
Registrato
14 Marzo 2006
Messaggi
1.256
Località
Trieste
buongiorno

alcoa -50% utili :eek: peggio delle banche :lol:

gsp potrebbe diventare interessante sotto i 7€ per un ingresso ma la stagione che sta arrivando non è troppo favorevole a questa nicchia di titoli

ieri in after sono riuscito a uscire da fiat prese quando le vendevano a svalvoletta sotto i 13€ :cool:
risultato +18%

:ciao:
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
maramau ha scritto:
buongiorno

alcoa -50% utili :eek: peggio delle banche :lol:

gsp potrebbe diventare interessante sotto i 7€ per un ingresso ma la stagione che sta arrivando non è troppo favorevole a questa nicchia di titoli

ieri in after sono riuscito a uscire da fiat prese quando le vendevano a svalvoletta sotto i 13€ :cool:
risultato +18%

:ciao:

:D

ciao mara!! vedo che malgrado gli ipegni ti muovi con grande disinvoltura..... :cool:

con alcoa si è aperta la stagione delle semestrali....e se il mattino si vede dal buongiorno.......................... :specchio:
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
Su Lavorwash l'opa con lo sconto

FTA Online News

Lavorwash, società che produce e commercializza macchine destinate alla pulizia, si accinge a lasciare il listino italiano. La Zenith, attuale azionista di maggioranza con il 59,066% attraverso una newco (la ZNewco) ha lanciato ieri una offerta pubblica di acquisto volontaria sul capitale non posseduto, pari al 16,124%, al prezzo di 1,83 euro.
La società ha chiuso il 2007 con ricavi in flessione del 17% a 73,3 mln di euro, l'Ebitda (- 55% ) a 1,9 mln di euro. Il risultato netto registra una perdita di 0,9 mln di euro in leggero miglioramento rispetto al 2006 (perdita di 1 mln di euro). La posizione finanziaria netta è positiva per 1,4 mln di euro mentre il patrimonio netto è pari a 35,2 mln di euro rappresentato per l'83% da riserve.
In dettaglio l'offerta garantisce un premio del 17 % rispetto all'ultima chiusura e del 41 % rispetto ai minimi del 20 marzo.
L'offerta tuttavia potrebbe non raccogliere molti consensi per diversi motivi: il primo perché l'opa valorizza la società poco meno di 25 mln di euro, a sconto sul capitale netto del 30%. Inoltre Lavorwash possiede terreni ed immobili iscritti in bilancio per 8,7 mln di euro (costo storico 11,4 mln di euro) ma con un valore di mercato ben superiore.
Un altro motivo potrebbe essere la grande differenza d'offerta rispetto all'Ipo avvenuta nel 2000 al prezzo di 6,2 euro dove tra l'altro la società incassò circa 20 mln di euro grazie all'emissione di 3,3 mln di nuove azioni. Dal 2000 ad oggi la società ha distribuito dividendi per complessivi 8,46 mln di euro, pari a 0,634 per azione. In caso di totale adesione all'opa, l'esborso complessivo per NZenith sarà di 6,054 mln di euro. (R.V.)
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto