Azioni Italia Stock picking intraday 11--->15 Giugno 2007 (1 Viewer)

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
robinud ha scritto:
PAT riesci a vedere come è il book in denaro di CARR?

grazie

:up:
ciao robin.. :)


preopen a 8.32....al momento.....con 8700 pz messi al meglio...

5450 pezzi a 8€..tra 8.3 e 8 in denaro poca roba.... :rolleyes: vediamo piu' tardi..
 

patt

Forumer storico
Registrato
6 Dicembre 2002
Messaggi
20.706
Località
un pò qua un pò là
1 h senza riuscire a collegarmi...


carr vuota nel book sia su che giu'..
prio denaro a 8 ...prima lettera.. a 35 6500 pz
 

maramau

Forumer storico
Registrato
14 Marzo 2006
Messaggi
1.256
Località
Trieste
COMMENTO DEL 13/06/2007. Il mercato azionario
dimostra ancora una notevole debolezza, e questo
vale in termini comparati in particolar modo per
piazza Affari, con il Mibtel sceso in ben 7 delle
ultime 9 sedute e in 12 delle ultime 17 sedute:
una simile stringa negativa è stata registrata
l’ultima volta il 14 marzo scorso e come si
ricorderà coincise con il minimo. Rimandiamo al
rapporto di domani la disamina di una casistica
completa che abbracci gli ultimi dieci anni;
certo non si può negare che il mercato abbia
sofferto non poco dopo i segnali di vendita
scattati sul modello basato sul Put/Call ratio
dell’indice S&P-MIB: segnali formalizzati il 2
maggio e il 24 maggio; così come questo ribasso è
figlio del restringimento dell’ampiezza (cioè del
livello di partecipazione corale all’uptrend
dell’indice) denunciato a suo tempo. Questi e
altri elementi tecnici hanno comportato
l’abbattimento di una serie di supporti e hanno
indotto a tagliare drasticamente e ulteriormente
l’esposizione long, ora su un livello piuttosto
basso (20% del portafoglio). Però è anche vero
che questo sell-off ha spinto gli indicatori di
breve e ora di medio periodo in posizione di
ipervenduto, e il sentiment degli investitori su
livelli che non si vedevano da tempo: il Greed
Index – mostrato in seconda pagina del rapporto
di oggi – è sceso ora sotto i 50 punti. E’ sin
troppo evidente dove si trovasse il mercato in
circostanze simili nel passato...

ENEL. La reazione di ieri è piuttosto
incoraggiante, al di là dei pur consistenti
volumi sperimentati: si ricorderà come Enel sta
testando da alcuni giorni il long stop
settimanale, supporto di medio periodo, e lo
spunto di ieri serve a dimostrare come gli
investitori fanno bene a mantenere ancora le posizioni.
 

maramau

Forumer storico
Registrato
14 Marzo 2006
Messaggi
1.256
Località
Trieste
candela rossa predominante e una serie di candele di indecisione successiv

il chaikin indica distribuzione!
vedemo

.
 

maramau

Forumer storico
Registrato
14 Marzo 2006
Messaggi
1.256
Località
Trieste
Quattro motivi per salire
di Bernie Schaeffer* - 12/06/2007

Il ribasso degli indici della scorsa settimana è stato imputato dagli osservatori al rialzo dei tassi di interesse. C'è la preoccupazione che un contesto di tassi in crescita possa incidere negativamente sulla liquidità, che è stata il fattore che ha favorito fusioni e acquisizioni, il private equity e la tendenza al riacquisto delle azioni proprie. Impliciti in questi timori la convinzione che i tassi di interesse possano salire ulteriormente, il che non è proprio scontato.
La settimana corrente si è aperta con la sensazione che il rimbalzo di venerdì possa continuare. Diverse sono le ragioni a favore di questa ipotesi: anzitutto siamo in settimana di scadenze tecniche, che storicamente si sono rivelate positive per la borsa. Da gennaio 2006, in 12 casi su 17 lo S&P500 ha chiuso positivamente in occasione della settimana delle scadenze trimestrali: è poco più del 70% di frequenza, rispetto al 50% delle settimane non collegate alle scadenze tecniche. Inoltre, il ritorno è stato sensibilmente superiore: 0.73 contro 0.11%.

In secondo luogo, stiamo parlando di scadenza delle tre streghe, quando scadono contemporaneamente future sugli indici, opzioni su indici e opzioni su azioni. Se da un lato i media hanno fatto rilevare come questa settimana sia stata non particolarmente brillante dal 2000 in poi, di recente questa tendenza sembra essere cambiata. Dal 2004 la settimana delle tre streghe ha fornito un ritorno in media dello 0.35% per lo S&P. Un altro fattore rilevante poggia sul drastico calo fatto registrare giovedì dall'ISEE Sentiment Index. Questo indice misura l'apertura di posizioni lunghe in call rapportate all'apertura di posizioni lunghe in put sull'ISE. Questo indice ha toccato un minimo di 74 giovedì - implicando un maggiore acquisto di put rispetto alle call - quando lo S&P ha perso l'1.76%. Da ottobre 2002, l'indice è rimbalzato vistosamente all'indomani di una discesa sotto gli 85 punti da parte dello S&P.
Sempre giovedì, abbiamo visto il CBOE Market Volatility Index (VIX) schizzare del 14.7% fino al livello più alto dal 16 marzo. Queste fiammate in questo "indicatore della paura" si sono rivelate di significato positivo per l'andamento del mercato. Dal 2004 in poi, lo S&P è salito da 2.3 a 3.8 volte il suo ritorno medio nei successivi 3/50 giorni dopo una fiammata del VIX pari o superiore al 14%. Per esempio, in casi simili lo S&P sale in media del 3.98% in 50 giorni, rispetto ad un media del +1.73% nel medesimo arco di tempo.
Infine, secondo Paul Desmond giovedì è stato un "90% Day": il 90% degli scambi del NYSE era Down Volume, e il 90% delle azioni è scesa. Questo tipo di sedute tipicamente contrassegnano la fine di contesti discendenti. E' il caso di notare che ci sono stati ben quattro casi simili dal 27 febbraio in poi: un periodo di tre mesi e mezzo nel contesto di un bull market, il che evidenzia lo scetticismo dilagante che esiste fra gli investitori, il che è da leggersi in termini bullish.

Tutti questi aspetti evidenziano che potremmo essere su un bottom. Inoltre il mercato conoscerà una serie di dati, che potrebbero essere interpretati positivamente. Si incomincia mercoledì con il Beige Book, il quale illustrerà lo stato di salute dell'economia prima del FOMC previsto per fine mese. Giovedì e venerdì vedranno la pubblicazione di dati sull'inflazione: PPI e CPI, rispettivamente. Eventuali segnali di raffreddamento dei prezzi potrebbero indurre gli investitori a tornare sul mercato.
 

gradovic

Nuovo forumer
Registrato
3 Marzo 2007
Messaggi
36
Località
perugia
oh ragà scusate tanto

ma come va interpretata la sospensione di banca italease?

ci sono dentro con un pò di azioni e ho paura di un altro crollo

nn so a chi chiedere

Potreste aiutarmi voi

Grazie
 

axlpado

Forumer attivo
Registrato
20 Novembre 2006
Messaggi
738
Località
Rivoli
tutti i titoli della borsa sono sospesi... ci sono problemi a borsa italia...

cmq, fai molta attenzione ad italease, e a seguire facile entusiasmi...penso che nessuno abbia idea di che direzione prenderà
 

gradovic

Nuovo forumer
Registrato
3 Marzo 2007
Messaggi
36
Località
perugia
axlpado ha scritto:
tutti i titoli della borsa sono sospesi... ci sono problemi a borsa italia...

cmq, fai molta attenzione ad italease, e a seguire facile entusiasmi...penso che nessuno abbia idea di che direzione prenderà
grazie mille
 

felixeco

Forumer storico
Registrato
9 Maggio 2003
Messaggi
3.139
Località
TORINO
quoto in pieno

axlpado ha scritto:
tutti i titoli della borsa sono sospesi... ci sono problemi a borsa italia...

cmq, fai molta attenzione ad italease, e a seguire facile entusiasmi...penso che nessuno abbia idea di che direzione prenderà
:eek: :eek:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto