Sono in conflitto di interessi e sogno una campagna elettorale in cui promettono Tagli e Nuove Tasse (1 Viewer)

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
24.712
Località
Via Lattea
Purtroppo hanno già abolito la tassa sulla prima casa "non di lusso".

Adesso si sente parlare di abolizione del canone televisivo, delle tasse universitarie, del bollo sulla prima auto (solo per menzionarne alcune)...


Basta, crìbio!
Non pretendo che il 51% degli elettori si renda conto che può essere ammirevole anche chi parla di Lacrime e Sangue, ma la patria di Collodi dovrebbe solo spernacchiare chi promette il Paese dei Balocchi.





___________________________

Per correttezza, devo esplicitare il mio conflitto di interessi: essendo un contribuente tassato alla fonte, so che se si decide di tagliare le tasse sull'università (o sull'auto o sulle guepiere), senza abolire il corrispondente servizio pubblico, in realtà si dovrà
1) scaricarle sulle future generazioni aumentando il debito pubblico, oppure
2) aumentare il carico fiscale su quelli che le tasse le pagano già (contribuenti tassati alla fonte).

Per quanto riguarda il punto (1), in primissima istanza sono a posto, avendo smesso da anni di comprare titoli del debito pubblico italiano (qualche settimana prima delle elezioni comprerò 30 o 40 miliardi di Bund tedeschi, BTW), ma l'opzione (2), ovvero quella che in prima istanza ci imporrà in fretta e furia la benedetta Troika appena verrà a trovarci, mi danneggerebbe.
 

ConteRosso

mod sanguinario
Registrato
30 Maggio 2008
Messaggi
16.296
Località
mondo virtuale
sono assolutamente d'accordo con chi promette riduzione di tasse , il canone poi è una rapina
visto che il servizio radiotelevisivo dovrebbe dare informazione cultura e non gli 'show' della Littizzetto e di quel alka-seltzer della borghesia che è diventato
il barbuto spezzino ...
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
24.712
Località
Via Lattea
sono assolutamente d'accordo con chi promette riduzione di tasse , il canone poi è una rapina visto che il servizio radiotelevisivo dovrebbe dare informazione cultura e non gli 'show' della Littizzetto e di quel alka-seltzer della borghesia che è diventato il barbuto spezzino ...
Quindi abolendo il canone Rai spariranno i compensi alla Littizzetto e simili?
Compensi che non si potevano limitare senza l'abolizione del canone Rai?
Interessante teoria, che prevedo verrà falsificata da karlpopperiane osservazioni empiriche.
 

ConteRosso

mod sanguinario
Registrato
30 Maggio 2008
Messaggi
16.296
Località
mondo virtuale
Quindi abolendo il canone Rai spariranno i compensi alla Littizzetto e simili?
Compensi che non si potevano limitare senza l'abolizione del canone Rai?
Interessante teoria, che prevedo verrà falsificata da karlpopperiane osservazioni empiriche.
no! il discorso è un altro essendo un 'servizio pubblico' e pagato dai cittadini anche col canone
simili compensi appaiono inauditi :-o
sono per la privatizzazione della Rai o al limite possiamo mantenere un canale solo, che faccia cultura , educazione musica (quella classica ovviamente)
etsc.. sul modello BBC
 

f4f

翠鸟科
Registrato
1 Ottobre 2003
Messaggi
52.881
Località
taglialegna da CiubeBBa;at Tokyo as Zenigata;capt
no! il discorso è un altro essendo un 'servizio pubblico' e pagato dai cittadini anche col canone
simili compensi appaiono inauditi :-o
sono per la privatizzazione della Rai o al limite possiamo mantenere un canale solo, che faccia cultura , educazione musica (quella classica ovviamente)
etsc.. sul modello BBC

Alberto Angela
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto