Sondaggio importantissimo: sapete fare i rutti "a comando"? (1 Viewer)

Sapete fare i rutti "a comando"?

  • Mi vergogno di/a rispondere

    Votes: 0 0,0%

  • Total voters
    8

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.923
Località
Via Lattea
Oggi vanno di moda i thread aulici.

Io sì, sono capace. E ne vado orgoglioso.
Ho iniziato a ruttare in modo semiprofessionale da adolescente, con la coca cola.
Poi, improvvisamente, il miracolo: ho imparato a fare entrare aria nel pancino anche senza ingerire bevande gassate, senza ingerire alcunché. E poi, espellerla rumorosamente è stato un attimo.

Da allora, sono un uomo felicemente realizzato. :) :) :) :) :)

Nutro solo un po' d'invidia nei confronti dei muratori bergamaschi che, quand'ero ragazzo, costruivano un palazzo di fronte a casa mia, nella periferia ovest di Milano: ricordo che, dopo la pausa pranzo, uno solo dei loro rutti produceva onde sonore capaci di divellere un pioppo ultradecennale. Io non sono mai arrivato a tanto. :(
Ma comunque, ormai, i muratori sono tutti rumeni. Chissà come ruttano i rumeni. :-?




E voi, amiche ed amici di InvestireOggi, siete capaci di ruttare "a comando"?
 

Ignatius

sfumature di grigio
Registrato
6 Febbraio 2007
Messaggi
19.923
Località
Via Lattea
alla cena puoi declamare una poesia a rutti alla claire
Trattandosi d'espressione altamente artistica, m'inizio ad allenare. Temo che avrò bisogno della bombola d'ossigeno già dopo la prima strofa, ahimé. :(


Arte poetica
Tra ombre e spazio, tra guarnigioni e donzelle,
dotato di cuor singolare e di sogni funesti,
precipitosamente pallido, appassito in fronte,
e con lutto di vedovo furioso per ogni giorno della mia vita,
ahi, per ogni acqua invisibile che bevo sonnolento
e per ogni suono che accolgo tremando,
ho la stessa sete assente, la stessa febbre fredda,
un udito che nasce, un'angustia indiretta,
come se arrivassero ladri o fantasmi,
e in un guscio di estensione fissa e profonda,
come un cameriere umiliato, come una campana un po' roca,
come uno specchio vecchio, come un odor di casa sola
in cui gli ospiti entrano di notte perdutamente ebbri,
e c'è un odore di biancheria gettata al suolo, e un'assenza di fiori
- forse un altro modo ancor meno malinconico -,
ma, la verità d'improvviso, il vento che sferza il mio petto,
le notti di sostanza infinita cadute nella mia camera,
il rumore di un giorno che arde con sacrificio
sollecitano ciò che di profetico è in me, con malinconia,
e c'è un colpo di oggetti che chiamano senza risposta
e un movimento senza tregua, e un nome confuso.
 

timurlang

Etsi omnes , Ego non
Registrato
25 Febbraio 2009
Messaggi
3.666
...
Nutro solo un po' d'invidia nei confronti dei muratori bergamaschi che, Ma comunque, ormai, i muratori sono tutti rumeni. Chissà come ruttano i rumeni. :-?
...
il rumeno è come l'italiano : basta mettere una "u" in fondo :-o

ah , la bellezza delle lingue romanze !
 

DANY1969

Forumer storico
Registrato
23 Marzo 2009
Messaggi
19.879
Non sono mai riuscita ad imparare nonostaste avessi a disposizione IL maestro e plurivincitore di gare di rutti :cry::cry::cry:
Comunque, con il passare degli anni, sono riuscita a superare la frustrazione :-o

:D:D
 

Claire

Zingaraccia sbruffoncella
Registrato
8 Novembre 2010
Messaggi
35.015
Località
Il mondo dei sogni
scusa ma da buon romantico parteggio per la cena :-o
Se tu la organizzi, io vi partecipo:-o

Ma tu lanci il sasso e nascondi la mano.:-o
Non mi hai dato nemmeno l'indirizzo di casa. Hai detto che se suonassi al tuo campanello, mi regaleresti il CD.:-o
T'ho risposto: "Dammi l'indirizzo" e tu..... niente:(

Hai aperto un thread per la cena dell'Isola, ho risposto in modo positivo e hai lasciato cadere l'argomento...
:mumble:

Allora dillo che ti sto sulle scatole:sad::sad::sad:
 

Users Who Are Viewing This Discussione (Users: 0, Guests: 1)

Alto