Azioni Italia Stock picking intraday 8--->12 gennaio 2006 (1 Viewer)

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
BUONGIORNO STOCK PICKERS!!!!







WILLIAM FEATHER
Le grette economie dei ricchi sono sorprendenti tanto quanto le sciocche stravaganze dei poveri .




Buy & Sell: cosa comprare e cosa vendere nella settimana del 8-12 Gennaio



Piazza Affari chiude in rosso (Mibtel -0.38%) Sul S&P/Mib40: 15 titoli in rialzo, 25 in ribasso e 0 invariati. In evidenza i rialzi di: Alitalia +2,39% Fastweb +2,17% Unipol +1,89% Bca Pop Mil +0,88% Parmalat +0,87%. In ribasso: Terna -1,96% Snam Rete G -1,28% Aem -1,15% Lottomatica -1,12% Eni -1,11%. In ribasso il Techstar (-0.33%) Attualmente ci sono 2 titoli nel portafoglio S.O.S.TRADER

Piazza Affari chiude la prima settimana dell'anno in rialzo: Mibtel (+0.18%) S&P/Mib (+0.39%) All Star (+0.32%) Tech Star (+0.14%). Fra i titoli dell'S&P/MIB si mettono in evidenza: Fastweb +5,31% Bca Pop Mil +4,13% Unipol +3,72% Parmalat +3,53% Bca Pop Italiana +2,86%. In rosso, invece: Saipem -5,16% Tenaris -4,63% Terna -2,53% Intesa Sanpaolo -2,31% Eni -2,16%




Passando ad un quadro tecnico generale del mercato, l'S&P/Mib, forma una black closing Marubozu che allontana i prezzi dal massimo annuale a 42.126 riportandoli verso la chiusura del gap lasciato aperto nella prima seduta del 2007 a 41.531 punti. E' stata una seduta caratterizzata dal violento scivolone finale dei mercati europei innescato negli ultimi 30 minuti di negoziazione in cui il derivato S&P/Mib future ha lasciato sul terreno ben 300 punti. Il violento Sell Off finale ci ha costretto a diminuiere l'esposizione sul mercato inducendoci a rimanere esposti con il 50% della liquidità (2 dei 4 lotti disponibili impegnati) in attesa che si manifestino segnali tecnici più significativi.
La prima settimana dl 2007 è stata caratterizzata da un tentativo di rotazione settoriale a favore dei titoli telefonici/editoriali (ovvero i settori meno performanti del 2006) a scapito dell'energetico penalizzato dal violento Sell off scattato sul prezzo del greggio a causa delle temperature superiori alla media nel nord America evento che induce a scommettere su un consumo di combustibili da riscaldamento più basso rispetto al passato. In particolare il Light Crude nella seduta di venerdì tocca quota 54.9€ ovvero il livello più basso dal 14 giugno 2005 registrando un ribasso settimanale superiore al 7%. In questo contesto manteniamoci prudenti in quanto una eventuale correzione potrebbe essere tanto rapida quanto severa e quindi particolarmente deleteria per portafogli molto esposti sul mercato

Fra i titoli del S&P MIB 40 interessanti per la prossima seduta, segnaliamo

FASTWEB ALITALIA POP MILANO POP ITALIANA e UNIPOL

Fra i titoli del Midex segnaliamo:

AMPLIFON e SAFILO

Fra i titoli a minor capitalizzazione segnaliamo:

CAMFIN SIEMENS e CAIRO COMUNICATION


Fra i titoli impostati negativamente, e dunque da tradare per operazioni di Short Selling segnaliamo:

SARAS






Portafoglio Italia: la strategia prevede un'esposizione al di sopra del 70%



Per provare gratuitamente il servizio per una settimana in email e sms entra in MyTREND e registrati. Il servizio clienti risponde anche al Numero Verde 800.911.799.

SITUAZIONE COMPLESSIVA: La prima settimana del 2007 non ha portato grossi cambiamenti per i mercati finanziari, con gli indici azionari stabili mentre Bund (e le altre obbligazioni europee) e Petrolio mantengono inalterati i rispettivi trend discendenti. Per quanto riguarda l'investimento in azioni risulta difficile ipotizzare nel breve un concreto peggioramento dello scenario attuale, per cui la strategia per i portafogli resta quella di riportare l'esposizione al di sopra del 70%, coerentemente con l'attuale tendenza rialzista mostrata dagli indici di Piazza Affari. I settori su cui si può gradualmente tornare a puntare sono quello delle utilities e dei titoli petroliferi, intervenendo su questi ultimi sfruttando lo storno attuale.

L'INDICE SP MIB: L’indice S&P Mib si mantiene stabile poco al di sotto di area 42000 lasciando aperte le porte a un possibile rally verso i target stimabili a quota 43200. Validi segnali di debolezza sono ipotizzabili solo alla violazione di area 40800, al di sotto della quale assisteremmo a un movimento correttivo con obiettivi a quota 40000 circa.

DATI ECONOMICI DELLA SETTIMANA
: Lunedì 8 Gennaio: 08.00 GER Vendite al dettaglio Nov; 12.00 GER Ordini all'industria Nov. Martedì 9 Gennaio: 08.00 GER Bilancia commerciale Nov; 12.00 GER Produzione industriale Nov. Mercoledì 10 Gennaio: 08.45 FRA Produzione industriale Nov; 10.00 ITA Indebitamento netto (stima ISTAT) T3; 14.30 USA Bilancia commerciale Nov; 16.30 USA Scorte petrolio e derivati settimanali. Giovedì 11 Gennaio: 06.00 JPN Indice anticipatore Nov; 10.30 UK Produzione manifatturiera Nov; 11.00 EUR PIL (2a stima) T3; 13.00 UK Decisione tassi BoE; 13.45 EUR Decisione tassi BCE; 14.30 EUR Conferenza stampa Trichet (presidente BCE); 14.30 USA Richieste settimanali di sussidi di disoccupazione. Venerdì 12 Gennaio: 08.45 FRA IPCA Dic; 14.30 USA Prezzi all'import Dic; 14.30 USA Vendite al dettaglio Dic; 16.00 USA Scorte delle imprese Nov.
 

mcloren

Forumer storico
Registrato
5 Dicembre 2002
Messaggi
2.217
Località
forza ROMA
ottodenari ha scritto:



Mi piace questo forum... rispetto ad altri siete più ironici... bene.
Grazie del benvenuto

Però non sò cosa fare di ste Pirelli. Il problema è che non fanno solo pneumatici, che girano. Fanno anche girare qualcosa d'altro... Oggi sono aumentati i volumi, sembra sull'idea che riprendano in mano la quotazione a sè del settore gomme...



praticamente non ne so nulla delle PC.MI .... dando un occhiata molto rapida al grafico è messa molto bene secondo me :

primo test .7785 se superato in close diventa un forte supporto poi .82 .........

se non riesce .7785 ...purtroppooooo.........



non so quello che hai fatto ma ............ :ops: :D :) :up:
 

ottodenari

Forumer attivo
Registrato
20 Ottobre 2006
Messaggi
943
Località
Milano
mcloren ha scritto:
praticamente non ne so nulla delle PC.MI .... dando un occhiata molto rapida al grafico è messa molto bene secondo me :

primo test .7785 se superato in close diventa un forte supporto poi .82 .........

se non riesce .7785 ...purtroppooooo.........



non so quello che hai fatto ma ............ :ops: :D :) :up:

:ciao: :ciao: :ciao:
Amen si. Sono appena tornato dal lavoro. Avevo messo in vendita PECI a 0,7905. Se ne sono andate.
Venerdì quando mi ero deciso a venderle avevano già preso la via....purtroppooooo.. per fortuna ho lasciato che facessero la giostra :)
 

mcloren

Forumer storico
Registrato
5 Dicembre 2002
Messaggi
2.217
Località
forza ROMA
ottodenari ha scritto:
:ciao: :ciao: :ciao:
Amen si. Sono appena tornato dal lavoro. Avevo messo in vendita PECI a 0,7905. Se ne sono andate.
Venerdì quando mi ero deciso a venderle avevano già preso la via....purtroppooooo.. per fortuna ho lasciato che facessero la giostra :)

ciao OTTO ....... :)


hai fatto la cosa giusta .......quello che ti sentivi di fare ..........ma tiella d'occhio che non è male........;)
 

ottodenari

Forumer attivo
Registrato
20 Ottobre 2006
Messaggi
943
Località
Milano
mcloren ha scritto:
ciao OTTO ....... :)


hai fatto la cosa giusta .......quello che ti sentivi di fare ..........ma tiella d'occhio che non è male........;)
Grazie del consiglio! In questo momento però temo gli umori del mercato :rolleyes:
Con il senno del poi piangerò di non averla tenuta...

Con la nuova liquidità penso di aderire all'aumento di capitale di Kerself. Il prezzo attuale mi invoglia :p
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto